La mia vellutata di carote: colori e profumi

Anna

Poco tempo fa ho scoperto le vellutate. E ora non posso più farne a meno. Le adoro.

Puoi farle con qualsiasi ortaggio ma la mia preferita, quella che non mi stanca mai, è quella di carote.

Per i più scettici, vi garantisco che si tratta di un primo piatto non banale, semplice ma pieno di gusto, specialmente se arricchito con le giuste spezie.

Oltre che essere molto buono e sano, è un piatto ricchissimo di vitamine.

La mia ricetta è totalmente vegana, accompagata da crostini di pane pianco aromatizzati all’olio extra vergine di oliva e timo fresco. E’ facilissima e veloce da preparare. Io personalmente ho aggiunto anche una piccola patata per renderla più cremosa grazie all’amido contenuto nei tuberi.

… Provare per credere!

La ricetta della vellutata di carote

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 30 minuti

Difficoltà: Bassa

Costo: Basso

Porzioni: 4 porzioni

 

Ingredienti

  • 600 g di carote
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • 1 Patata
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 20 g di panna vegetale
  • 4 fette di pane bianco
  • olio extravergine di oliva
  • un rametto di timo fresco
  • mandorle tostate
  • semi di papavero
  • sale
  • pepe

 

Preparazione

Per prima cosa preparate il brodo vegetale mettendo sul fuoco un litro d’acqua circa con due carote, una cipolla del sedano, sale e pepe. Lasciate sobbollire il tutto per circa un’ora e il vostro brodo sarà pronto

Poi prendete le carote, pelatele e lavatele accuratamente. Successivamente toglietene le estremità e tagliatele a rondelle non troppo spesse. Cercate di mantenere più o meno la stessa misura nel taglio.

Se vi può tornare utile, usate una mandolina.

caroteFoto di Annamaria Benvenuti

Finito con le carote, dedicatevi a sbucciare, lavare e tagliare a dadini la patata.

Preparate in una pentola due cucchiai di olio extravergine di oliva con la cipolla sminuzzata e uno spicchio di aglio schiacciato. Lasciate rosolare un paio di minuti o finché la cipolla non si sarà ben dorata.

Una volta pronto potete aggiungere il rametto di timo, le carote e la patate che avevate preparato. Cuocete ancora per qualche minuto, in modo che gli ingredienti si insaporiscano per bene tra loro.

Ora possiamo aggiungere il brodo vegetale, tutte le carote devono essere coperte e, al bisogno, possiamo aggiungere ancora qualche mestolo nel caso dovesse asciugarsi troppo. Portiamo a fiamma bassa e lasciamo cuocere a pentola coperta per circa venti minuti.

Nel frattempo possiamo dedicarci ai nostri crostini di pane bianco.

Tagliate a fette non troppo spesse il pane e fatele rosolare in padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. una volta dorato cospargete sopra qualche fogliolina di timo da entrambi i lati.

Le vostre fette di pane saranno dorate e profumatissime!! Pronte per essere accompagnate alla vellutata che, nel frattempo, termina la sua cottura.

Ora che le nostre verdure sono cotte possiamo passare a frullarle con il frullatore a immersione. Ho notato che non ho bisogno di setacciarla nuovamente perché già col frullatore si ottiene un ottimo risultato.

La vellutata ora dovrebbe essere della consistenza desiderata, aggiungete una goccia di panna da cucina vegetale per accentuarne la cremosità.

Possiamo servire la nostra vellutata ancora fumante con i nostri crostoni profumati al timo.

Concludiamo con un tocco di sapore aggiungendo un filo di olio extravergine di oliva, semi di papavero quanto basta e mandorle tostate per renderla ancora più saporita e accattivante.

Buon appetito e… fate la scarpetta!

 

Curiosità… su un ingrediente speciale!

Io, in quanto intollerante alle proteine del latte, ho utilizzato (come avrete letto nell’articolo) la panna da cucina vegetale.

La trovo molto più leggera e una valida alternativa rispetto a chi soffre di questo tipo di intolleranze come me.
In commercio se ne trovano di molte marche e sono sicura che apprezzerete anche questa versione più “light”.

Views All Time
Views All Time
90
Views Today
Views Today
2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Star da quarantena: la pizza di Chiara Ferragni

Facebook Twitter LinkedIn Chiara Ferragni è in influencer con milioni di followers su Instagram, con i quali condivide il suo lavoro e la sua vita privata. Utilizza il profilo principalmente per la propria linea di abbigliamento e i video del figlio Leone. Durante il confinamento, però, anche lei si è […]

Subscribe US Now