La ricetta dei Pyzy: gli gnocchi ripieni made in Poland

Giulia

I “Pyzy” (termine polacco pronunciato senza dire le y), sono una tipica ricetta polacca a base di patate e carne, molto semplice da realizzare e soprattutto piatto unico.

In Polonia esistono da secoli i kluski, ovvero dei tipici ravioli senza ripieno che hanno diverse varianti in base agli ingredienti principali ed al ripieno. Quelli più simili agli gnocchi italiani sono i kopytka (letteralmente piccoli zoccoli) ma si distinguono dai nostri per la forma che, come dice il nome, è simile ad uno zoccolo.

I protagonisti dell’articolo sono però i pyzy ziemniaczane, ossia gli gnocchi di patate, unica variante dei kluski con ripieno. Sono molto più grandi dei tipici ravioli polacchi e possono essere sia dolci che salati; quelli dolci sono i knedle, mentre quelli salati variano da regione a regione, come ad esempio i cepelinai della Lituania.

La ricetta tradizionale vuole al suo interno il macinato di carne, ma voi potete metterci anche la fesa di tacchino e accompagnarla con qualsiasi cosa preferiate; in Polonia, di solito li si condisce con pancetta o speck.

Volendo, potreste anche fare una variante vegana, mettendo delle verdure al posto della carne; insomma, fate lavorare la vostra fantasia (e il vostro stomaco).

In Italia, potremmo confondere i “pyzy” con i nostri gnocchi, ma in realtà quelli polacchi sono molto più grandi (possono avere la dimensione di un’intera patata); al loro interno possono contenere diversi ingredienti, infatti i polacchi li mangiano come piatto unico.

Ingredienti

  1. 1 kg di patate;
  2. 2 cucchiai di fecola di patate;
  3. 1 uovo;
  4. 500 g di carne macinata;
  5. 1 cipolla;
  6. 2 cucchiai di pan grattato;
  7. Sale.

Procedimento dei pyzy polacchi

  • Metti a bollire metà delle patate (1) e poi lasciale raffreddare e schiacciale (2) fino a creare una purea. Nel frattempo, grattugia le altre patate (3) e poi falle scolare, ed aggiungile alle altre già schiacciate.
pyzy-polacchi-ricetta
Foto di @murderskitty
  • Taglia poi finemente la cipolla (4) e, dopo aver fatto sciogliere del burro, mettila a rosolare (5) in una pentola antiaderente insieme alla carne (6).
pyzy-polacchi-ricetta
Foto di @murderskitty
  • Quando l’impasto non sarà più appiccicoso, inizia a fare dei cerchi abbastanza grandi (ricorda che i pyzy polacchi sono molto più grandi dei tipici gnocchi italiani) e mettici dentro il ripieno di carne, dandogli una forma ovale.
  • Metti a bollire l’acqua e poi falli cuocere finché non galleggeranno, proprio come gli gnocchi italiani.
  • Quando saranno pronti, puoi decidere e condirgli con speck, pancetta, cipolla o mangiarli semplici.

Buon appetito!

Views All Time
Views All Time
893
Views Today
Views Today
1
Next Post

Viaggi d'autore: La Sicilia di Montalbano

Facebook Twitter LinkedIn La Sicilia. Un posto magico, ricco di paesaggi mozzafiato, buon cibo e cultura dove gli occhi dei turisti si perdono fra le bellezze barocche e l’odore del mare. In effetti la presenza di viaggiatori è letteralmente triplicata negli ultimi anni, soprattutto grazie ai romanzi di Andrea Camilleri, […]

Subscribe US Now