Cucina

La mia ricetta degli gnocchi alla romana: piatto di origine laziale

La mia ricetta degli gnocchi alla romana

Ciao a tutti Webcoffiani!

Rispolveriamo un po’ di tradizione italiana con la mia ricetta degli gnocchi alla romana: piatto di origine laziale.

E’ risaputo che gli gnocchi siano un piatto molto versatile: dall’impasto, alle forme e ai condimenti.

Come dice il nome della ricetta stessa, è un piatto di origine laziale, realizzato con pochissimi ingredienti. Esiste addirittura sia la versione dolce che salata!

La mia ricetta degli gnocchi alla romana: piatto di origine laziale

Preparazione: 15-20 minuti

Cottura: 30 minuti

Difficoltà: Media

Costo: Basso

Porzioni: 6 persone circa

Ingredienti per la mia ricetta degli gnocchi alla romana

  • 250 g di Semolino
  • 100 g di burro
  • 1 l di latte di soia
  • 2 tuorli
  • Sale q.b.
  • Noce moscata q.b.

Preparazione della mia ricetta degli gnocchi alla romana: piatto di origine laziale

Per preparare gli gnocchi alla romana cominciamo ponendo in un tegame ampio tutto il latte, una noce di burro e della noce moscata.

Mescoliamo e portiamo a bollore a fuoco medio-basso. Ci vorranno circa 5 minuti.

Appena comincerà a bollire, versiamo a pioggia tutto il semolino mescolando continuamente con una frusta.

Cuociamo per un paio di minuti, sempre mescolando energicamente poichè il semolino avrà assorbito tutta l’acqua e comincerà ad addensarsi.

Togliamo a questo punto la pentola dal fuoco e aggiungiamo i due tuorli. Questa volta andremo a mescolare il composto ma con l’aiuto di un mestolo di legno.

Aggiustiamo di sale e trasferiamo l’impasto ancora bollente su una carta da forno o stagnola e con le mani modellatelo fino a farlo diventare di forma cilindrica.

Otterrete in questo modo due cilindri di semolino che andranno riposti in frigorifero per almeno 30 minuti. Se potete far riposare di più il composto è meglio perchè sarà più semplice da porzionare maggiormente solidificato.

Prendete una teglia e imburratela in modo che i vostri gnocchi alla romana non si attacchino e cominciare con un coltello a creare i dischi e a posizionarli.

Terminato questo passaggio potete fondere il burro rimasto e, una volta intiepidito, versatelo sui vostri gnocchi alla romana.

Cuocete in forno ventilato a 180° per venti minuti, poi terminate gli ultimi cinque minuti con la funzione grill in modo che si crei la deliziosa crosticina tipica degli gnocchi alla romana.

Appena pronti toglieteli dal forno e serviteli ancora bollenti, vedrete che delizia! Buon appetito!

 

Screenshot_20210222-114459_Instagram-960x1201 La mia ricetta degli gnocchi alla romana: piatto di origine laziale

Curiosità sugli gnocchi alla romana: piatto di origine laziale

Come anticipato all’inizio, gli gnocchi alla romana sono un tipico piatto Laziale, precisamente di Roma.

Povero di ingredienti, è un piatto antico di origine contadina visto il protagonista il semolino.

La mia versione si discosta dall’originale per la presenza del latte di soia piuttosto che il latte intero, ma vi posso assicurare che il risultato è il medesimo a livello sia di gusto, che di consistenza.

Se voleste esaltare ulteriormente i vostri gnocchi alla romana, potete aggiungere in teglia delle foglie di salvia fresca che sprigioneranno tutto il loro profumo e daranno quel tocco in più al vostro piatto.

icon-stat La mia ricetta degli gnocchi alla romana: piatto di origine laziale
Views All Time
96
icon-stat-today La mia ricetta degli gnocchi alla romana: piatto di origine laziale
Views Today
1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.