La salute vien mangiando: cinque snack salutari da portare in universita’

Gli snack spezza fame sono considerati i veri alleati dell’organismo. Leggeri, sfiziosi e adatti a chi non vuole rinunciare al gusto, permettono al nostro corpo di arrivare all’ora di pranzo con il giusto senso di appetito

fonte: melarossa.it

 

 

 

 

 

 

 

La giornata è lunga, le macchinette non funzionano quasi mai e il pranzo sembra essere un miraggio lontano. A volte, andare all’universita’, è una sfida in primis per la nostra pancia! E si sa che, quando lo stomaco brontola, anche concentrarsi diventa impossibile. La soluzione? snack spezza-fame, perfetti da sgranocchiare tra i banchi della facoltà.

 

  • Crackers: Alleati perfetti fin dai tempi delle scuole medie, i crackers sono uno snack sfizioso e saziante. Sono ottimi da trasportare e ridanno al nostro organismo la giusta carica per mantenere alta la concentrazione fino all’ora di pranzo. Ne esistono moltissime varietà: integrali, con farina di farro, di mais, al riso soffiato. Scegli la qualità che preferisci, oppure alternali per non annoiarti mai!
  • Frutta secca e semi di zucca: Spesso demonizzata per via dell’ elevato apporto calorico la frutta secca è, in verità, un concentrato di vitamine, minerali e antiossidanti ideale per tenere sotto controllo gli attacchi di fame. Come la frutta secca, anche i semi di zucca sono una fonte preziosa di energia.
fonte: melarossa.it
  • Mela: Se ci hanno fatto un detto un motivo ci sarà. La mela è di sicuro una merenda perfetta: facile da trasportare, sana, nutriente e meno zuccherina rispetto ad altri frutti come banana o ciliegia. Per rendere questo snack ancora più appetitoso, potresti accompagnare il tutto con qualche quadratino di cioccolato fondente.
  • Gallette di riso: Leggere e ipocaloriche, le gallette di riso, oltre a spezzare la fame sono un vero toccasana per la nostra linea. Per i più golosi, sono buonissime da mangiare anche con uno velo di marmellata oppure, per chi preferisce il salato, con dell’affettato fresco.
  • Yogurt: al naturale, alla frutta o accompagnato da cereali, è una fonte eccellente di calcio e fosforo. Consigliatissimo tra un pasto e l’altro, aiuta a regolarizzare la flora intestinale e riduce il gonfiore addominale. Perfetto per una dolce pausa energizzante!

 

 

Fonte:https://www.my-personaltrainer.it/alimentazione/snack-dietetici.html