• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Beauty
Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati

Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati

Si sa, noi donne vorremmo sempre avere la pelle liscia e setosa come il velluto, ma non sempre questo accade, e ciò è dovuto a diverse problematiche: una delle più comuni è senza dubbio quella legati ai pori dilatati.

Pori dilatati: di cosa si tratta esattamente?

2 Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati

I pori dilatati sono uno degli inestetismi più comuni della pelle del viso; come dice il termine stesso, si tratta di vere e proprie “mini aperture” che si forma sulla superficie cutanea in corrispondenza delle ghiandole sebacee, e rivestono un ruolo importante nella traspirazione della pelle e per conferire all’epidermide un aspetto idratato e morbido.

Appunto per il ruolo che rivestono, i pori normalmente non rappresentano una problematica per la pelle, fino a quando questi non aumentano di dimensione (si dilatano, appunto) e diventino tanto evidenti da risultare antiestetici, conferendo alla pelle un aspetto rugoso al tatto.

Quali sono le possibili cause?

3-1 Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati

Diverse sono i fattori determinanti l’eccessivo diametro dei pori cutanei: uno dei primi è un’iperproduzione di sebo, caratteristica della pelle mista e grassa. Questa produzione eccessiva porta ad un’occlusione dei pori che si allargano, non riuscendo più a trattenere cellule morte e sostanze di scarto che irrimediabilmente penetrano negli strati profondi causando patologie a livello cutaneo. Talvolta la formazione di pori dilatati può essere legata ad altri fattori quali l’invecchiamento cutaneoun’eccessiva produzione di ormoni androgeni, una perdita di elasticità e tono della pelle, così come una prolungata esposizione ai raggi UV

Chicche di bellezza: beauty routine adatta per i pori dilatati

Coming-soon-post Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati

Un primo passo importante nel contrastare l’insorgenza dei pori dilatati è una buona beauty routine quotidiana, con i prodotti giusti, i quali non devono aggressivi, ma al contrario devono ridonare compattezza, luminosità ed idratazione.

  • Detergente viso/struccante: nel caso di pori dilatati, la detersione è una parte fondamentale, e  il prodotto per detergere il viso è fondamentale che rispetti il pH fisiologico e l’equilibrio idrolipidico , favorendo la rimozione di qualsiasi residuo di trucco e di tracce d’inquinamento, ma al contempo ridurre il rischio di punti neri e comedoni 
  • Crema idratante:  nel caso di pelle con pori dilatati, è importante che la crema viso sia  in grado di limitare l’eccessiva produzione di sebo, e al contempo mantenere il giusto grado d’idratazione
  • Esfoliazione: in questo caso è importante, due volte a settimana, effettuare uno scrub per rimuovere cellule morte e non ostruire eccessivamente i pori, prevenendone la dilatazione.

Chicche di bellezza: make up adatto a pelle con pori dilatati

Coming-soon-post-1 Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati

In caso di pori dilatati, bisogna prestare estrema attenzione alla scelta dei prodotti make up da utilizzare, e soprattutto come usarli, allo scopo di minimizzare al meglio i pori . Importante è puntare su prodotti opacizzanti, ossia che limitano la produzione eccessiva di sebo lasciando la pelle asciutta e non lucida: dal fondotinta al correttore. Inoltre è meglio evitare l’ uso dell’illuminante e cipria: il primo, come dice il nome stesso, illumina e quindi mette in risalto anche le imperfezioni, mentre la seconda potrebbe seccare la pelle generando un effetto “maschera” non bello esteticamente.

Chicche di bellezza: ricette naturali per i pori dilatati

Coming-soon-post-1 Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati

Maschera all’uovo e avena

In una ciotola sbattere 1 albume d’uovo con 2 cucchiai di succo di limone (20 ml); aggiungere lentamente al composto i fiocchi d’avena ( circa 20 g, corrispondenti a 2 cucchiai) fino ad ottenere una crema omogenea. Applicare sul viso pulito, massaggiando con delicati movimenti circolari. Risciacquare con acqua tiepida.

Maschera al bicarbonato

In una ciotola miscelare 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 g) e 2 cucchiai di acqua calda (20 ml), fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicare sul viso massaggiando con movimenti circolari, dopodichè lasciare in posa per 20 minuti. Risciacquare con acqua fredda.

Maschera alle mandorle

In un mixer tritare ½ tazza di mandorle (70 g), fino a ridurle in polvere; una volta tritate, mescolarle con l’acqua, fino ad ottenere una pasta dalla consistenza sabbiosa (potrebbe essere necessaria più o meno acqua). Applicare il composto sul viso con movimenti circolari, partendo dal naso e proseguendo sulle guance, per poi  concentrarsi su fronte e il mento.

  • Lasciare agire per 20 minuti, infine risciacquate con acqua tiepida.
  • Ripetete due volte a settimana.

 

icon-stat Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati
Views All Time
664
icon-stat-today Come truccarsi al meglio: a tu per tu coi pori dilatati
Views Today
1