• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Moda
Stella McCartney: la collezione dedicata ai Beatles

Stella McCartney: la collezione dedicata ai Beatles

Stella McCartney si ispira ai Beatles per la sua nuova collezione intitolata “All together now”. I ricordi Londinesi della stilista si fondono con la musica del celebre gruppo Inglese, senza dimenticarsi della sostenibilità.

All together now, la passerella incontra la musica

La designer londinese, seconda figlia di Paul McCartney, ha dedicato una delle sue nuove collezioni e una campagna pubblicitaria ai Beatles.

Si dice che il suo legame di sangue con i Fab Four abbia influenzato la sua infanzia e questa collezione. Tuttavia, la stilista afferma che la vera ispirazione non sia stato il legame con il padre, quanto la travolgente forza emotiva legata ai testi del celebre gruppo Inglese.

La collezione, difatti, si ispira a “Yellow submarine”, il film dedicato alla band britannica, e che prende il nome dall’omonimo brano musicale. La linea è una commistione di musica, testi, ironia e psichedelia. Non mancano i motivi e gli elementi grafici ripresi dalla pellicola, che fanno rivivere i Beatles nei capi per donna, uomo e bambino.

667b6ec7ac24c5626be135e7e8762871 Stella McCartney: la collezione dedicata ai Beatles
Paul McCartney indossa una maglietta della nuova collezione “Yellow submarine”

Chi è Stella McCartney

La fashion designer è nata a Londra nel 1971, da papà Paul e mamma Linda, quando la rivoluzione dei Swinging Sixties aveva già spopolato in tutto il mondo.

Interessata al settore della moda fin da bambina, ha creato il suo primo abito a 12 anni e ha iniziato a lavorare nel campo a 15. Ha mosso i primi passi partecipando alla creazione della prima collezione dello stilista francese Christian Lacroix. 

Laureata al Central Saint Martins College of Art e Design nel 1995, ha presentato come progetto finale una collezione per la quale hanno sfilato modelle come Naomi Campbell e Kate Moss. La sfilata è avvenuta sulle note della canzone “Stella May Day”, composta per l’occasione dal celeberrimo padre Paul.

La brillante carriera di Stella è costellata da collaborazioni con brand internazionali come Chloé, Gucci, Adidas, H&M e LeSportSac. É stata anche la stilista di Madonna per il suo matrimonio con Guy Ritchie e per il “Re-invention tour”. Ha anche disegnato gli abiti del tour estivo di Annie Lennox nel 2004 e i costumi di Gwyneth Paltrow e Jude Law per “Sky Captain and the World of Tomorrow”.

Vegetariana, attivista per la salvaguardia e i diritti degli animali, non usa pelle o pelliccia nelle sue creazioni. Nel 2003, la McCartney lancia la sua prima fragranza, “Stella”.

A gennaio 2007 crea una vera e propria linea 100% organica di skincare, “CARE”. L’anno successivo è la volta di una linea di lingerie, nel 2010 quella dedicata a bambini e ragazzi e nel 2016 si lancia nell’ideazione della sua prima linea maschile. La moda è il suo pane quotidiano, non c’è progetto che fallisca o che non venga apprezzato dal pubblico.

Difatti, nel 2018 fonda il suo impero della moda, arrivando a vestire Meghan Markle per il suo matrimonio reale. Un vero onore per una stilista cresciuta in perfetto stile British.

Stile Beatles

Parlando di stile Britannico, torniamo alla nuova collezione di Stella, dove i ritratti pop-art e i disegni grafici cercano di trasmettere alle nuove generazioni i valori di pace, amore e solidarietà cantati dai Beatles. Capi audaci, psichedelici, giovanili e dai colori vivaci, come il Nautical Yellow e il London Red, accostati a più classiche tonalità cammello e grigi. 

Abbiamo avuto un’anticipazione della collezione grazie alla cantante americana Billie Ellish, che ha indossato un look ideato per lei in occasione della sua prima esibizione a Glastonbury. Anche la campagna che accompagna il lancio della collezione ha lo scopo di trasmettere un messaggio di pace, amore e solidarietà.

Il video, a cura di Marisa Labanca, vede la partecipazione di artisti emergenti come la rapper KEYAH/BLU, la cantante Joy Crookes e i musicisti Oscar Jerome e Femi Koleoso. Il viaggio psichedelico dei protagonisti avviene in un mondo colorato, ricco della vivacità e dell’irriverenza che sono alla base del credo di Stella McCartney.

Stella-2 Stella McCartney: la collezione dedicata ai Beatles
Maglione “Beatles” di Stella McCartney

Il tocco di Stella McCartney

Il tocco inconfondibile della stilista viene dato anche grazie a quei tipici elementi punk londinesi, come pantaloni impreziositi da cerniere e giacche con tasche da lavoro, borchie e dettagli metallici. Vi sono capi sartoriali decostruiti, felpe e maglie patchwork, dettagli street, tra lunghi cappotti e vivaci poncho.

La McCartney non si smentisce neanche per quanto riguarda i materiali utilizzati, infatti la collezione include materiali eco-compatibili come jersey e denim in cotone biologico, capi in cotone riciclato e in cashmere rigenerato. La dimostrazione che il mondo del fashion non dev’essere noioso, ma può essere colorato, vivace, vivo ed anche sostenibile.

 

icon-stat Stella McCartney: la collezione dedicata ai Beatles
Views All Time
921
icon-stat-today Stella McCartney: la collezione dedicata ai Beatles
Views Today
4