Che c’è di meglio di un rassicurante tiramisù? – Pop Cooking #9

Manuel

Ognuno ha i suoi comfort food, quelli che ti rassicurano ogni volta che sei giù di morale e che ti mangi di fronte alla TV. Poi c’è il tiramisù, piatto che salva sempre e che solo a sentirlo ci fa sorridere.

Il tiramisù non è un dolce, è tradizione, è famiglia, rappresenta i pranzi di natale in cui non sai mai cosa portare e ci si ritrova con porzioni di questo squisito dolce per settimane.

Ogni famiglia ha la sua ricetta, il suo modo di farlo, i suoi segreti, ma il tiramisù è Italia ed è tradizione. È uno dei primi piatti che da bambini ci fa sentire grandi, perché c’è il caffè e di solito i nonni ce ne fanno assaggiare un pezzetto, facendoci sentire adulti e condividendo un segreto che ricorderemo a vita.

Fa parte di noi, del nostro vivere, della nostra vita che ci piaccia o no: ogni volta che abbiamo un pranzo e poco tempo per preparare qualcosa, finiamo con il classico e rassicurante tiramisù. E con l’insalata russa, ma questa è un’altra storia.

Oggi vi darò la ricetta del tiramisù a modo mio, quello che fa sorridere la mia famiglia, e crea momenti indimenticabili e aneddoti divertenti.

Per un ottimo tiramisù gli ingredienti indispensabili sono:

  • 300g di savoiardi
  • 500g di mascarpone
  • 100g di panna liquida
  • 4 uova
  • 100 g zucchero
  • caffe
  • cacao amaro
  • 2 fogli di colla di pesce

La ricetta del tiramisù

Tiramisù

Iniziamo mettendo a bagno in un po’ di acqua fredda i fogli di colla di pesce, nel frattempo montiamo la panna e a parte zucchero e rossi di uovo; a questo punto possiamo aggiungere la colla di pesce (sciolta a caldo) al composto ed unire le due spume delicatamente. Attenzione a non farlo troppo velocemente, per evitare che il tutto si smonti sotto i vostri occhi.

Otterremo una crema, che metteremo a strati sui savoiardi inzuppati nel caffe amaro, e come ultimo passaggio, cospargere il tutto con il cacao amaro. Mettiamo in frigo e lasciamo riposare tutta la notte.

Quale ristorante non propone questo dolce?
E chi una volta nella vita non si è cimentato a casa nel prepararlo?

Il tiramisù è un dolce che unisce l’Italia da nord a sud, e nella mia esperienza ventennale posso dirvi che è il dolce chiudi pasto più venduto in assoluto. Il sapore deciso del caffè, si mescola in maniera sublime con il cacao e la crema, creando un gusto unico e famoso nel mondo intero.

Il tiramisù si presta a tante interpretazioni e varianti, come ad esempio quella al pistacchio di Bronte, oppure alle fragole o allo strega, fino ad arrivare ad una delle più recenti varianti, figlia di una rivisitazione delle ricette classiche che ne mantiene, però, l’unicità:  il dolce viene servito scomposto e la composizione del piatto viene lasciata nelle mani del commensale, trasformando la conclusione del pasto in una esperienza quasi giocosa.

Tocco dello Chef
Consiglio di aggiungere una spolverata di cacao amaro tra uno strato e l’altro di crema al mascarpone durante la composizione del dolce, così da rendere il sapore ancora più avvolgente, e la nostra ricetta ancora più particolare.

Così facendo tutti i commensali ricorderanno il vostro tiramisù, eliminando i ricordi degli altri piatti. Questo aprirà una faida su chi cucinerá meglio, che andrà avanti anni ma noi siamo qua apposta per darvi ricette uniche che vi faranno vincere ogni sfida familiare!

Per le altre ricette della nostra rubrica Pop Cooking potete cliccare qui!
Tenterete di replicare questa ricetta anche nelle vostre cucine? Fatecelo sapere sui nostri social! I migliori post saranno condivisi.
Da Chef Manuel Cavazza è tutto! See ya!

Views All Time
Views All Time
172
Views Today
Views Today
2
Next Post

Le star protestano contro il razzismo in USA

Facebook Twitter LinkedIn Gli ultimi eventi hanno smosso molte acque, e molte star americane si sono decise a vendere in piazza per unirsi alle proteste contro il razzismo. Il che fa ovviamente aumentare l’attenzione su un tema già bollente di suo. Troviamo la sempre in protesta Jane Fonda, che dall’alto […]

Subscribe US Now