Lettura e sport: 5 benefici per la salute e la mente

Silvia Campus

Lo sport è un’attività fondamentale per la nostra salute. La sua importanza è riconosciuta anche dal Ministero  che nel 2014 ha stilato un’informativa in cui ne elenca i vari benefici. L’attività fisica, però, sopratutto se praticata a livelli agonistici o con una certa frequenza, porta via tantissimo tempo, sottraendolo ad altre attività quali, ad esempio, la lettura. Quante volte vi è capitato, infatti, di dire: “Non ho tempo di leggere perché (ad esempio) devo andare in palestra?“.

Fare sport e leggere sono solo in apparenza due attività poco concilianti. In realtà ci sono alcune attività fisiche casalinghe, che permettono di fare più cose in contemporanea come, appunto, leggere.

Tra tutti gli esercizi che si possono fare tra le mura domestiche, spicca lo spinning o cyclette. Nato nella prima metà degli anni ’90, è diventato in poco tempo uno sport molto in voga complice anche il fatto che praticarlo è semplicissimo poiché richiede soltanto l’utilizzo di una bicicletta fissa. Questo tipo di attività permette di far lavorare la parte bassa del corpo ( i muscoli coinvolti sono, in particolare, il grande gluteo adduttore, i muscoli abduttori, i polpacci ed i muscoli estensori del piede. Oltre a questi, si nota anche una maggiore resistenza nei tendini) mantenendo libera la parte superiore.

Avendo le braccia e le mani libere ecco che  allora è possibile far combaciare la lettura e, nel frattempo, fare sport. La combinazione di queste due attività porta, tra l’altro, a dei benefici che andiamo a vedere nel dettaglio.

Lettura: I benefici di leggere facendo sport

Ci sono tantissimi benefici che si potrebbero elencare ma andiamo ad analizzare quelli principali:

Il primo, ed il più evidente, riguarda il risparmio di tempo: riuscendo a fare due cose in contemporanea si avrà del tempo in più che si potrà impiegare per fare altro.

Un secondo aspetto legato al primo, invece, riguarda il fatto di potersi portare avanti con lo studio o con le letture personali senza dover arrivare stanchi la sera per farlo.

Inoltre, se ci si concentra sulla lettura si sentirà meno la fatica perché il nostro cervello si sintonizzerà sull’attività più piacevole. In questo modo si possono riuscire a raggiungere risultati impensati. Se poi il libro è divertente si avrà ancora più voglia di allenarsi promuovendo l’attività fisica in modo quotidiano.

Leggere fa passare il tempo in modo più veloce: in questo modo l’esercizio fisico sembrerà essere durato pochissimo! In realtà questo, più che essere un vero e proprio beneficio, è un trucchetto per far si che il rendimento sia migliore.

Ultimo aspetto, ma non per questo meno importante, riguarda anche la sensazione di aver risparmiato energia. Sempre per il fatto che la lettura è un passatempo leggero, e che il nostro cervello è focalizzato su di essa mentre ci alleniamo, fare l’esercizio leggendo ci darà la sensazione di essere arrivati alla fine meno stanchi.

Sport e lettura: quali libri è meglio scegliere?

A questa domanda non c’è una risposta giusta o sbagliata: dipende molto dai gusti personali. Di base, il consiglio che mi sento di dare, è quello di scegliere letture leggere e divertenti. Vanno bene anche manuali per migliorare se stessi dal punto di vista caratteriale e ricettari : scegliete ciò che vi far star bene.

Anche il supporto, cartaceo o digitale, dipende moltissimo da persona a persona. Nessuno vi vieta di tenere le mani sul manubrio mentre ascoltate un audio libro o, viceversa, di usare le dita per sfogliare le pagine di un cartaceo.

L’importante è sapere che queste due attività, cosi diverse l’una dall’altra, possono combaciare perfettamente e che la lettura apporta benefici all’allenamento (per i motivi che abbiamo visto in precedenza).

 

Voi che tipo di allenamento preferite fare?

 

 

Views All Time
Views All Time
159
Views Today
Views Today
1
Next Post

Featuring di J-Ax: la nostra top 5

Facebook Twitter LinkedIn Nel mondo della musica di oggi, bastano tre parole per avere una garanzia di successo: feauting di J-Ax. Il rapper milanese, nel corso degli ultimi trent’anni, ha dato vita a collaborazioni di tutto rispetto, sfornando hit a ripetizione. Dal bucolico Due di Picche al sodalizio con Max […]
featuring J-ax

Subscribe US Now