Crea sito
Lifestyle

Vanessa Incontrada: i giudizi negativi non la feriscono più

Negli ultimi anni l’attrice italo-spagnola Vanessa Incontrada, è stata spesso al centro di pesanti polemiche sul suo peso.

Dotata di grande ironia, è stata la prima a riderci su già ai tempi della condizione di Zelig, in cui grazie alla complicità con Claudio Bisio ha dato vita a gag esilaranti.

Ma come spesso accade le cose sono sfuggite di mano. Vanessa era una modella, non la classica scheletrica ma certamente magra. Poi resta incinta e accumula peso. Come accade a ogni donna.

Da qui, nonostante siano passati più di 10 anni, non si sono mai spente le polemiche sul suo peso. E non si tratta di sottolineare i chilo di troppo (Che già sarebbe una mancanza di rispetto) ma di vere e proprie offese come “sei grassa” “sei brutta” e cose di questo genere.

Oggi lo sappiamo tutti che il body shaming è una cosa terribile, ma a quanto pare c’è gente che pensa sia una normale presa in giro. Udite udite: non è così.

Dietro al personaggio pubblico c’è una persona che ha sofferto molto per queste critiche totalmente inutili visto che è perfettamente normale accumulare peso dopo una gravidanza.

Ci sono donne che tornano alla forma di prima in breve tempo, e altre che accettano i chili in più e il nuovo corpo. Perché vi vogliamo dire che dimagrire dopo una gravidanza non è una passeggiata.

Si ha un figlio quindi il tempo da dedicare a noi stesse, è quasi inesistente. Il bambino diventa ovviamente il centro delle nostre attenzioni, e trovare tempo per altro non è affatto facile.

Non è semplice affrontare le emozioni post parto: la depressione di cui tanto si parla non è un mito ma una realtà. Dopo il parto una donna è scombussolata, fragile, con questo esserino fra le braccia che dipende da lei totalmente. Quindi se non si può essere almeno gentili, si provi ad essere comprensivi.

Le donne sono spesso oggetto di body shaming, e generalmente ad opera di altre donne. Ora possiamo pensare che una donna sia grassa, non bellissima, e con tutti i difetti del mondo ma non siamo tenuti a dirglielo.

Uno persona è un mondo, e ogni parola una freccia che potrebbe ferirla in modo profondo e permanente. Il diritto di parola non equivale al diritto di denigrare gli altri: possiamo avere un pensiero ma non siamo obbligati ad esternarlo soprattutto sui social.

Instagram ci ha abituato a donne felici e perfette che sorridono smaglianti in bikini senza un filo di grasso: non sempre è la realtà. Ci sono donne che lavorano sodo in palestra per ottenere questi risultati, e poi ci sono quelle che usano i ritocchi per apparire perfette. E queste ultime sono la maggioranza.

Donne come Vanessa Incontrada sono reali, sono vere perché si mostrano per quello che sono e hanno accettato il loro corpo e il cambiamento naturale che hanno vissuto. Invece di prenderle di mira per offenderle forse sarebbe il caso di iniziare ad andare oltre l’aspetto fisico non credete?

Views All Time
Views All Time
82
Views Today
Views Today
1
Please follow and like us:

Tania Carnasciali

Sognatrice, curiosa, amante della scrittura. Probabilmente vivo in un mondo a parte, ma ci vivo bene! Amo gli hippie, e tutto ciò che è anni 60-70. Appassionata di tutto e di niente, cerco di mettere un po' di me in ogni articolo che scrivo!

More Posts

Sognatrice, curiosa, amante della scrittura. Probabilmente vivo in un mondo a parte, ma ci vivo bene! Amo gli hippie, e tutto ciò che è anni 60-70. Appassionata di tutto e di niente, cerco di mettere un po' di me in ogni articolo che scrivo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.