Mantenersi in forma durante il ciclo: missione (im)possibile

Tenersi in forma durante il ciclo: missione difficile, ma non impossibile. La stagione calda è entrata nel vivo, e la famigerata “prova costume” è ormai alle porte, e c’è chi come al solito si è mossa in tempo, ma nonostante questo gli ostacoli sono sempre dietro l’angolo, tra i quali anche i 5 giorni più “odiati”, quelli del ciclo.

Nausea, stanchezza, ma più di tutto impulso irrefrenabile a mangiare per compensare i dolori lancinanti, che può portare a vanificare i sacrifici fatti magari nella settimana precedente.

Mantenersi in forma durante il ciclo: cosa accade al nostro corpo?

Al di là dei dolori, della stanchezza e del nervosismo, uno dei primi cambiamenti che le donne osservano durante il ciclo e nei giorni precedenti è un aumento del peso e del gonfiore a livello addominale: la “colpa” è tuttavia degli ormoni e della fluttuazione dei loro livelli durante il ciclo mestruale. Tale fluttuazione comporta ritenzione idrica e un richiamo massiccio di liquidi, con conseguente aumento di peso; quindi, se vi siete pesate durante il ciclo, o due tre giorni prima, e vedete un aumento, non pensate che abbiate mangiato troppo o altro.

Inoltre, tali oscillazioni, in particolare quelli del progesterone, sono responsabili dell’aumento della fame, in quanto il meccanismo alla base viene fortemente attivato dall’aumento dei livelli di cortisolo, responsabile della fame nervosa, e in contemporanea da un calo dei livelli di serotonina.

Ciclo e forma fisica: come mantenerla?

Tenersi in forma durante il ciclo
Tenersi in forma durante il ciclo

Un grande mito che va sfatato è che durante il ciclo non bisogna fare attività fisica; infatti non vi è alcuna controindicazione a riguardo, a patto che l’intensità con cui si effettua più bassa.

Continuare a praticare sport, infatti, consente di sviluppare endorfine, note per le proprietà antidolorifiche, oltre che per il fatto di esercitare una funzione benefica per l’ottimale livello della sfera psicofisica. In particolare, contrasta l’ansia e lo stress.

Tra gli sport da prediligere vi sono attività di tipo aerobico come la camminata veloce, che stimola la frequenza cardiaca e la circolazione, oppure il nuoto, che aiuta a ridurre i forti crampi dovuti alle mestruazioni.

Da evitare, invece, attività fisiche di lunga durata che affaticano troppo il corpo, oltre ad  attività a resistenza fisica piuttosto elevata e tutti quegli esercizi che comportano carichi sulla schiena.

Ciclo e forma fisica: i cibi ideali

Tenersi in forma durante il ciclo
Tenersi in forma durante il ciclo

Attività fisica, ma non solo: anche una corretta alimentazione può aiutare a Mantenersi in forma durante il ciclo, agendo sulla ritenzione idrica.Per questo è importante limitare il consumo di sale e di carboidrati, prediligendo quello di cibi ad alto contenuto di fibre.

Inoltre cibi ricchi in magnesio, come i vegetali a foglia verde, come spinaci, biete e carciofi, alle banane e alle mandorle, agiscono sull’umore migliorandolo, mentre Gli alimenti ricchi di carboidrati, compensano i cali fisiologici di zuccheri nel sangue e di serotonina, responsabili degli attacchi di fame.

Pubblicato da martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate. La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.