Dieta e ciclo mestruale: cosa mangiare durante le varie fasi

Dieta e ciclo: cosa mangiare durante le diverse fasi del ciclo mestruale?

Il ciclo mestruale è un processo fisiologico importante, che avviene nel corpo della donna.

Molte donne, nel periodo in cui hanno le mestruazioni soffrono di disturbi più o meno accentuati, che coinvolgono la sfera emotiva e fisica.

È importante dire che, una corretta alimentazione – anche abbinata alle varie fasi del ciclo mestruale- può aiutare a ridurre questi disturbi.

I cambiamenti che avvengono nel nostro corpo durante il ciclo mestruale

L’errore comune che molte donne commettono è di definire “ciclo mestruale” il periodo in cui si hanno le mestruazioni.

In realtà, il ciclo mestruale è l’insieme dei 28 giorni (che può variare di donna in donna) tra una mestruazione e l’altra.

Durante questo periodo avvengono diversi cambiamenti all’interno del nostro corpo:

  • Fase premestruale: avviene un’alterazione dei livelli ormonali, che causa nervosismo e cattivo umore. Questi ultimi sono causati da un calo dei livelli di zuccheri e dalla diminuzione della serotonina. 
  • Ovulazione: il nostro corpo è pronto per concepire e lo stimolo epatico diminuisce notevolmente. 
  • Dopo l’ovulazione: vi è un periodo di ritenzione idrica. 
  • Durante il ciclo: si registra un abbassamento dei livelli di ferro.
  • Dopo il ciclo: si registra, ancora, un abbassamento dei livelli di ferro.

Dieta e ciclo: cosa mangiare

È bene ricordare che, durante tutte le fasi del ciclo, non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola alimenti ricchi di sali minerali ed omega 3. Anche il potassio è importante per il nostro organismo; quindi, via libera ad avocado, banane, zucchine, e frutta secca. Sempre tutto nelle dosi adeguate, ovviamente!! 

Ora vediamo nello specifico cosa mangiare durante le diverse fasi del ciclo mestruale:

  • Periodo pre-ovulatorio: in questo periodo bisognerebbe mangiare proteine, grassi vegetali e tutti gli alimenti che favoriscono l’attività del fegato, come uova, carciofi e carne. 
  • Ovulazione: in questo periodo bisognerebbe mangiare vitamine e proteine, per favorire l’ovulazione. Sono consigliati i crostacei e i pesci grassi come salmone, tonno e pesce spada. Anche la carne va bene, ma in quantità molto limitata;
  • Periodo post-ovulatorio: siccome in questo periodo si registra molta ritenzione idrica, è bene bere molto e preferire alimenti semplici e con alto potere drenante. Sì a pesce, finocchi, insalate e sedano. 
  • Periodo premestruale: gli zuccheri, in questo periodo sono in netto calo e, la prima tentazione che si ha, è quella di mangiare dolci. In realtà, basterebbe compensare la carenza mangiando semplicemente pasta, cereali, legumi, riso, patate e pesce nelle giuste quantità. 
  • Mestruazioni: in questo periodo la carenza di ferro ci rende deboli, per questo bisognerebbe mangiare lenticchie, riso bianco, spinaci, pomodori, ceci e fagioli.

L’importante è variare sempre l’alimentazione e mangiare in modo sano.


Ciò non vi aiuterà soltanto durante le mestruazioni ma, insieme all’attività fisica, contribuirà al mantenimento di uno stile di vita sano.

  Alice Marcotti

Fonte: DiLei

Views All Time
Views All Time
163
Views Today
Views Today
1
Next Post

Summer love: i Satteng tornano insieme dopo qualche mese di lontananza

Facebook Twitter LinkedIn L’estate del 2019 sarà ricordata come quella dei grandi addii (vedi Ramazzotti), dei matrimoni (Sophie Turner, Charlotte Casirgahi) e dei grandi ritorni (Belén e Stefano in poppa). Ultimo ritorno di fiamma, quello dei Satteng. Melissa Satta e Kevin Boateng, sono di nuovo insieme. L’anno era iniziato con […]

Subscribe US Now