Chi ha inventato la lingua klingon in Star Trek?

Chi ha inventato la lingua klingon in Star Trek?


Quando si tratta di Star Trek, ci si collega subito alla lingua klingon.
Infatti, assieme alla cultura della saga, si è sviluppata anche il mito dei Klingon.
Quella iniziata come una razza guerriera in conflitto con la Federazione, divenne presto un alleato dotato di una forte cultura della lealtà.

Queste doti sono racchiuse nella figura del tenente comandante Worf, il quale ha servito sia nell’Enterprise, che nel Deep Space Nine.

Mano mano i Klingon si sono sviluppati, soprattutto nel loro iconico linguaggio. Nessun elemento di Star Trek potrebbe essere più significativo di questa lingua.
La lingua klingon è stata pronunciata per la prima volta nel 1979 in Star Trek, diventando poi una vera e propria istituzione.

Più si andava avanti con i film e gli spettacoli, più questa lingua si irrobustiva e si espandeva, tanto che i fan hanno iniziato ad impararla e praticarla.
Alcuni, infatti, sono in grado di tenere intere conversazioni in Klingon, arrivando addirittura a sceneggiare un’opera teatrale.


Chi ha effettivamente creato la lingua Klingon?


La domanda su chi abbia inventato e resa complessa la lingua klingon sorge spontanea.
Secondo i fan, potrebbe essere stato uno dei membri del cast originale, James Doohan, l’interprete di Scotty.

Però, si dice anche che durante la seconda produzione di Star Trek, il produttore esecutivo Bennett, fosse entrato in contatto con un linguista professionista di nome Marc Okrand. Fu Okrand a scrivere, dopo il terzo film, il dizionario Klingon e divenne il padre della lingua più conosciuta della fantascienza.

Probabilmente, non si aspettava un tale successo planetario di questa nuova lingua e che la gente avrebbe poi studiato davvero per impararla.

il Klingon diverrà una lingua franca globale?

Lingua Klingon


Esisterà prima o poi un facile modo per permettere a persone di paesi e lingue diverse di comunicare tra loro, nonostante esista già l’inglese come lingua universale?

Il Klingon potrebbe svolgere lo stesso ruolo? In fondo, è una lingua costruita con un suo vocabolario e una sua grammatica, che non somiglia a nessuna lingua conosciuta, in modo che nessun popolo possa essere in difficoltà.
Il klingon è un linguaggio in cui l’oggetto viene prima nella frase, per poi essere seguito da verbo e soggetto, una configurazione sconosciuta negli anni in cui Okrand la creó.

Dal primo film di Star Trek ad ora, il Klingon ha ora un dizionario completo, diversi libri originali, più opere tradotte e un’intera opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.