Chi sarà il re delle hit estive 2022? I 5 pretendenti al trono

Chi sarà il re delle hit estive 2022? I 5 pretendenti al trono

Le hit estive 2022 sono tra noi.
Anche quest’anno, i tormentoni non possono fare a meno di accompagnarci in ogni giorno di questa calda stagione. Da maggio a settembre, i migliori autori del palcoscenico internazionale si sfidano a colpi di brani leggeri e suadenti, da ballare in ogni contesto e cornice.

Maggio e giugno sono i mesi degli italiani, in cui le major nostrane lanciano gli autori locali. E’ il caso dei Pinguini Tattici Nucleari e di Ultimo. Giugno è un palcoscenico che spetta, generalmente, alla musica internazionale, specie quella proveniente dagli States. Infine, luglio si fa accompagnare dalle suadenti note e sonorità latine.

Alla fine dell’estate sarà soltato uno il brano vincitore. Negli anni siamo stati accompagnati da successi assoluti, come “Nord Sud Ovest Est”, “Dragostea Din Tei” o “Gangnam Style”. Altre volte, invece, i tormentoni si sono rivelati successi commerciali e, al contempo, flop musicali.

Dove siederà il re di quest’anno? Sarà ricordato tra i grandi o sarà presto relegato a vago ricordo di un’estate che fu? Questo lo deciderà solo il tempo. Scettro e corona, però, li assegnamo noi. Ecco, ad oggi, i cinque candidati più papabili per la migliore tra le hit estive 2022!

Giovani Wannabe – Pinguini Tattici Nucleari

I Pinguini Tattici Nucleari hanno trovato la loro formula magica e non sembrano intenzionati ad abbandonarla. Da ormai mezzo lustro, i PTN si sono specializzati nel raccontare i primi amori estivi: freschi, giovani e tremendamente idealizzati.

Lo hanno fatto con “Irene” prima, con “Bergamo” nel periodo della pandemia e infine con “La storia infinita” e “Scrivile, scemo!”

“Giovani Wannabe” corona dunque un percorso, fatto di diverse tappe ed evoluzioni sonore. Al momento, i Pinguini Tattici Nucleari si candidano come novelli 883, un gruppo in grado di incantare un’intera generazione poiché racconta temi a loro legati. Vedremo se sapranno farlo anche alla fine di questa avventura estiva.

La dolce vita – Fedez ft ft Tananai e Mara Sattei

Sono anni che Fedez, sotto il sol leone dell’estate italiana, non sbaglia un colpo. L’anno scorso ha monopolizzato le radio grazie a un featuring con Orietta Berti e Achille Lauro. Quest’anno ci riprova, e ci riesce, grazie a una canzone decisamente felliniana.

“La dolce vita”, in questo caso, non è un classico del cinema italiano, ma una hit che richiama nei toni gli anni ’60. Anche la location scelta per il video, la Riviera di Rimini, è un evidente rimando. La canzone non è, agli effetti, indimenticabile, ma la voce di Mara Sattei contribuisce a rendere il timbro riconoscibile in ogni contesto.

Con “La dolce vita”, Fedez ha deciso di giocare in casa, sfoderando una nuova carta vincente.

Don’t You Worry – Black Eyed Peas ft Shakira e David Guetta

Don't You Worry tra le hit estive 2022
Don’t You Worry tra le hit estive 2022 – Fonte Youtube Vevo

Spesso ci chiediamo se gli idoli della nostra infanzia, o adolescenza, rispecchierebbero le nostre aspettative anche nel 2022. Oggi, finalmente, possiamo avere una parziale, ma decisiva, risposta. Tre idoli della musica del passato decennio si sono dati appuntamento per coniare un brano moderno, ritmato, zero streses e da ballare all night long.

David Guetta si è occupato della base, con sonorità elettroniche e un ritmo pulsante che rimanda ai suoi anni d’oro. Shakira è sempre lei: potente, ammaliante e con un timbro vocale inconfondibile. I Black Eyed Peas ci mettono lo spirito, lo stesso che ha contraddistinto altri brani iconici della band. “I gotta Feeling”, “Meet me Halfway” e “Let’s Get it Started” sono solo alcuni esempi.

“Don’t you worry” è un brano che invita a lasciarsi alle spalle i momenti brutti per tuffarsi in qualcosa di nuovo. In fondo, everything will be o-kay.

Questa, probabilmente, è una delle hit estive 2022 di cui avevamo bisogno e che non sapevamo di meritare.

2step – Ed Sheeran ft Ultimo

Il progetto 2step è quello che serviva in un’estate in cui di spensierato vi è ben poco. Un brano pensato per essere universare e trasversale, e che offre ben nove versioni in altrettante lingue del mondo. Nella nostra penisola è toccato ad Ultimo affiancare il popolare cantante bretone.

Il ritmo folk e le tradizionali influenze che accompagnano la musica di Ed Sheeran si fondono perfettamente con la voce di Niccolò Morriconi, che riesce a reggere il confronto su un brano non difficile, ma di sicuro impatto.

Oltre alla grande qualità della produzione e alla bellezza della canzone, va segnalato anche l’intento benefico che accompagna questa serenata romantica. Parte del ricavato, infatti, è destinata alla popolazione ucraina colpita alla guerra. Chapeau per due pesi massimi della musica.

Caramello – Rocco Hunt ft Elettra Lamborghini e Lola Indigo

Prima nelle tendenze musicali in Italia. Onnipresente in radio. Imprescidibile sul social Tik Tok. Caramello ha conquistato tutti, dagli ascoltatori occasionali agli appasionati del genere. Con quasi sette milioni di visualizzazioni su Youtube, il brano si candida pesantemente al trono di re delle hit estive 2022.

Il testo, come da tradizione nazionalpopolare, non è impegnato. Non usa parole particolari e non sfodera iperboli da poeta maledetto. Le rime sono dirette, immediate e di facile comprensione sin dal primo ascolto. Il featuring con Lola Indigo, inoltre, contribuisce ad aumentare la caratura internazionale del pezzo e aumenta potentemente il raggio d’ascolto della hit.

Chi sarà la regina delle hit estive 2022?

Questi sono solo cinque dei pesi massimi che si stanno sfidando, ogni giorno, in radio per il titolo di campione dell’estate italiana. Il vincitore lo scopriremo tra circa un mese, ma non è detto che sia contenuto in questa parade delle hit estive 2022. Le soprese, quando si parla di tormentoni, si nascondono sempre dietro l’angolo.

 

Pubblicato da Alex Rossi

Nato con i piedi storti, questo ragazzo ha iniziato ad approcciarsi al giornalismo per colmare la distanza tra sé stesso ed il campo da calcio. Crescendo, ha capito che il mondo è una tavolozza, e ci sono colori molto più belli da descrivere o raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.