Involtini di pollo con prosciutto sottiletta e pancetta

Involtini di pollo con prosciutto sottiletta e pancetta

Un “petto” dal cuore…filante

involtini

Chi l’ha detto che il petto di pollo è un piatto povero, con poco sapore? Effettivamente , se lo mangiamo così non è che sia una delizia da leccarsi i baffi però può essere la base di partenza per tanti piatti  golosissimi, tra i quali anche il mio “cavallo di battaglia”: gli involtini di pollo con prosciutto, sottiletta e pancetta.

Ingredienti  per 4-5 involtini:

  • 4-5 fettine di petto di pollo ( meglio se sottili: cuociono prima, e si sente di più il ripieno)
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 1 confezione di sottilette (potete usare quelle che preferite, io uso di solito quelle alla mozzarella)
  • 100 g di pancetta a fette ( tagliata al momento dal salumiere o pronta in vaschetta)
  • burro
  • 1 cucchiaino di olio e.v.o
  • birra chiara
  • insaporitore per carne

Procedimento

Potete scegliere di preparare gli involtini sul momento poco prima di cuocerli, oppure prepararli magari la sera prima (se volete servirli a pranzo) o qualche ora prima (se volete servirli a cena)

  1. Dato che le fettine sono già sottili, non abbiamo bisogno di schiacciarle: disponiamole su un tagliere aprendole bene.
  2. Disponiamo su ciascuna fettina una o più fette di prosciutto, a seconda che lo vogliamo più o meno farcite
  3. Aggiungiamo mezza sottiletta (o 3/4, a seconda della larghezza della fettina di pollo)
  4. Arrotoliamo su se stesse la fettine, a formare degli involtini 

  5. ” Sigilliamo” ogni involtino con una o due striscie di pancetta, avendo premura di fissarlo con uno stuzzicadente (potete usare sia quelli piccolini, che quelli lunghi da spiedino: io in genere adopero questi ultimi, perchè più robusti e inoltre mi permettono più facilmente di girare la carne durante la cottura.involtini
  6. Insaporiamo gli involtini e li lasciamo riposare per qualche minuto in un contenitore di alluminio con un filo di olio e un pizzico di insaporitore per carne (io a volte metto anche un rametto di rosmarino)
  7. Nel frattempo, facciamo sciogliere in una padella una noce di burro.
  8. Adagiamo gli involtini e li facciamo cuocere a fuoco medio, girandoli all’occorrenza e sfumandoli con un goccio di birra chiara
  9. Chiudiamo con il coperchio e lasciamo proseguire la cottura a fuoco basso,fino a quando le sottilette non saranno sciolte e la pancetta sarà divenuta croccante.
  10. Serviamo gli involtini accompagnati dal loro “sughetto” (dopo aver rimosso ovviamente gli stuzzicadenti)

BUON APPETITO!

Pubblicato da martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate. La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.