La mia ricetta tradizionale dei fagioli all’uccelletto

Anna

Ciao a tutti cari lettori! Oggi voglio proporvi un piatto tipico della tradizione toscana, la mia terra: i fagioli all’uccelletto.

Non so se molti di voi lo conoscano, si tratta di un delizioso piatto vegetariano, può essere servito come nel nostro caso come portata unica, accompagnato da pane tostato aromatizzato all’olio extravergine di oliva e origano e una base di passata di pomodoro.

Io per risparmiare un pochino di tempo, ho utilizzato dei fagioli precotti.

Non conosco molto l’origine del nome, posso dirvi però che è un piatto molto gustoso e facile da preparare. Ricco di proteine, costituisce una valida alternativa alla carne per chi ha intrapreso una dieta vegetariana.

Essendo un piatto della tradizione, ne esistono differenti varianti, ma io vi propongo una ricetta molto fedele all’originale.

 

La mia ricetta tradizionale dei fagioli all’uccelletto

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 40 minuti

Difficoltà: Facile

Costo: Basso

Dosi: 4 persone

Ingredienti per la ricetta tradizionale dei fagioli all’uccelletto

  • 250 g di fagioli cannellini precotti
  • 2 spicchi d’aglio
  • 5/6 foglie di salvia fresca
  • 400 g di passata di pomodoro
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pane in cassetta a fette
  • Origano q.b.

 

Preparazione dei tradizionali fagioli all’uccelletto

In una padella abbastanza ampia, facciamo rosolare i nostri due spicchi d’aglio con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva e le foglie di salvia. Fate soffriggere per qualche minuto in modo che, la salvia soprattutto, diventi bella colorata e croccantina. Ora è arrivato il momento di aggiungere i nostri fagioli.

Salvia

Salvia

Lasciamo cuocere per cinque minuti e poi possiamo unire la passata di pomodoro. Facciamo cuocere coprendo col coperchio per circa 30 minuti a fiamma media e, al bisogno, aggiungere dell’acqua per non rendere troppo asciutta la nostra ricetta.

Nel frattempo possiamo preparare i nostro crostini, fatti con pane in cassetta e aromatizzati all’olio extravergine di oliva e origano.

In una padella antiaderente facciamo rosolare le nostre fette di pane con un filo di olio, aggiungiamo le nostre fette di pane e proseguiamo la cottura finché non risulteranno belli dorati. Ci vorranno intorno ai 5-7 minuti.

Io, per una questione di praticità, ho tagliato le fette di pane da quadrate a triangolari, saranno ottime per fare una fantastica scarpetta!

Quando diventeranno ben rosolate, possiamo aggiungere una spolverata di origano da entrambi i lati e trasferirli su di un piatto in modo che si raffreddino. Avrete così creato dei veri e propri crostini, belli profumati e ottimi come accompagnamento al nostro piatto.

Controlliamo i nostri fagioli che dovranno aver quasi ultimato la cottura: dovranno risultare ancora compatti, attenzione che non si sfaldino.

Spegnete il fuoco e insaporite con un tocco finale di pepe macinato al momento, sale e olio extravergine di oliva.

La mia ricetta tradizionale dei fagioli all'uccelletto

La mia ricetta tradizionale dei fagioli all’uccelletto

Foto di Annamaria Benvenuti

Servire una generosa porzione del vostro intingono in un piatto piano, con a fianco i nostri favolosi crostini.

Buon appetito e… spero che questa ricetta vi faccia sentire un po’ come essere nel cuore della maremma!

 

Curiosità sulla ricetta tradizionale dei fagioli all’uccelletto

I fagioli sono un legume ricco di proteine che lega molti dei piatti tradizionali toscani e, oltre ad essere cucinati in svariati modi, ce ne sono di tantissime varianti, usate anche in altre cucine di tutto il mondo.

La tradizione prevede l’utilizzo dei fagioli cannellini, ma nulla vieta di interpretare la ricetta a piacimento. Oppure se volete soddisfare una voglia, ma non avete in dispensa gli ingredienti corretti.

Può capitarvi di avere per le mani i fagioli borlotti che possono essere utilizzati, ma attenzione che tendono a sfaldarsi facilmente pertanto la cottura è decisamente più ridotta e occorre controllarli più spesso. Un consiglio in più al riguardo, potete procedere cuocendo il tutto a fuoco basso piuttosto che medio.

Il risultato sarà qualitativamente ottimo, potrete divertirvi a sperimentare entrambe le versioni e a scegliere voi stessi quella che davvero preferite!

Views All Time
Views All Time
48
Views Today
Views Today
1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

I 10 peggiori trend degli ultimi decenni

Facebook Twitter LinkedIn Abbiamo avuto, nel corso dell’ultimo secolo, trend così iconici che sono tutt’oggi una grandissima fonte di ispirazione per gli stilisti, tali da influenzare tutte le passerelle, dall’haute couture al prêt-à–porter. Ebbene, numerose sono le fashion victim convinte che la moda passata, soprattutto quella del secolo scorso, sia […]
trend

Subscribe US Now