5 ricette salva festa per Halloween

5 ricette salva festa per Halloween

Ed eccoci ad Halloween, la festa più spaventosa dell’anno che ci fa sbizzarrire in cucina con ricette dolci e salate.

Come rispondere al “dolcetto o scherzetto” dei vostri amici, se non con almeno 5 “ricette salva festa” per non mandare tutto all’aria? 

Ecco a voi, dunque, 5 ricette salva festa veloci da poter realizzare per far una festa da urlo! 

Ricette salva festa di halloween

Fantasmi o salati

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare;
  • 6 fette di mortadella;
  • 80gr di formaggio spalmabile;
  • 1 uovo

Preparazione:

  1. Scegliete l’immagine di un fantasmino, stampatela e ritagliatela lungo i bordi. 
  2. Prendete un rotolo di pasta sfoglia, poggiate sopra la sagoma del vostro fantasmino e ritagliate con l’aiuto di un coltello. 
  3. In sei formine ritagliate anche gli occhi e la bocca.
  4. Tritate finemente la mortadella (o del prosciutto cotto) mettetela in una ciotola e amalgamatela con il formaggio spalmabile.
  5. Riempite con il composto le sei sagome di fantasmini prive di ritagli di occhi e bocca senza avvicinarvi troppo ai bordi.
  6. Mettete sopra le sagome ripiena quelle con gli occhi e la bocca ritagliati.
  7. Spennellateli con l’uovo e infornateli per 15-20 minuti.
  8. Una volta cotti, lasciateli raffreddare o se volete potrete mangiarli caldi.

Tazze di fango

Ingredienti:

  • 170 gr di cioccolato bianco. 
  • mezzo litro di latte. 
  • un cucchiaio di fecola. 
  • polvere di cacao dolce.

Preparazione:

  1. Mettere il latte in una pentola e portarlo ad ebollizione per iniziare la ricetta. 
  2. Togliere dal fuoco e unire il cioccolato bianco a pezzi e mescolare per bene. 
  3. Mettere la fecola in una tazza e aggiungere un po’ di liquido;
  4. mescolare bene e aggiungere al resto del liquido. 
  5. Rimettere sul fuoco e mescolare fino a che il composto risulterà un po’ denso. 
  6. Versare nelle tazze e aggiungere un po’ di cacao dolce, con l’aiuto di uno spargicacao. Munirsi di qualche insetto di plastica, ragni ecc. per guarnire. 

Occhi congelati

Ingredienti:

  • Acqua
  • acini d’uva bianca non molto grandi
  • uva passa

Preparazione:

  1. Riempite a metà la vaschetta per i cubetti di ghiaccio. 
  2. inserite in ogni cubo un acino d’uva, su cui avete sistemato un chicco di uva passa, come fosse una pupilla.
  3. Fate congelare e servite gli occhi da soli o in bevande di frutta. 

Ragnetti deliziosi

Ingredienti:

  • Pane per tramezzini bianco. 
  • Pane per tramezzini di segale formaggio fresco. 
  • alsaziani (salatini a forma di bastoncino). 
  • olive verdi e nere snocciolate. 

Preparazione:

  1. Con un bicchiere capovolto ricavare dei tondi da tutte le fette di pane. 
  2. Spalmate il formaggio fresco su metà delle fette di pane. 
  3. Infilate nel formaggio 3 alsaziani ai lati come se fossero le zampe del ragno. 
  4. Poi sovrapponete tutte le altre fette. 
  5. Mettete due mucchietti di formaggio sulle fette superiori e posizionate le olive tagliate a metà come occhi. 

Mele di Biancaneve

Ingredienti:

  • 20 g. di cannella. 
  • 2 chiodi di garofano. 
  • colorante alimentare rosso. 
  • mele. 
  • 100 gr di miele. 
  • 1 bustina di vanillina. 
  • 150 gr di zucchero.

Preparazione:

  1. Preparate le mele: lavatele, asciugatele per bene e togliete il picciolo , infilzate ogni mela con uno stecco di legno per spiedini.
  2. Adesso mettete in un tegame 100 ml di acqua tiepida, lo zucchero, il miele, ed il resto degli ingredienti e fate caramellare il tutto.
  3. Fate sbollire il tutto per 4 minuti e, mentre lo zucchero è ancora caldo e liquido, immergete le mele ad una ad una ricoprendole di uno strato sottile di caramello.
  4. Preparate un vassoio con la carta da forno sul quale metterete ad asciugare le vostre mele stregate.
  5. Servite le mele fredde per non rischiare di bruciarvi col caramello.
  6. Se volete dare alle vostre mele stregate un pò di sapore in più, potete aggiungere alla ricetta 60 ml di alchermes.
  7. Quando immergete le mele nel caramello fate attenzione a non fare uno strato troppo spesso altrimenti una volta solidificato risulterà troppo gommoso. Inoltre, nel caso il caramello si dovesse raffreddare e quindi solidificare basterà metterlo nuovamente sul fuoco per qualche secondo per farlo tornare liquido. 

Fonte:

http://womanmotherblog.altervista.org/

https://www.pianetadonna.it/casa/food/ricette-facili-e-scenografiche-per-halloween.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.