FantaEurovision 2022: pronti a giocare? Cos’è, regolamento

FantaEurovision 2022: pronti a giocare? Cos’è, regolamento

Arriva il FantaEurovision, l’appassionante FantaGioco dedicato al contest musicale europeo

Ci siamo quasi. Il 10 maggio avrà inizio l’Eurovision Song Contest, che avrà luogo al Palasport Olimpico di Torino, dopo che la vittoria dei Måneskin all’Eurovision 2021 ha decretato l’Italia come successiva nazione designata ad ospitare la gara. Visto il fervore con cui l’evento è atteso, gli ideatori del FantaSanremo, che ha riscosso un ampio successo con la kermesse di febbraio, hanno deciso di riproporlo nelle vesti del FantaEurovision, per intrattenere nuovamente il pubblico nel corso dell’Eurovision, con le sue simpatiche regole, bonus e malus.

Chi ha già giocato al FantaSanremo o al FantaAmici, che ha creatori differenti ma si ispira allo stesso sistema di gioco, e che è stato fatto partire in occasione del serale di Amici 21, sa già a grandi linee di cosa stiamo parlando. Si tratta di un format che si basa su scommesse virtuali, che prevedono vincite in punti, accumulati serata dopo serata, che decreteranno la squadra e la lega vincente alla fine del programma. Se, invece, siete completamente estranei alle dinamiche di gioco e siete incappati in questo articolo cercando di capirne il funzionamento, proseguite nella lettura per saperne di più.

FantaEurovision: cos’è, come nasce, FantaSanremo

Il FantaEurovision nasce sulla scia del FantaSanremo, che quest’anno in particolare ha appassionato migliaia di telespettatori, che hanno scommesso su una rosa di cantanti e gruppi musicali, appositamente selezionata, nella corsa all’ambita vittoria del festival di Sanremo. Il FantaSanremo prende vita nel 2020 dalle menti della FIF, la Federazione Italiana FantaSanremo, un gruppo interamente marchigiano che si è distaccato dalla Giuria Microscopica, uno spazio in cui gli ascoltatori che seguono appassionatamente il festival possono esprimersi e commentare.

La svolta, però, avvenne nel 2021, quando a causa della pandemia il gruppo, che prima si radunava con gli appassionati nel Bar Corva da Papalina, dal quale deriva il celebre termine “Papalina” presente nel regolamento (lo scopo è farla pronunciare sul palco ai concorrenti), trasferì il FantaSanremo su una piattaforma online, permettendo praticamente a chiunque di partecipare, in solitaria o con i propri amici, tramite la creazione di leghe. Con il passaparola del web e il supporto di vari influencer, la piattaforma ebbe un boom di iscrizioni che causò diversi problemi tecnici, fortunatamente tutti risolti in poco tempo.

FantaEurovision
Da app.fantasanremo.com

Dopo la seconda versione digitale del FantaSanremo di quest’anno, la FIF ha deciso di rimettersi in gioco espandendosi, per la prima volta, anche all’Eurovision, mantenendo l’interfaccia e le migliorie già adottate con il FantaSanremo.

FantaEurovision, regolamento: cosa c’è da sapere?

Per partecipare al FantaEurovision dovete registrarvi sul sito ufficiale e creare la vostra squadra. Successivamente, potrete entrare a far parte di una lega esistente o creare la vostra, per sfidarvi con i vostri amici.

Per comporre la vostra squadra avrete a disposizione 100 baudi, la valuta fittizia creata precedentemente per il FantaSanremo, che non dovrete sforare per l’acquisto dei vostri cinque artisti, selezionabili tra quelli in gara. Il valore di ciascun concorrente varia a seconda della quotazione e della possibilità stimata di vittoria. La scelta, quindi, non dovrà essere lasciata al caso, ma ben ponderata, anche perché non c’è la possibilità di effettuare modifiche in un secondo momento.

Nella piattaforma è presente un regolamento dettagliato, scaricabile in formato PDF e disponibile in più lingue, che elenca tutti i bonus e malus che gli artisti, a ogni serata, possono prendere, e che comportano l’attribuzione o la sottrazione di punti. L’obiettivo è quello di accumulare più punti possibili nel corso dell’Eurovision e vincere.

FantaEurovision
Alcuni dei bonus previsti dal regolamento (Da Fantaeurovision.com)

I bonus e i malus si dividono anche in alcune buffe sottocategorie, come il bonus Philadelphia e il bonus Borotalco. Viene puntualizzato, inoltre, che tutti i bonus e i malus ottenuti nel corso della finale verranno raddoppiati, e che in caso di dubbi sulla loro assegnazione sarà la FIF ad avere l’ultima parola.

FantaEurovision
Alcuni dei malus previsti dal regolamento (Da Fantaeurovision.com)

Insomma, si prospetta una sfida appassionante e, a tratti, divertente. Voi vi siete già registrati al FantaEurovision? Se sì, diteci la vostra squadra nei commenti, siamo curiosi!

Pubblicato da Martina Zennaro

25 anni, laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione all'Università di Ferrara, aspirante giornalista e sognatrice incallita. Ho il pallino della criminologia, settore nel quale vorrei proseguire gli studi, e mi interesso di tecnologia. Oltre alla scrittura sono appassionata di lettura, grafica e fotografia. Divoratrice di pizza, sushi e videogiochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.