Sos autunno: le proprietà benefiche delle bacche di sambuco

Sos autunno: le proprietà benefiche delle bacche di sambuco

Sapevi che il sambuco è una pianta dalle straordinarie proprietà benefiche? Essa apporta numerosi benefici al nostro organismo: uno tra questi, il suo effetto antinfiammatorio.

Sembra, ormai, che l’autunno abbia anticipato il suo arrivo.

Attenzione, quindi -soprattutto in questi periodi dell’anno- ai primi malanni di stagione!

L’utilizzo del sambuco è stato ufficialmente approvato per il trattamento di raffreddori, febbri ed affezioni delle vie respiratorie

Le bacche di questa pianta contengono una discreta percentuale di vitamina C e di antiossidanti

Sono, quindi, dotate di numerose proprietà benefiche estremamente fondamentali per la nostra salute, soprattutto in questo periodo dell’anno.

I fiori e foglie sono decisamente efficaci nel diminuire l’intensità e la durata di raffreddori e febbri

Per creare una bevanda energizzante con cui prevenire i malanni stagionali, consiglio si:

  1. Mischiare 50 grammi di fiori di sambuco e 100 grammi di bacche  con un cucchiaio di semi di anice e uno di radice di zenzero.
  2. Aggiungere al tutto un litro d’acqua.
  3. Far bollire per circa mezz’ora
  4. Filtrare, poi, il composto ed aggiungere 400 grammi di zucchero di canna ed il succo di mezzo limone.
  5. Dopo un’ulteriore cottura della durata di quindici minuti circa, versare la bevanda in una bottiglia di vetro.
  6. Consumare entro le tre o quattro settimane
  7. Fai attenzione: i frutti del sambuco vanno sempre cotti poiché, da crudi, contengono una sostanza chimica simile al cianuro che può avere sull’uomo delle conseguenze molto gravi!

Il sambuco ha uno straordinario potere antinfiammatorio

Gli estratti dei fiori e delle foglie di sambuco, infatti, sono in grado di inibire la secrezione di citochine e di ridurre l’attività  del fattore di necrosi tumorale.

A livello di beauty routine e skin care, le capacità antinfiammatorie del sambuco sono, poi, principalmente impiegate per trattare

  • le borse sotto gli occhi
  • le macchie della pelle
  • come ingrediente per lozioni tonificanti e purificanti.

Per quanto riguarda, invece, le sue proprietà antiossidanti:

  • Il sambuco è stato usato, per secoli, da soluzione con cui tenere lontani gli insetti dalla pelle.
  • Veniva anche utilizzato come ottimo rimedio con cui accelerare il processo di guarigione di tagli e gonfiori.

Come lozione esfoliante totalmente naturale, adatta a tutti i tipi di pelle, consiglio di:

  1. Preparare un infuso con 0,2 litri d’acqua, 10 grammi di fiori di sambuco e 10 grammi di camomilla.
  2. Aggiungere al tutto, lentamente, due cucchiaini di succo di aloe vera (il più possibile puro) e due di yogurt naturale (mi raccomando di leggere con attenzione le etichette alimentari).

 

Fonte: https://www.my-personaltrainer.it/erboristeria/sambuco.html

Milena Vittucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.