Cucina

La mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone

Paccheri al ragù di dentice

Ciao a tutti Webcoffiani!

Oggi cucineremo insieme i miei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone.

Questo primo piatto richiama il mare e la semplicità dei suoi gusti lo rende semplice ma delizioso. E’ un connubio di contrasti tra il gusto delicato del dentice, la dolcezza dei pomodorini e l’acido della scorsa di limone, che dà anche un fantastico profumo.

La mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 14 minuti

Difficoltà: Facile

Costo: Medio

Porzioni: 2 persone

Ingredienti per la mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone

  • 180 g di paccheri
  • una decina di pomodorini datterini
  • 200 g di dentice fresco
  • La scorza di mezzo limone
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un bicchiere di vino bianco
  • Prezzemolo q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione della mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone

Per prima cosa possiamo porre sul fuoco una pentola ampia che dovrà raggiungere il bollore così da cuocervi poi i nostri paccheri.

Se avete optato come me per il pesce fresco, dobbiamo controllare che il dentice sia stato pulito e sfilettato correttamente per evitare che ci siano spine durante la preparazione del nostro ragù.

Per verificare la pulizia del pesce, potete semplicemente utilizzare le mani accarezzando il dentice per controllare la presenza di eventuali lische.

Una volta terminata questa operazione potete tagliare a cubetti il vostro dentice e tenerlo momentaneamente da parte.

Pulite successivamente i pomodorini e tagliateli sempre a cubetti tenendoli da parte.

Possibilmente utilizzando un wok, o in alternativa una padella antiaderente ampia per far saltare la nostra pasta, facciamo soffriggere dell’olio e lo spicchio d’aglio schiacciato.

Trascorso qualche minuto, aggiungiamo i pomodorini e mezzo bicchiere di vino bianco. Facciamo cuocere a fuoco basso finché il vino non sfuma del tutto.

Aggiungiamo poi mezzo bicchiere di acqua, cuociamo a fuoco medio fino a che i liquidi non si asciugheranno del tutto.

Nel frattempo possiamo recuperare la scorza di mezzo limone. Se possibile grattugiata, altrimenti io mi aiuto con un pelapatate e poi taglio al coltello la scorza ottenuta.

 

zest-4309006_1920-960x639 La mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone

 

Il nostro sugo si sarà addensato e possiamo a questo punto aggiungere il dentice, il peperoncino, la scorza di limone e il vino rimanente.

Proseguiamo la cottura per altri 5-10 minuti circa a fuoco dolce.

La pentola con l’acqua avrà raggiunto il bollore, possiamo calare i nostri paccheri che andranno girati spesso e fatti cuocere per almeno 13-15 minuti.

 

noodles-2206685_1920-960x640 La mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone

 

Una volta cotti, i paccheri andranno scolati direttamente nella padella con il nostro ragù insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Facciamo mantecare per qualche minuto in modo che si amalgamino i sapori e finiamo con una spolverata di prezzemolo fresco.

Possiamo finalmente servire i nostri paccheri ancora caldi e buon appetito!!!

 

20210402_203328-960x1057 La mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone

Foto di Annamaria Benvenuti

 

icon-stat La mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone
Views All Time
86
icon-stat-today La mia ricetta dei paccheri al ragù di dentice, pomodorini e scorza di limone
Views Today
3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.