30 Ottobre 2020
Tendenze di home design

Tendenze di home design

7 tendenze di home design che abbiamo scoperto nel 2020

L’anno si avvia al termine, aprendo la sua lenta discesa verso l’inverno. Iniziamo a prepararci al freddo, mentre l’aria, nel mondo delle tendenze di home design iniziano ad infuocarsi. Non solo tornano in auge le texture più calde dell’anno, ma anche i designer più esperti iniziano a rivedere i trend dell’anno in corso, preparandosi per i nuovi gusti che entreranno in gioco il prossimo 2021.

Per chi stesse pensando di sfruttare gli ultimi 3 mesi dell’anno per ristrutturare la propria abitazione, abbiamo pensato di proporre le 8 tendenze di home design che hanno popolato il 2020, così da ispirare le vostre idee di arredamento.

Continuate a leggere per scoprire quale scegliere per rinnovare la vostra casa.

Tendenze di home design: cucine bianche

Il bianco in cucina ha sempre regnato sovrano, per diverse buone ragioni. Innanzitutto il bianco resta un colore senza tempo, classico, estremamente funzionale. Optare per una cucina bianca, vi permetterà di avere un ambiente in linea con lo stile di tutta la casa, sia che abbiate un open space, sia che la vostra cucina si trovi in una stanza separata.

In realtà, il 2020 ha portato con sè una grande evoluzione in termini di colore. I designer hanno puntato su tonalità tenui, come i grigi chiari ed i blu pastello, in sostituzione del tradizionale bianco. Le tendenze di home design, però, hanno strizzato l’occhio anche a chi dal bianco non riusciva a separarsi. Infatti, abbinare il legno a scaffalature aperte, piani di lavoro e cassetti bianchi, potrebbe risultare l’occasione perfetta per mescolare il bianco al colore caldo e naturale dei legni.

In cucina, poi, i legni caldi si fanno ancora più strada, raggiungendo luoghi non convenzionali, anche sopra i piani cottura, come ad esempio le cappe decorative, da abbinare ai lavelli ispirati al periodo coloniale, spezzando la linearità di una cucina monocromatica.

Tendenze di home design

Tendenze di home design: austerità per la sala da pranzo

L’abitudine della maggior parte è quella di considerare la sala da pranzo come un luogo informale, in cui consumare pasti quotidianamente, organizzare cene con gli amici e trascorrere tempo in totale libertà.

Scegliere di riarredare la sala da pranzo con uno stile formale, non vuol dire trasformare una stanza in una bomboniera intoccabile, in cui riporre le porcellane raffinate. La tendenza di home design del 2020 ha dimostrato che la sala da pranzo può trasformarsi in un ambiente dall’effetto wow, da impreziosire con sapienti scelte di domotica. Quindi via libera ad apparecchi di illuminazione dal design accattivante e ad opere d’arte gioiello, che altrimenti non potreste posizionare in nessun altro ambiente.

Vestire il vostro ambiente di tutto punto, non farà altro che concentrare l’attenzione suuna zona della casa che spesso perde d’importanza.

Tendenze di home design: una panca in bagno?

Sì, l’ultimo trend vede aggiungere alla stanza dedicata ai sanitari un posto in cui sedersi. Ormai, infatti, i bagni iniziano ad aggiungere elementi all’arredamento, trasformandosi sempre più in centri benessere. Proprio per questo motivo panche, sgabelli e finestre con balaustra allungata a formare una sorta di sedile, diventa sempre più comune.

Scegliete una panca in legno, d’ispirazione nordica, da posizionare vicino il mobile del lavabo, dove appollaiarsi durante la beauty routine notturna, oppure come semplice elemento architettonico sopra cui poggiare asciugamani o i prodotti di skincare dal packaging particolare.

Proprio così riuscirete a trasformare con un piccolo gesto un semplice bagno in ambiente raffinato.

