Buddha Bowls

Buddha Bowls: info utili sul come prepararle al meglio

Buddha Bowls: cosa sono? Come si preparano?

La Buddha Bowl) ovvero la ciotola di Buddha) nasce in oriente ma, negli ultimi anni, ha avuto enorme diffusione negli Stati Uniti fino ad approdare da noi.


Si tratta di un pasto completo, originariamente nato per essere vegetariano, ma al quale può essere aggiunta una porzione di carne o di pesce.


Non pensate che sia la solita “insalatona”: la Buddha Bowl è molto di più! Per essere chiamata così, la presentazione, le proporzioni e l’estetica devono essere ben curate.

L’utilità delle bowls

La possibilità di racchiudere il pasto in un’unica ciotola, ci permette di ingerire tutti i micro e macronutrienti necessari al nostro corpo per funzionare al meglio.
La bowl dovrebbe essere così costituita:

  • il 50% da verdura di stagione (potrete sceglierne anche di diversi tipi), sia crudi che cotti;
  • il 20% da proteine vegetali o animali;
  • il 30% da un cereale.

Ovviamente, dovrete aggiungere anche una minima parte di grassi, che può essere inserita nel condimento. Scegliete l’olio extravergine d’oliva, avocado, semi oleosi, frutta secca e tahin.

Quindi, questo piatto, è estremamente sano, salutare e senza eccessi.

Ecco a voi alcuni abbinamenti che potrebbero ispirare le vostre Buddha Bowls.

Completamente vegan (per 1 persona):
– 70 gr di riso integrale;
– 180 gr di ceci lessati;
– verdure di stagione a scelta;
– 1/4 di avocado;
– 1/2 cucchiaino di semi di chia;
– 1/2 cucchiaino di semi di sesamo.

Con salsa yogurt (per 1 persona) :
– 80 gr di quinoa;
– 50 gr di piselli;
– 75 gr patata americana arancione;
– 1 carota;
– 1/4 di avocado;
– 50 gr di yogurt greco magro e limone (per fare la salsa yogurt).

Con il salmone:
-200 gr di salmone selvaggio;
– 1/2 avocado;
– succo di 1/2 limone;
– 100 gr di ceci;
– 80 gr di riso parboiled;
– paprika dolce;
– semi di sesamo nero;
– olio evo.

Con il pollo (per 1 persona):
– 1 foglia di lattuga;
-1/2 carota;
-80 gr di riso;
-1 cucchiaino di semi di chia;
-1 cucchiaino di bacche di goji;
– 1/4 di cetriolo;
– 1 petto di pollo cotto con la curcuma;
– olio evo.

Questi erano alcuni consigli per creare delle Buddha Bowls complete e sane!

Alice Marcotti

Fonte: Macrolibrarsi