• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Serie TV
Hollywood, la serie di Ryan Murphy in arrivo su Netflix a maggio

Hollywood, la serie di Ryan Murphy in arrivo su Netflix a maggio

Ryan Murphy, il “padre” di serie come Glee e American Horror Story, sta per tornare su Netflix con una nuovissima produzione. Si tratta di Hollywood, la cui uscita è stata confermata per maggio in un’intervista di Murphy al Time, e recentemente è stato precisato per l’1 maggio. La serie era stata annunciata a febbraio 2019 dal produttore stesso su Instagram, tramite un post, e da allora non erano trapelate molte notizie al riguardo. A meno di un mese dalla data di rilascio, facciamo il punto di tutto ciò che sappiamo al momento riguardo questa enigmatica serie.

Hollywood, di cosa tratterà la nuova serie di Netflix?

Non si sa molto riguardo la trama che farà da filo conduttore agli episodi. Sappiamo, stando alle dichiarazioni di Ryan Murphy, che darà uno sguardo a Hollywood e all’industria del sesso che ci gira intorno. Mostrerà come tutto sembra cambiato ma in realtà non lo è. Sarà ambientata negli anni ’40 e ci farà vedere le dinamiche sociali dentro questo mondo considerato alla stregua del mistico, almeno dalle persone comuni. Per saperne di più, non resta che aspettare che gli episodi arrivino sulla popolare piattaforma (a tal proposito, ricordiamo che non è più possibile sottoscrivere il mese di prova gratuito, pertanto per poter usufruire del servizio è necessario abbonarsi scegliendo uno dei piani a disposizione).

Il cast

Nonostante l’alone di mistero che aleggia intorno a Hollywood, sappiamo che gli episodi della prima stagione saranno 8 e avranno una durata media di 50/60 minuti. Ma, soprattutto, il cast è già stato confermato ed è degno di nota. Primo tra tutti Jim Parsons, che nella serie sarà Henry Willson, famosissimo e amato per il ruolo dello scienziato Sheldon Cooper in The Big Bang Theory. Patti Lupone, che aveva già collaborato con Ryan Murphy in Pose, sarà nelle vesti di Avis, la protagonista. Come co-protagonista abbiamo Holland Taylor nei panni di Ellen Kincaid. E non si può non considerare Darren Criss, Raymond nella serie, noto soprattutto per aver preso parte ad American Horror Story 2 e Glee.

Le precedenti produzioni Netflix di Ryan Murphy

Hollywood non è la prima serie Tv con la regia di Ryan Murphy ad apparire su Netflix. In catalogo c’è Glee, serie musicale che ha spopolato in tutto il mondo e che ha sofferto la perdita di Cory Monteith, che interpretava uno dei protagonisti. E nel 2018 il produttore ha firmato un contratto per 5 anni di esclusiva su Netflix per le sue serie American Horror Story e Pose. Ma la sua creatura più recente è The Politician, sbarcata su Netflix a settembre 2019 e che vede come protagonista Ben Platt, salito alla ribalta grazie a Pitch Perfect.

In conclusione

La fama delle precedenti opere di Ryan Murphy, e il cast stellato, sembrano una buonissima premessa per Hollywood. Nell’ultimo periodo le produzioni Netflix, soprattutto per serie di spicco del catalogo quali The Witcher e Stranger Things, sono bloccate a causa dei lockdown imposti da numerosi paesi a causa del Covid19, quindi il lancio di Hollywood a maggio potrebbe risollevare, almeno in piccola parte, la crisi. Le aspettative possono dirsi elevate, ma sarà in grado di soddisfarle? Non ci resta che scoprirlo a maggio.

 

icon-stat Hollywood, la serie di Ryan Murphy in arrivo su Netflix a maggio
Views All Time
340
icon-stat-today Hollywood, la serie di Ryan Murphy in arrivo su Netflix a maggio
Views Today
1