Aker Fassi: il prodotto di bellezza direttamente dalla tradizione marocchina

Il Marocco è ricco di innumerevoli  perle relative alla cosmesi ed alla cura della persona. La maggior parte dei prodotti, inoltre, è di origine vegetale, rispettando appieno la tradizione. Decine sono i loro prodotti biologici che hanno attraversato i continenti, raggiungendo Europa e America.

Infatti, abbiamo iniziato a conoscere ed utilizzare l’olio di argan, il kajal e l’henné, ad esempio, che sono entrati a pieno titolo nell’uso quotidiano anche delle italiane. L’Aker Fassi, però, risulta ancora poco diffuso nella nostra cultura beauty, nonostante la sua interessante versatilità: ma andiamo per gradi.

Aker Fassi: da dove nasce questo rossetto naturale a lunga tenuta?

L’Aker Fassi è in grado di donare una colorazione fantastica alle labbra, senza perdere il suo colore e brillantezza per tutta la giornata. Non teme liquidi o pranzi a base di alimenti oleosi. È, probabilmente, la tinta naturale più resistente mai provata sino ad ora.

Chi ha avuto modo di provarlo, si sarà accorto anche del suo packaging particolare. Esso, infatti, viene venduto sotto forma di dischetti di terracotta, una sorta di ciottoli a interamente in terracotta.

Aker Fassi Marocco - The Web Coffee
Aker Fassi Marocco – The Web Coffee

Il prodotto che si trova sul fondo è proprio lei, la polvere di petali di papaveri essiccati che, fondendosi con la terracotta, permettono di ottenere il cosmetico.

L’utilizzo è molto semplice: si può bagnare un polpastrello e picchiettarlo sulle labbra per ottenere un colore tenue ed adatto alle occasioni quotidiane, oppure si può applicare con un pennello leggermente inumidito per ottenere una texture più carica ed ideale per i look da sera.

Una volta bagnata la ciotolina, basterà attendere meno di un minuto affinché si asciughi e sia pronta per essere riposta nel vostro cassetto beauty.

L’Aker Fassi rappresenta, quindi, un vero e proprio paradosso nel mondo beauty: è, infatti, un prodotto innovativo tramandato tradizioni di un Paese in cui la cura della persona e la cosmesi svolgono un ruolo molto importante.

L’Aker Fassi, il rosso che avete sempre sognato

Aker Fassi Marocco - The Web Coffee
Aker Fassi Marocco – The Web Coffee

Il colore che l’Aker Fassi è in grado di donare è davvero strepitoso: un rosso forte, acceso e sanguigno, dall’effetto naturale e mai volgare, che racchiude in sé tutte le sfumature della terra. La particolarità, poi, è data dalla sinergia con la terracotta. Infatti, la texture che si ottiene ad ogni applicazione è sempre diversa, e può variare da un rosso carminio ad un arancio mattone, in base alla quantità di prodotto prelevata.

La pecca esiste anche in questo caso, poiché l’ Aker Fassi tende a seccare leggermente le labbra, quindi vi consigliamo di munirvi di un burro cacao idratante da applicare, così da preservare la bellezza e morbidezza delle vostre labbra.

Questo contro, però, viene decisamente superato a favore della lunghissima tenuta. Infatti, con il passare delle ore, il pigmento inizia a dissolversi, lasciando comunque le labbra leggermente colorate, con un effetto aranciato molto naturale ed apprezzabile.

Potrete finalmente dire addio al rischio di ritrovarvi con antiestetiche sbavature.

L’ Aker Fassi rossetto, il prodotto labbra ideale per le amanti della cosmesi biologica

Aker Fassi Marocco - The Web Coffee
Aker Fassi Marocco – The Web Coffee

Questo rossetto naturale è molto utilizzato soprattutto nella routine marocchina, però, negli ultimi anni ha iniziato la sua espansione anche in Francia. In Italia, però, non ha ancora raccolto i consensi che meriterebbe di ottenere, probabilmente perché ancora poco conosciuto. La sua preparazione, che vede interagire attivamente pagali di papavero essiccato con polvere di melograno, lo rende un cosmetico biologico per eccellenza, rendendolo ideale anche per il make-up del viso.

Esso, infatti, viene spesso impiegato come blush rosato, per donare a guance e zigomi un aspetto sano e curato.

Questo mix di polveri è un concentrato di principi attivi, tra antocianine e flavonoidi, in grado di conferirgli capacità idratanti e antiossidanti ed i tannini dall’effetto astringente, L’Aker fassi risulta un segreto di bellezza da non lasciarsi scappare.

Aker Fassi come si usa la polvere multitasking?

L’ Aker Fassi può essere utilizzato in diversi modi. In primis, come rossetto, appunto. Vi basterà strofinare il dito inumidito nella polvere e passarla sulle labbra. In base alla quantità, cambierà anche l’intensità del pigmento.

Beauty tip: se aggiungete alla polvere una goccia di olio di argan o di mandorle, potrete rendere idratante il prodotto, evitando la secchezza delle labbra e rendendo le labbra morbide e carnose.

Inoltre, esso può addirittura trasformarsi completamente e cambiare la propria forma. Come pasta per rossetto, mescolato all’Acqua di rose, si può applicare quotidianamente sulle labbra per offrire volume e luminosità al colore. Inoltre, si può utilizzare anche sulle guance per renderle più rosee.

Il rapporto tra Aker Fassi, capelli e viso

Aker Fassi Marocco - The Web Coffee
Aker Fassi Marocco – The Web Coffee

Potrete preparare un decotto con due grammi di polvere da unire all’acqua calda ed aggiungerla all’henné così da rendere i capelli morbidi e facili da districare. Potrete finalmente dire addio ai nodi o ai capelli che si spezzano dopo una sola spazzolata.

E poi, se usate l’henné per donare un caldo riflesso rosso ai vostri capelli, con questa pastella, potrete accentuare la bellezza dei toni. Le sue capacità tintorie, quindi rendono perfetta l’unione tra Aker Fassi ed henné, aiutandovi a godere di capelli con riflessi unici come se foste appena stati in salone dal parrucchiere.

Non solo, però. Questa prodigiosa polvere può essere impiegata anche per ottenere una maschera per il viso. Infatti, aggiungendo 0,5 grammi ad una maschera di argilla per il viso, una volta applicata sulla vostra pelle, sentirete subito i benefici. Il bello, però, viene dopo. Dopo aver sciacquato la maschera, noterete la pelle rigenerata e priva di tossine.
Fate attenzione, però, agli effetti coloranti, quindi cercate di non aumentare le grammature consigliate.

Aker Fassi dove comprarlo?

Se anche voi siete stati catturati dalle proprietà prodigiose e dalla sua versatilità, potete affidarvi agli store online per l’acquisto di dell’Aker Fassi. Mi raccomando, non fatevi ingannare dai falsi in commercio.Prezzo eccessivamente basso, in questo caso, vuol dire solo una cosa: prodotto non di qualità. Il vero cosmetico ha un costo relativamente elevato ed è difficile da acquistare in sconto.

Inoltre, in alcuni marketplace potrete trovare delle linee di rossetti marocchini che millantano una composizione a base di Aker Fassi. Il problema grave è, però, che non ci è dato sapere l’INCI.

Quindi diffidate dei prodotti che non vi ispirano fiducia e rivolgetevi solo a rivenditori certificati. I benefici saranno davvero tanti!

in questo articolo sono inseriti link sponsorizzati

Views All Time
Views All Time
334
Views Today
Views Today
6