Come avere una bella pelle in inverno: consigli di bellezza

Come avere una bella pelle in inverno: consigli di bellezza

Come avere una bella pelle in inverno? La stagione fredda è ormai alle porte, e questo mette a dura prova la nostra pelle, in quanto va incontro a diversi cambiamenti, che rappresentano una risposta fisiologica alla variazione di temperatura e non solo che accompagna i cambi di stagione.

Avere una bella pelle in inverno: cosa accade con i primi freddi?

Avere una bella pelle in inverno The Web Coffee
Avere una bella pelle in inverno The Web Coffee

L’arrivo della stagione fredda va ad incidere fortemente sulla pelle che deve fare i conti con diversi fattori atmosferici, quali il vento, la pioggia e i continui sbalzi termici.

Questi ultimi, in particolare vanno fortemente ad incidere sul metabolismo cutaneo, il quale subisce un calo, e ciò si ripercuote anche sul turnover cellulare, e ciò fa sì che la superficie cutanea si screpola con facilità e diventa opaca. A questo si associa un rallentamento della circolazione cutanea, in quanto la pelle reagisce costringendo i vasi sanguigni per proteggere il corpo dalla perdita eccessiva di calore.

Un’altra alterazione legata al freddo è l’alterazione del cosiddetto “film idrolipidico”, ossia quello strato che protegge l’epidermide nei confronti delle aggressioni esterne; si tratta di una miscela di componenti costituita, per il 95% da sostanze grasse, e per il 5% da diverse molecole solubili in acqua. Queste ultime formano il fattore idratante naturale o NMF.

A seguito delle basse temperature, si ha una riduzione della secrezione di sebo da parte delle rispettive ghiandole, e ciò è una delle principali alterazioni alla base della pelle secca.

Cura della pelle in inverno: come riconoscere la pelle secca

Avere una bella pelle in inverno The Web Coffee
Avere una bella pelle in inverno The Web Coffee

La pelle secca è una tipologia di pelle caratterizzata da una carenza di acqua e lipidi; presenta un aspetto opaco e spento, con una sensazione di  pelle che “tira, oltre  ad una texture irregolare e rugosa al tatto e alla vista.

Un’altra caratteristica peculiare della pelle secca è la presenza di piccole fessure o taglietti, soprattutto nei punti più delicati del volto come angoli della bocca, lati del naso ma anche alle mani. Tali fessure sono dovute al fatto che, a causa del freddo, lo strato protettivo della pelle perde elasticità; di conseguenza la pelle appare più sottile e disidratata.

Come idratare la pelle in inverno: la skin care ideale

Avere una bella pelle in inverno The Web Coffee
Avere una bella pelle in inverno The Web Coffee

Quando si tratta di pelle secca, una delle parole chiave della beauty routine è senza dubbio idratazione; essa può essere di due tipi : diretta ed indiretta. L’idratazione diretta consiste nel reintegrare il fattore idratante naturale del film idrolipidico, attraverso sostanze idrofile che rendono la pelle più liscia, morbida e setosa. Tra queste vi sono il collagene, l’acido ialuronico, l’elastina, talvolta associate con estratti vegetali come, ad esempio quello di malva o calendula.

Altre sostanze che contribuiscono all’idratazione diretta della pelle sono gli alfaidrossiacidi o AHAs, che hanno la capacità di legare le molecole di acqua alla cheratina cutanea con legami chimici forti, rendendo la pelle idratata e particolarmente elastica.

L’idratazione indiretta agisce reintegrando la parte grassa del film idrolipidico, con l’ausilio di sostanze naturali, come oli e burri vegetali, che presentano una struttura chimica affine a quella dei grassi cutanei naturali e pertanto riescono a miscelarsi integrando il film idrolipidico; ciò rende la pelle più morbida.

Più che per ogni altra tipologia di pelle, per la pelle secca estrema attenzione va prestata nella fase di detersione, che non dev’essere eccessiva e con l’utilizzo di detergenti schiumogeni in crema, che non vanno alterare lo strato lipidico, o in alternativa di acque micellari.

Per quanto riguarda la scelta della crema viso, essa deve essere più “consistente” rispetto a quella che si usa nelle altre stagioni, con sostanze, come già accennato, in grado di nutrire e dare compattezza alla propria pelle.

Avere una bella pelle in inverno: consigli per un make up a prova di freddo

Avere una bella pelle in inverno The Web Coffee
Avere una bella pelle in inverno The Web Coffee

Skincare primer

Prodotto fondamentale per le pelli che presentano problematiche, dove il makeup solitamente non si vede molto e fa sembrare più vecchie di quanto magari non si è davvero; nel caso di pelle prediligere un primer idratante o nutriente, che conferisca un make up uniforme, senza la formazione di antisettiche “crepe”

Fondotinta e cipria

Nel caso di pelle secca, è poco consigliato, a meno che non si tratta di una formulazione tipo BB cream, che unisce idratazione e colore, oppure un prodotto dal finish “glassy” (bagnato), in quanto riproduce la lucidità caratteristica di una pelle sana. Per fissare il trucco, è fondamentale una cipria luminosa, ad effetto idratante.

 

 

 

Pubblicato da martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate. La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.