Ancora bagno, ritornano le piastrelle

Le tendenze di home design riportano alla luce le piastrelle per i bagni, ormai quasi del tutto abbandonate nelle scelte di arredamento. Chiunque possegga una vasca da bagno, potrebbe scegliere di rivestire totalmente la propria vasca. Piastrellare il pavimento e proseguire con il sanitario, contribuirebbe ad aumentare lo stile dell’ambiente, oltre a dare l’effetto ottico di un apparecchio totalmente incorporato alla stanza nella sua interezza.

Tendenze in bianco e nero

Le tendenze di home design del 2020 hanno riportato il bianco e nero tra i colori prediletti. Usati in perfetta sinergia, sono in grado di donare un effetto davvero sensazionale. Ci sono tantissimi modi per incorporare i tipici colori dello “yin & yang” nel vostro nuovo arredamento. Scegliere sedie e divani neri, da mescolare a cuscini bianchi e piani in marmo. Tanti sono, poi, i tessuti ed i motivi che permettono di sposare questi due colori.

Quest’anno, quindi, è l’anno dei grandi ritorni per il mondo dell’arredamento, offrendo centinaia di interessanti combinazioni sfruttando solo due colori.

Tendenze di home design

Tendenze per la zona notte: i letti a baldacchino

L’austerità non resta relegata solo alla sala da pranzo. I designer, infatti, puntano sulla regalità e sul lusso, che solo i letti a baldacchino riescono ad offrire. Molte tendenze del 2020, infatti, hanno riguardato le ispirazioni derivanti proprio dal passato.

Scegliere di rinnovare l’ambiente con un letto a baldacchino, permette di creare un ambiente rilassante, trasformando la stanza in una vera e propria oasi di comfort. Naturalmente, prima di azzardare una scelta del genere, fate i conti con lo spazio che avete a disposizione. La struttura di un letto del genere è molto ampia, quindi è necessario avere a disposizione molto spazio per evitare che possa risultare pesante e voluminoso.

Geometrie per la vostra casa

L’uso di motivi geometrici è un trend sviluppato nel 2020 ma che punta a restare stabile anche per il prossimo 2021. Quasi tutte le case ristrutturate in questo anno presentano almeno un ambiente ricco di geometrie, scegliendo carte da parati strutturate, pavimenti, lampade o decori a volte quasi esagerati.

L’importante è lo studio dell’equilibrio geometrico, in modo da permettere che queste possano saltare agli occhi. L’ambiente più adatto a questo risulta essere il bagno, soprattutto quando ci si trova di fronte ad una stanza piccola che, con questo stratagemma potrà apparire subito più grande.

Tendenze di home design

 I colori di tendenza

Il 2020 è interessante per chi vorrebbe osare. Le sfumature che si possono mescolare ai colori vivaci, creando contrasti particolari ed unici, sono davvero svariate. L’anno ha proposto principalmente 4 tonalità da utilizzare sia per le tinture delle pareti, sia per decori e mobili.

Verde menta

Le tendenze di home design presentano il neo mint come colore principe dell’anno. Una tonalità rilassante e adatta per qualunque ambiente della casa. Una tonalità brillante che offre subito un senso di grandezza, in grado di adattarsi sia a scelte di arredamento vintage, sia ad un ambiente contemporaneo.

Azzurro

L’azzurro torna ogni anno, poichè carico di gioia e tranquillità. Se usato nelle sue sfumature, permetterà alla stanza di godere di riflessi ed effetti ottici non indifferenti.

Arancione

Vivace, brillante e perfetto. L’arancione, nelle tonalità del melone, è stato in grado di affascinare ed interessare sia i designer sia donne e ragazze di qualunque età.

Rosa

La sorella maggiore del millenial pink, che ci ha accompagnato per tutto il 2019, nel 2020 si trasforma ed evolve nel cloud pink, una tonalità elegante che ricorda le sfumature del tramonto.

Cloud Pink

Nipote della vecchia tonalità millennial pink, che ci ha accompagnato nel 2019, il cloud pink è un colore elegante che riprende la tonalità rosa del tramonto. Questa tonalità dona, per l’appunto, un senso di romanticismo, eleganza e tranquillità.

Quale di queste tendenze di home design porterete nel vostro nuovo arredamento?

 

Views All Time
Views All Time
68
Views Today
Views Today
6