Vintage Friday: 5 programmi televisivi musicali anni Duemila che hanno fatto la storia

Vintage Friday: 5 programmi televisivi musicali anni Duemila che hanno fatto la storia

Gli anni Duemila ci hanno regalato programmi tv diventati ormai cult. Per il Vintage Friday vediamo 5 programmi televisivi musicali anni Duemila che abbiamo amato.

programmi televisivi musicali anni duemila
Fonte foto: Tv Zap

Nei primi anni Duemila, la tv ha sfornato diversi programmi televisivi ormai diventati veri e propri cult. Basti pensare alla programmazione di MTV, con la miriade di prodotti importati dall’estero, ma anche i numerosi reality show, che hanno avuto, in quegli anni, una vera e propria fioritura.

Tra i vari programmi, ce n’erano anche molti incentrati sul mondo della musica.

Vediamo allora 5 programmi televisivi musicali anni Duemila che hanno fatto la storia.

TRL

Iniziamo la nostra lista di programmi televisivi musicali anni Duemila con un cult assoluto: TRL, alias Total Request Live.
Si tratta di un programma televisivo italiano, andato in onda dal 1999 al 2010 ed è la versione nostrana dello show americano TRL.
Il programma acquisì presto popolarità, andando in onda inizialmente dalle 15 alle 16 e diventò un appuntamento fisso per gli adolescenti.
Nel corso degli anni, furono tantissime le star internazionali invitate, come Mariah Carey, Britney Spears, i Green Day, ma anche star nostrane, come i Lunapop e Ligabue.
TRL si spostò in varie sedi, negli anni, come Milano e Roma, principalmente, ma anche Napoli, Torino, Genova, etc. Vide diverse conduttori al comando, come Marco Maccarini, Giorgia Surina, Alessandro Cattelan, Federico Russo ed Elena Santarelli.

programmi televisivi musicali anni duemila
Fonte foto: nss magazine

Top of the Pops Italia

Tra i programmi televisivi musicali anni Duemila c’era anche la versione italiana del famoso programma britannico di genere musicale, Top of the Pops.
La versione italiana andò in onda tra il 2000 e il 2011, su Rai 2 e poi su Italia Uno.
Il format del programma prevedeva la classifica dei dischi più venduti della settimana, facendo ascoltare le canzoni eseguite dagli artisti stessi, sia in playback che dal vivo.
Fu un programma molto seguito nei primi anni, una sorta di risposta Rai (e poi Mediaset) a MTV.

programmi televisivi musicali anni duemila
Fonte foto: Claky Paky

Festivalbar

Ovviamente tra i migliori programmi televisivi musicali anni Duemila non poteva mancare il re: il Festivalbar.
Nacque in realtà nel 1964, ma ottenne la sua popolarità negli anni Novanta e Duemila.
Il Festivalbar era un festival musicale itinerante, che toccava diverse piazze d’Italia ogni settimana. Il programma lanciò tantissimi conduttori italiani, come Fiorello, Alessia Marcuzzi, Amadeus e Gerry Scotti.
Ma ospitò anche star internazionali e nostrane, come Britney Spears, i Backstreet Boys, gli 883, Lene Marlin e Ricky Martin.
Il Festivalbar era sicuramente uno degli eventi più attesi dell’anno, sia per la sua musica e sia per il fatto che coincidesse con l’inizio dell’estate.

programmi televisivi musicali anni duemila
Fonte foto: Corriere Adriatico

Sarabanda

Cambiamo un po’ genere e passiamo ad uno dei maggiori programmi cult di quegli anni: Sarabanda.
Inizialmente presentato come varietà, diventò rapidamente un gioco musicale a premi, condotto da Enrico Papi e trasmesso su Italia Uno. Il programma era ispirato dalla storica trasmissione Il Musichiere e prevedeva una sfida, nella quale i concorrenti dovevano mostrare la loro conoscenza e cultura musicale, indovinando i titoli delle canzoni.
Nel corso degli anni, ci furono diversi concorrenti che divennero campioni storici, come Tiramisù, Fragolone, Allegria e Valentina.

programmi televisivi musicali anni duemila
Fonte foto: YouTube

X-Factor

Terminiamo la nostra lista di programmi televisivi musicali anni Duemila con un programma che, in realtà, viene ancora trasmesso: X-Factor.
Sembrano ormai lontani i tempi nei quali il programma veniva trasmesso su Rai Due e, infatti, la prima edizione in Italia andò in onda nel 2008.
La modalità del gioco ormai la conosciamo: si tratta di un talent show, nel quale i cantanti vengono smistati in squadre e ogni squadra fa riferimento ad un giudice.
La prima edizione vedeva nella giuria Morgan, Mara Maionchi e Simona Ventura, i quali inizialmente rappresentavano la giuria della categoria, quella dei discografici e quella del pubblico.
Nel corso degli anni X-Factor è cambiato molto, è passato a Sky e ha visto diversi giudici sedere al tavolo della giuria

programmi televisivi musicali anni duemila
Fonte foto: SlyTG24

E voi quale di questi programmi televisivi musicali anni Duemila preferite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.