10 top model iconiche che hanno scritto la storia degli anni ’90

Giulia

Negli anni ’90 non c’erano le influencer, non esistevano Instagram e neanche i social network che oggi sono il posto dove le ragazzine trovano l’ispirazione per il corpo che vogliono avere, o anche dove si fanno complessi spesso inutili su un corpo che molte volte è modificato dalla chirurgia.

30 anni fa, c’erano solo le modelle, le top model, le sfilate, le fotografie su riviste come Vogue che le ragazze sfogliavano cercando e sperando di assomigliare al meglio al loro ideale di bellezza, abbastanza diverso da quello dei giorni odierni.

Negli anni ’90 la bellezza era sinonimo di magrezza, spazio fra le cosce, seno e sedere piccoli, proprio l’opposto di quello che si cerca ora, dove il corpo perfetto è quello con la vita stretta e delle grandi curve, e questo dovrebbe far comprendere alle più giovani o alle più insicure come la bellezza cambi nel tempo e come tutti i corpi siano belli a modo proprio.

Ma vediamo chi sono state le 10 top model che hanno scritto la storia degli anni ’90, e in quanti le ricordano o le conoscono.

Top model anni ’90: le 10 più iconiche

Dalla “Trinity“, come venivano soprannominate Naomi Campbell, Linda Evangelista e Christy Turlington Kate Moss, ognuna delle 10 top model ha contribuito a modo proprio a fare la storia della moda degli anni ’90.

Erano un po’ le Kardashian degli anni ’90.

Ricordiamole insieme.

Naomi Campbell

10-top-model
Fonte: pinterest

Naomi Campbell è una di quelle modelle che non puoi non conoscere: la Venere Nera, la prima top model di colore a comparire sulla copertina di Vogue France, nel 1988.

È anche stata nominata dalla rivista People tra le 50 donne più belle al mondo.

La sua carriera inizia nel 1986 con la copertina di Elle e, nonostante abbia ormai 50 anni, non è ancora finita.

Nella sua vita ha sfilato e posato per le più grandi case di moda e ha partecipato ad altrettante campagne pubblicitarie.

Ma la Campbell non è solo una modella, infatti ha girato anche per diversi film e serie tv, tra cui la quinta stagione di American Horror Story, insieme a Lady Gaga.

Linda Evangelista

10-top-model
Fonte: pinterest

Canadese ma con genitori italiani, Linda Evangelista è stata una delle top model più iconiche degli anni ’90.

Insieme a Naomi Campbell e Christy Turlington è stata una delle Trinity, il trio delle supermodelle da copertina che ancora oggi tutti ricordano.

Ha desiderato essere una modella sin da quando aveva solo 12 anni e la sua carriera è partita con la vittoria di Miss Teen Niagara, e da quel momento è iniziata la sua ascesa nel mondo della moda.

Il suo volto e il suo sorriso sono associati a colossi come Chanel, Dolce e Gabbana, Calvin Klein.

Linda Evangelista è ricordata anche per il suo taglio di capelli alla fine degli anni ’80, un taglio corto soprannominato poi con “The Linda”, proprio in onore della top model che lo portava.

 

 

Christy Turlington

10-top-model
Fonte: pinterest

Ultimo nome della Trinity, Christy Turlington è stata la prima donna su cui è stato visto un piercing all’ombelico in una sfilata di moda, nel 1993.

Nel 1986 compare sul retro dell’album Notorius dei Duran Duran, mentre durante la sua carriera si è occupata di diverse campagne di beneficenza.

Molto famoso è il suo Fashion Café, fondato insieme a Claudia Schiffer, Naomi Campbell ed Elle Macpherson.

La sua ultima sfilata da top model risale al 2019, quando ha chiuso lo show di Marc Jacobs, designer che la modella ha detto di aver sempre amato e che aveva incontrato quando aveva 16 anni.

Aveva già sfilato per lui nel 1993, proprio un anno prima di ritirarsi dalle sfilate, a soli 25 anni.

 

 

Kate Moss

10-top-model
Fonte: pinterest

Kate Moss è divenuta iconica per essere diversa dalla bellezza del tempo, poiché più bassa (è alta 1.72 cm ma ai tempi le modelle erano molto più alte) e più magra rispetto agli standard da top model degli anni ’90.

Fu scoperta a soli 14 anni da Sarah Doukas, che, proprio a causa della sua bellezza fuori dal comune, inizialmente ebbe delle difficoltà per farla sfilare.

Tuttavia, dopo alcuni servizi iniziali, la sua carriera spicca il volo e lei viene anche associata al genere grunge, promosso dai Nirvana.

Ha avuto una storia con Jhonny Depp ed è anche stata protagonista di uno scandalo di droga che le ha fatto perdere diversi lavori, e per cui ha dovuto chiedere pubblicamente scusa.

Nel 2007 ha creato una collezione per la catena Topshot, presentandosi anche come “manichino umano” nel negozio di Oxford.

Cindy Crawford

10-top-model
Fonte: pinterest

Il suo neo vicino alle labbra è il suo segno distintivo, Cindy Crawford è una delle top model più contesa sulle passerelle delle case di moda.

La sua carriera è iniziata grazie a un fotografo locale che le scattò alcune foto per il giornale dove lavorava, foto che ebbero un feedback così positivo da convincere la Crawford, a quei tempi 16enni, a intraprendere la carriera di modella.

Nel 1989 ha p firmato un contratto di 3 annier il cosmetico Revlon, ed è stata il volto del colosso fino al 2000.

Ha anche condotto gli MTV House of Style, ha lanciato un suo profumo, ha recitato in diversi film e serie tv e, in più, ha anche fatto parte del video Bad Blood di Taylor Swift.

