Salute e Benessere

Vitamine e depressione: come ci possono aiutare?

Vitamine contro la depressione The Web Coffee

Vitamine contro la depressione: perchè sono così importanti? Il periodo difficile legato alla pandemia da Coronavirus ci sta mettendo a dura prova non solo dal punto di vista fisico, economico, ma anche dal punto di vista psicologico.

pexels-tatiana-4112894 Vitamine e depressione: come ci possono aiutare?
Vitamine contro la depressione The Web Coffee

Le restrizioni adottate dal governo, la quarantena, la solitudine, il passaggio allo smart working, o la perdita del lavoro hanno portato per molte persone ad un cambio totale del loro modo di vivere, con forti ripercussioni a livello psicologico, come evidenziato anche da alcuni studi condotti dall’Università di Roma nel pieno della “prima ondata”, che ha riscontrato come tutto questo, unito al dolore, abbia avuto un forte impatto sugli italiani a livello psichico con un aumento considerevole dei casi di ansia, insonnia, stress, ma soprattutto depressione.

Vitamine contro la depressione: come agiscono?

pexels-kat-jayne-736843 Vitamine e depressione: come ci possono aiutare?
Vitamine contro la depressione The Web Coffee

La depressione è un disturbo dell’umore molto comune, caratterizzato da un senso di tristezza ed avvilimento, che non coinvolge solo la sfera psicologica, ma che talvolta può sfociare anche in un abbattimento fisico, portando anche ad insonnia, inappetenza con conseguente, fino a conseguenze anche più gravi, come il suicidio.

Alla base di tale disturbo vi è una complessa interazione di fattori sociali, psicologici e biologici: tra questi ultimi, le più comuni riguardano alterazioni nel metabolismo di alcuni ormoni, come glucorticoidi e la serotonina, così come alcune patologie (come ad esempio patologie endocrine). Inoltre possono entrare in gioco anche fattori ambientali come farmaci, esercizio fisico ed alimentazione, quest’ultima oggetto di molti studi.

Alcuni di questi, tra i quali anche uno italiano, avrebbero evidenziato una correlazione tra la depressione e alcune vitamine, che andrebbero ad agire come veri e propri ormoni sull’asse ipotalamo-ipofisi-surrene, regolatore della produzione e secrezioni di importanti neurotrasmettitori, come adrenalinanoradrenalina, dopamina e serotonina.

Vitamine contro la depressione: ecco le 4 più importanti

pexels-magda-ehlers-1300975-1 Vitamine e depressione: come ci possono aiutare?
Vitamine contro la depressione The Web Coffee

Vitamina B1

Tra le vitamine del gruppo B, è una tra le più importanti per la salute del sistema nervoso, in quanto è fondamentale per lo sviluppo corretto delle  guaine mieliniche, oltre che per la sintesi di acetilcolina, importante neurotrasmettitore la cui carenza porta , tra le varie cose, a stanchezza, mancata concentrazione e capacità di apprendimento. Inoltre è in grado di regola lo stress ossidativo a livello cerebrale, e di conseguenza contrasta gli effetti negativi dello stress.

Vitamina B6

Viene definita la “vitamina della vitalità”, per il numero di reazioni enzimatiche in cui è coinvolta, ed è importante per la trasmissione degli impulsi nervosi, oltre che per la sintesi e rilascio di alcuni neurotrasmettitori importanti, come serotonina e melatonina.

Una carenza di questa vitamina può causare problematiche di memoria, irritabilità, confusione, e appunto depressione. Per contro, un’assunzione eccessiva di questa vitamina può danneggiare i nervi, causando neuropatie, oltre che dolore e intorpidimento a livello degli arti inferiori.

Vitamina B12

Altra vitamina importante a livello del sistema nervoso, in quanto contribuisce, come la vitamina B1, alla formazione delle guaine mieliniche; inoltre, recenti studi del National Institute of Aging hanno evidenziato la correlazione tra bassi livelli di questa vitamina e rischio di sviluppare sindromi depressive [2]

Vitamina D

Vitamina che svolge un ruolo cruciale in molti processi cerebrali, tra cui neuro-immuno modulazione e neuroplasticità, oltre a contribuire all’attivazione di altri nutrienti fondamentali per la corretta funzionalità del sistema nervoso, come alcuni minerali quali fosforo, magnesio e calcio. Inoltre diversi studi epidemiologici hanno dimostrato una stretta correlazione tra la carenza di vitamina D ed un aumento del rischio di depressione e di suicidio.

Esso sarebbe dovuto al fatto che questa vitamina agisce a livello nervoso modulando l’asse ipotalamo-ipofisi-surrene che regola la produzione di neurotrasmettitori, la cui carenza è direttamente connessa allo sviluppo di depressione.

Vitamine contro la depressione: bibliografia

Manfred Urs Koch e A. Scortichini Enciclopedia degli alimenti per la salute e il benessere Ed.Elika
[1] Merete C, Falcon LM, Tucker KL. Vitamin B6 is associated with depressive symptomatology in Massachusetts elders. J Am Coll Nutr. 2008;27(3):421-427. doi:10.1080/07315724.2008.10719720

[2]Hintikka J, Tolmunen T, Tanskanen A, Viinamäki H. High vitamin B12 level and good treatment outcome may be associated in major depressive disorder. BMC Psychiatry. 2003;3:17. Published 2003 Dec 2. doi:10.1186/1471-244X-3-17

icon-stat Vitamine e depressione: come ci possono aiutare?
Views All Time
127
icon-stat-today Vitamine e depressione: come ci possono aiutare?
Views Today
1