La mia ricetta della lasagna vegetariana: 5 strati golosi

Anna

Ciao a tutti cari lettori!

Questa settimana mi sono cimentata nella creazione della lasagna. Grande classico voi direte ma, dato che non avevo a disposizione gli ingredienti giusti per far fede alla ricetta della lasagna alla bolognese, la ho preparata alle verdure!

Vi assicuro che è anche un ottimo modo per farle amare ai più piccini, dato che i sapori si amalgamano bene tra loro e diventa una alternativa assolutamente deliziosa!

La mia ricetta della lasagna vegetariana sarà formata da 5 strati golosi, leggeri e coloratissimi!

 

La mia ricetta della lasagna vegetariana

Preparazione: circa 30 minuti

Cottura: 40 minuti

Difficoltà: Media

Costo: Medio

Dosi: 6 persone

 

Ingredienti per la lasagna vegetariana

  • Pasta fresca all’uovo in sfoglia ruvida
  • 1 peperone
  • 1 patata di medie dimensioni
  • 1 zucchina di medie dimensioni
  • 1 melanzana
  • 2 carote
  • 100 g di pomodorini datterini / ciliegini / pachino
  • 300 g di ricotta
  • 3 mozzarelle
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 g di passata di pomodoro
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • basilico q.b.

 

Preparazione della lasagna vegetariana

Come prima cosa, è importante lavare e pulire accuratamente tutte le nostre verdure.

Le carote andranno pelate e tagliate a julienne, mentre la patata, il peperone, le zucchine e la melanzana a cubetti non troppo grandi. L’importante è cercare di tenere per tutto la medesima dimensione.

In una pentola abbastanza grande da contenere tutte le nostre verdure, facciamo rosolare a fuoco medio uno spicchio d’aglio con dell’olio extravergine di oliva per qualche minuto.

Per prime, dobbiamo cuocere le carote per qualche minuto e successivamente possiamo unire il peperone. Proseguiamo la cottura per circa 10 minuti o finchè non si saranno leggermente ammorbidite.

Ora possiamo aggiungere la patata e, poco dopo, la nostra melanzana. Anche in questo caso proseguiamo la cottura per circa dieci minuti aggiungendo, al bisogno, dall’acqua per non far attaccare le verdure.

In ultimo possiamo aggiungere le zucchine e facciamo cuocere per altri dieci minuti circa.

Nel frattempo possiamo tagliare a cubetti anche i nostri pomodorini. La metà verrà aggiunta a quelle che stiamo già cucinando, mentre l’altra metà ci servirà come guarnizione finale.

Una volta ultimata la cottura di tutte le nostre verdure, possiamo spegnere il fuoco e lasciarle leggermente raffreddare.

Nel frattempo in una ciotola ampia da contenere tutti i nostri ingredienti, mettiamo la ricotta, insaporita con un pizzico di sale e olio extravergine di oliva e mischiamo bene.

Su di un tagliere invece tagliamo a fettine la nostra mozzarella che andrà ad arricchire il ripieno di verdure.

Possiamo ora unire le verdure alla ricotta, mescolando bene con un cucchiaio di legno in modo che non si sfaldi il composto.

Ora è giunto il momento di assemblare la nostra lasagna vegetariana!

In una terrina di dimensioni di circa 30×20 cm (basatevi sulla grandezza della sfoglia), sporchiamone il fondo con un filo di olio evo e un pizzico di passata di pomodoro. Adagiamoci il primo foglio di pasta fresca che verrà ricoperto con il nostro ripieno di verdure e ricotta. Terminato questo passaggio, arricchiamo il tutto con qualche fettina di mozzarella e gocce di passata di pomodoro.

Copriamo con il secondo foglio di sfoglia e seguiamo gli stessi passaggi come descritto sopra. Arriverete a terminare tutti gli ingredienti dopo circa 5 strati.

lasagna vegetariana

La mia ricetta della lasagna vegetariana: 5 strati golosi

Foto di Annamaria Benvenuti

Giunti in cima all’ultimo strato, adagiamo quello che sarà probabilmente “l’ultimo cucchiaio” di ripieno, con l’aggiunta di fettine di mozzarella e dei pomodorini che avevate lasciato da parte poco prima. Tocco finale, anche per dare profumo al piatto, è tagliuzzare qualche foglia di basilico e cospargerle in cima alla nostra lasagna.

Siamo pronti per cuocere il tutto in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti e finire gli ultimi dieci minuti impostando la funzione grill. Si creerà quella fantastica crosticina che rende unico questo piatto.

Trascorso il tempo di cottura possiamo sfornare le nostre lasagne fumanti e servirle ancora calde.

Buon appetito a tutti!

Le mie lasagne vegetariane

La mia ricetta della lasagna vegetariana: 5 strati golosi

Foto di Annamaria Benvenuti

Curiosità sulla lasagna vegetariana

Le nostre lasagne si possono conservare in frigo coperte con pellicola per alimenti per massimo 2 giorni. Si possono inoltre congelare, sia da crude che da cotte.

Queste lasagne sono molto versatili. Usate verdure di stagione per rendere sempre diverse e gustose!

 

Views All Time
Views All Time
116
Views Today
Views Today
1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Chiara Ferragni dà inizio all'estate vip, tra polemiche e selfie

Facebook Twitter LinkedIn Il lockdown è finito da poco, e le star complice la voglia di uscire e farsi vedere hanno iniziato a popolare le spiagge, nonostante il tempo non sia clemente. La prima a farsi contagiare dall’estate è stata Chiara Ferragni. L’influencer e il marito Fedez si sono recati […]

Subscribe US Now