Ha anche aiutato alcune associazioni benefiche, in particolare contro la leucemia infantile, a causa di cui ha perso il fratello a soli 4 anni.

Stephanie Seymour

10-top-model
Fonte: pinterest

Stephanie Seymour è ricordata oggi per essere una delle principali indossatrici di biancheria intima di Victoria’s Secret, infatti è stata uno degli angeli dal 1997 al 2000.

La top model decide di voler sfilare a 14 anni, lavorando nel campo della moda per alcune agenzie locali.

Nel 1983 ha anche partecipato al concorso Elite Model Look, ma non è riuscita a vincere. Tuttavia, tra gli anni ’80 e ’90 è comparsa su diverse copertine, tra cui quella di Vogue.

Dal 1990 al 1993 è stata fidanzata con Axel Rose, membro di una delle band che hanno fatto la storia della musica, i Guns N’ Roses, e la modella compare anche in due videoclip della band: Don’t Cry e November Rain.

Nel 2006, insieme ai suoi figli, fa una campagna pubblicitaria di Gap.

Carla Bruni

10-top-model
Fonte: pinterest

La top model è di origini torinesi ma vive in Francia da quando aveva 7 anni. Oggi è conosciuta come Carla Bruni-Sarkozy, cantautrice, attrice e anche moglie del presidente della Repubblica Francese dal 2007 al 2015).

Ma prima di essere tutto ciò, Carla Bruni era una delle modelle più pagate al mondo a soli 19 anni.

Inizialmente si era iscritta alla facoltà di architettura, ma lascia gli studi per divenire una modella a tempo pieno.

Ha sfilato per colossi della moda come Christian Dior, Yves Saint-Laurent, Chanel, Versace e altri ancora, per poi ritirarsi dal mondo della moda nel 1998.

Nel 2009 ha fondato la “Fondation Carla Bruni-Sarkozy“, per permettere anche a chi è impossibilitato di istruirsi, di poter studiare.

 

Claudia Schiffer

10-top-model
Fonte: pinterest

Claudia Schiffer ha origini tedesche e aveva l’obiettivo di divenire un avvocato, ma quando incontra Michael Levaton, model scout, la sua vita cambia radicalmente.

Famosa non solo per la sua bellezza ma anche per l’evidente somiglianza con Brigitte Bardot, nella sua carriera da modella è stata protagonista di ben 700 copertine, non solo per riviste di moda come Vogue, ma anche per riviste come Rolling Stone o People.

La sua vita da top model inizia con la copertina su Elle, seguita poi da sfilate per Versace, Dolce & Gabbana e altri pilastri della moda.

Fa anche diverse comparse in film (come in Richie Rich – Il più ricco del mondo) e in diversi video musicali.

Nel 2009, a 39 anni, si ritira dal mondo della moda, ma farà un’ultima sfilata nel 2017 insieme a Naomi Campbell, Carla Bruni e Cindy Crawford per il ventennale dalla scomparsa di Gianni Versace.

 

Eva Herzigov

10-top-model
Fonte: pinterest

Una top model diverse da quelle già viste è Eva Herzigová, una delle prime modelle provenienti dall’est, che ha un corpo molto simile a quello di Marilyn Monroe, quasi potremmo definirlo curvy.

La sua carriera da modella inizia nel 1989, quando vince un concorso di bellezza a Praga, per poi trasferirsi a Parigi e impossessarsi di copertine e passerelle.

Nella sua vita ha sfilato per Chanel, Yves Saint-Laurent, Louis Vuitton, Dolce & Gabbana, Prada, Gianni Versace, Valentino, Roberto Cavalli e tantissimi altri ancora.

È stata testimonial dello spot internazionale Campari Soda nel 1995, mentre nel 2013 è stata scelta come uno dei volti della campagna primavera/estate 2013.

E, se non bastasse, nel 1998 ha anche condotto il festival di Sanremo insieme a Raimondo Vianello e Veronica Pivetti.

 

Elle Macpherson

10-top-model
Fonte: pinterest

L’ultima top model, ma non ultima per bellezza o importanza, è Elle Macpherson, soprannominata “The Body” per via del suo corpo perfetto.

La carriera della donna australiana inizia a 17 anni e compare sulle copertine di Elle (su ogni numero per sei anni consecutivi!), di Vogue, Cosmopolitan, Time, Vanity Fair e anche su Sports Illustrated (per 5 volte).

Una copertina famosa che la ritrae è quella del 1986, di Elle, intitolate “The Big Elle”, sempre riferendosi al suo corpo e alle sue misure.

Durante la sua vita ha anche sfilato per grandi nomi come Versace, Dior, Valentino, Prada, Michael Kors, Calvin Klein o Louis Vuitton, oltre ad aver intrapreso parallelamente anche una carriera da attrice (ha recitato anche in Friends!).

Insieme a Christy Turlington, Naomi Campbell e Claudia Schiffer è stata una delle proprietarie dei ristoranti “Fashion Café“.

 

 

 

 

 

Chi era, o è, la vostra preferita? Pensate che siano molto diverse rispetto alle modelle del 2020?

Views All Time
Views All Time
343
Views Today
Views Today
1
Next Post

Vintage Friday: buon 40° compleanno Pac-Man

Facebook Twitter LinkedIn Pac-Man oggi compie 40 anni: la piccola pallina gialla, in perenne lotta coi fantasmi, è stata il simbolo degli anni Ottanta. Per il Vintage Friday, ricordiamo la sua storia e di come ancora oggi continua a farsi amare.     Tutto lo conosciamo e tutti ci abbiamo […]

Subscribe US Now