Il Cammino Inglese in Galizia: una via verso Santiago

silvia ruggeri

Il Cammino Inglese in Galizia: una via verso Santiago

Buon Cammino: questo è l’augurio con cui i pellegrini che percorrono il Cammino di Santiago si salutano lungo la via. Le varianti di questo percorso sono innumerevoli; il Cammino Francese è il più noto, ma anche i percorsi meno battuti, come il Cammino Portoghese della Costa, sono altrettanto affascinanti.

Oggi andiamo alla scoperta del Cammino Inglese, che attraversa la regione spagnola della Galizia.

Il Cammino Inglese si chiama così perché, in origine, era maggiormente battuto dai pellegrini provenineti dai paesi del Nord Europa, Inghilterra in primis. Questi pellegrini raggungevano la Spagna via mare, approdando nei porti di Ferrol o di A Coruna. Ancora oggi queste due città sono i punti di partenza del Cammino Inglese.

Cammino Inglese
La costa galiziana fonte: pixabay

I due percorsi presentano caratteristiche e difficoltà diverse, dovute alla morfologia del territorio e al chilometraggio. Gli ultimi 40 chilometri, e dunque l’arrivo a Santiago, sono però condivisi.

Il Cammino partendo da Ferrol

La prima variante parte dalla località galiziana di Ferrol. Per arrivare a Santiago occorre percorrere 112,5 chilometri, percorribili in circa 5 giorni, con le tappe consigliate di seguito.

  • PRIMA TAPPA: Ferrol-Cabanas (27,6 chilometri)
  • SECONDA TAPPA Cabanas- Betanzos (21,9 chilometri)
  • TERZA TAPPA: Betanzos- Vilacova (17,6 chilometri)
  • QUARTA TAPPA: Vilacova- A Calle (21,7 chilometri)
  • QUINTA TAPPA: A Calle- Santiago de Compostela (29,7 chilometri)

Per ciascuna di queste tappe, che, in ogni caso, sono provvisorie (durante il Cammino ci si può lasciar guidare dall’inaspettato, senza basarsi troppo sull’itinerario programmato) si può dormire sia negli albergue per i pellegrini, che in agriturismi o cascine tradizionali galiziane.

Cammino Inglese
Barche tipiche galiziane fonte: pixabay

Il Cammino partendo da A Coruna

Questa variante, che parte da A Coruna, è più breve della precedente, ma non per questo meno affascinanate. In totale, sono 73 chilometri, suddivisibili in 3 giorni. Notate però che facendo questo cammino potreste non soddisfare i requisiti per ottenere la Compostela una volta arrivati a Santiago. Esse richiede infatti di aver percorso, a piedi, almeno 100 chilometri. Dipende ovviamente se siete interessati o meno ad avere questa attestazione.

  • PRIMA TAPPA: A Coruna- San Xoan de Sarandons (23 chilometri)
  • SECONDA TAPPA: San Xoan de Sarandons- A Calle (21,8 chiometri)
  • TERZA TAPPA: A Calle- Santiago de Compostela (29,7 chilometri)

Le tappe proposte sono soltanto indicative: il cammino inglese sta iniziando a popolarsi, dunque gli albergue per i pellegrini iniziano a diffondersi in numerose località, rendendo possibie adattare i percorsi e le tappe alle esigenze di ognuno. Qualunque sia il percorso che scegliete di intraprendere, lasciatevi incantare dalla magia del Cammino: non tornerete delusi.

 

 

Fonti: www.turismo.gal, www.caminodesantiago.gal

Views All Time
Views All Time
118
Views Today
Views Today
2
Next Post

Jumbo Stay: dormire in un aereo

Facebook Twitter LinkedIn Jumbo Stay: l’hotel costruito dentro ad un aereo che vi farà impazzire Il Jumbo Stay è un ostello ricavato in un Boeing 747-212B parcheggiato presso l’Aeroporto di Stoccolma-Arlanda, in Svezia.Questo ostello è aperto al pubblico dal 2009 ed è molto apprezzato dagli amanti dei viaggi particolari. “Benvenuti […]
Jumbo Stay

Subscribe US Now