• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Cucina
La mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo

La mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo

Ciao a tutti Webcoffiani!

Se siete amanti della cucina valtellinese, non saprete resistere alla mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo.

Se non li avete mai assaggiati, i pizzoccheri sono un piatto tipico lombardo, più precisamente della valtellina, a base di pasta al grano saraceno conditi con formaggi, verza e patate.

Questa ricetta è una vera e propria rivisitazione: i pizzoccheri in raviolo racchiudono tutto il gusto della ricetta classica in un ripieno al quale non saprete resistere!

La mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo

Preparazione: 50 minuti

Cottura: 30 minuti

Difficoltà: Media

Costo: Medio

Porzioni: 4 persone

Ingredienti per la mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo

Per la preparazione dei ravioli:

  • 180 g di farina oo
  • 180 g di farina di grano saraceno
  • 4 uova

Per il ripieno:

  • 6 foglie di verza
  • 2 patate medie
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 g di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Salvia q.b.

Per il condimento:

  • 50 g di burro
  • Salvia q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione per la mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo

Il primo passaggio della mia ricetta è la preparazione della pasta. In una ciotola ampia mischiamo le due farine, aggiungiamo le uova e iniziamo a mescolare con l’aiuto di una forchetta.

Proseguiamo impastando a mano, possibilmente su un piano di lavoro in legno leggermente infarinato.

Dovrete ottenere il tipico panetto liscio ma compatto, avvolgiamolo in una pellicola per alimenti e lasciamo riposare in un luogo fresco per almeno 30 minuti.

A questo punto possiamo dedicarci a pulire le patate e a tagliarle a piccoli dadini. Stessa cosa per la verza, sempre tagliata a piccole striscioline.

In un tegame ampio facciamo sciogliere del burro, aggiungiamo le foglie di salvia e l’aglio.

 

butter-1449453_1920-960x640 La mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo

Facciamo rosolare qualche minuto poi possiamo aggiungere le patate e la verza e cuociamo a fuoco medio per almeno 15 minuti. Trascorso questo tempo aggiungiamo un mescolo d’acqua che dovrà essere assorbita dal ripieno.

Terminata la cottura del composto, lasciamolo raffreddare e schiacciamolo con una forchetta.

Possiamo riprendere la nostra pasta, stenderla con un mattarello e prepariamola per la farcitura.

Prendete un cucchiaino di impasto e ponetelo al centro, distanziandoli a tre centimetri l’uno dall’altro.

Sovrapponete l’altra parte di impasto e facciamola aderire, e creiamo la forma desiderata.

Mettiamo sul fuoco una pentola d’acqua da portare a bollore, salare e, appena pronta, buttiamo i nostri ravioli.

Prepariamo in una pentola il condimento di burro, salvia e pepe e, non appena cotti, rovesciamo per far saltare i ravioli qualche minuto per farli insaporire.

 

sage-5659856_1920-960x640 La mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo

 

Servite i vostri ravioli ben caldi con la loro salsina di accompagnamento e vedrete che successo! Buon appetito!

icon-stat La mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo
Views All Time
266
icon-stat-today La mia ricetta dei pizzoccheri in raviolo
Views Today
3