Integratore di magnesio: cosa bisogna sapere di importante?

Il magnesio è uno dei minerali più importanti del corpo umano. Ma cosa bisogna sapere di davvero importante? Come e quando lo si assume? E perché?

Il magnesio lo assumiamo generalmente tramite specifici alimenti come, ad esempio, i cereali integrali, le noci, alcuni semi e le verdure a foglia verde.

La sua carenza, con il tempo, può essere abbastanza significativa e può indurre il nostro organismo a gravi conseguenze, come ad esempio:

  1. la resistenza insulinica
  2. una pressione sanguigna più alta
  3. problemi alle nostre funzionalità neuromuscolari

Qual’è il dosaggio di magnesio da assumere quotidianamente?

Per essere precisi ci si aggira, all’incirca, intorno ai 400 mg per gli uomini ed intorno ai 300 mg per le donne. Tuttavia, in caso di carenze importanti o di attività sportive intensa praticate regolarmente, le dosi possono variare ed essere magari più alte. Affidatevi, nel caso, sempre a degli specialisti nel settore.

Ma, parlando nello specifico degli integratori di magnesio, quando può essere una buona idea utilizzarli?

Le casistiche più comuni sono generalmente tre:

  1. In primis -e più importante di tutti- una sua carenza che non si riesce a colmare tramite la propria alimentazione (a patto che, quest’ultima, sia il più possibile equilibrata)
  2. In caso di forti dolori per la sindrome premestruale, poi, è stato dimostrato che esso possa alleviarne i sintomi.
  3. Risulta ottimo anche nel caso di problematiche della qualità e dei disturbi del sonno.

Fate attenzione, poi, quando scegliete l’integratore alla forma di magnesio utilizzata! Forme poco “bio disponibili” (come vengono definite a livello scientifico) saranno molto meno efficaci sul vostro organismo, e potrebbero provocare forti dolori o fastidi gastrointestinali.

Puntate su forme come il magnesio citrato o con forme che, comunque, hanno una più alta “bio disponibilità”

Ci tengo, infine, a ribadire che qualsiasi tipo di integratore -o di medicinale- va utilizzato solo ed esclusivamente in caso di carenze importanti ed evidenti a livello scientifico e medico, ma non deve affatto essere il sostituto di una dieta sana ed equilibrata.

 

Fonte: https://www.my-personaltrainer.it/sali-minerali/magnesio.html