• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Salute e Benessere
Fitoterapia: Affidarsi alle piante come rimedio curativo

Fitoterapia: Affidarsi alle piante come rimedio curativo

Il potere delle piante è già noto nell’antichità, quando veniva utilizzato come rimedio curativo. Si parla proprio del potere di guarigione della natura, frutto di anni di medicina popolare. Le piante, infatti, grazie ai loro principi attivi, possono avere virtù terapeutiche molto efficaci.

Non a caso, infatti, molti dei medicinali che acquistiamo derivano dalla biosintesi di prodotti naturali che, unendosi alle risorse della chimica, divengono fonte di benessere.

Spesso si tende a demonizzare il potere della fitoterapia, pensando che un rimedio possa essere meno efficace proprio perché naturale. In realtà questa è una vera e propria materia di studio ed è necessario affidarsi ad un esperto prima di iniziare una terapia del genere.

L’organizzazione mondiale della sanità descrive come medicinale ogni pianta che possa esser utilizzata a fini terapeutici.

Così anche il ministro della sanità che si pronuncia sui medicinali fitoterapeutici intendendo con questi qualunque abbia al suo interno un principio attivo con almeno un vegetale. Essi, infatti, sono venduti unicamente in farmacia.

Con l’arrivo della primavera, l’utilizzo dei prodotti fitoterapici diventa davvero un toccasana. Le principali azioni richieste in questo periodo sono depurare e reminealizzare ed i rimedi naturali riescono ad apportare sostanze antiossidanti, agevolando la detossificazione dell’organismo, aiutando l’adattamento al cambiamento climatico.


Durante l’inverno si accumulano scorie metaboliche e tossine e diventa molto difficile riuscire ad adattarsi alla nuova stagione. Diventa, quindi, importante riuscire ad apportare al nostro corpo i nutritivi utili a mantenere uno stato di salute ottimale.


In primavera la natura si sveglia dall’assopimento, lasciando esplodere una carica di energia enorme. È importante riuscire a farsi travolgere da queste esplosioni, concedendosi lunghe passeggiate, prediligendo frutta e verdure di stagione a tavola, così da apportare sali minerali e vitamine.
Dopo un lungo periodo di letargo e di vita sedentaria non è difficile ritrovarsi con pelle opaca e spenta, occhiaia e brufoli. È proprio in questo momento che le erbe entrano in gioco, attivando la loro azione disintossicante.


Tra le piante Depurative c’è il tarassaco, che permette di favorire la purificazione dell’organismo dalle sostanze tossiche, contrastando la formazione dei radicali liberi, combattendo l’invecchiamento cellulare.
La betulla, invece, aiuta l’organismo ad eliminare le tossine ed i ristagni dei liquidi nei tessuti. Così come per gli alberi, questa riesce a donarci la linfa vitale in grado di eliminare le scorie metaboliche e, addirittura, combattere la cellulite dovuta allo stile di vita estremamente sedentario.

L’aloe vera è un’altra importantissima pianta medicinale, in grado di disintossicare, fornendo dei nutrienti indispensabili per l’organismo.

La fitoterapia per adattare il nostro corpo al cambio di stagione

Esistono delle piante adattogene, poiché in grado di agire sul sistema immunitario, endocrino e nervoso, permettendoci di adattarci allo stress dovuto al cambiamento climatico. Queste incrementano, inoltre, le capacità cognitive, aiutando a migliorare le condizioni psicofisiche.

icon-stat Fitoterapia: Affidarsi alle piante come rimedio curativo
Views All Time
533
icon-stat-today Fitoterapia: Affidarsi alle piante come rimedio curativo
Views Today
1