Come tiktok impatta sul cervello di bambini e adolescenti

Come tiktok impatta sul cervello di bambini e adolescenti

Come tiktok influenza il cervello – l’impatto social

Tiktok è diventata ormai una popolare app social al pari di facebook e Instagram che viene sempre più usata soprattutto da bambini e adolescenti. Molti di questi lo utilizzano stano per guardare video e passare il tempo, altri, invece fanno video, si preoccupano dei follower, decidono di affrontare determinate tematiche. Il che, non è sbagliato perché comunque, un utilizzo sano di tiktok spinge anche un giovane ad essere creativo ( ideare una tematica, occuparsi di imparare un balletto e così via).

Tuttavia, passare troppo tempo su tiktok potrebbe avere un impatto sul cervello in maniera negativa. Per questo motivo è importante che i genitori cerchino di fare comprendere come tiktok ha impatto sul cervello e come poter passare il tempo in modo diverso.

Non si può negare che il tempo passato su TikTok è diventato una parte consistente della routine quotidiana di molte persone, in particolare bambini e adolescenti. I giovani di oggi trascorrono molti dei loro momenti incantanti dai brevi clip dell’app, personalizzati per soddisfare gli interessi specifici di ciascun utente.

Per questo motivo in tanti si sono chiesti se e come tiktok influenza il cervello.

Sebbene la ricerca sull’utilizzo di TikTok sia ancora limitata, gli operatori sanitari, gli educatori e i genitori hanno notato una tendenza preoccupante quando si tratta della capacità dei bambini di concentrarsi per un lungo periodo di tempo. La durata dell’attenzione sembra essere in calo e gli esperti affermano che troppo tempo sullo schermo, in particolare su TikTok, è da considerare la causa.

Anche se non abbiamo ancora una ricerca longitudinale, non c’è dubbio che TikTok influisca sul cervello e il cervello dei bambini si sta ancora sviluppando nella prima metà dei 20 anni” afferma Jessica Griffin, professoressa di psichiatria e pediatria.

In particolare, aggiunge la dottoressa a essere colpita è “La corteccia prefrontale, la parte del cervello in cui sono modulate l’attenzione, l’inibizione degli impulsi, la memoria prospettica e la flessibilità cognitiva, non è completamente sviluppata circa fino all’età di 25 anni “

In generale diversi studi mettono in luce che l’eccessivo utilizzo della tecnologia può danneggiare il controllo degli impulsi dei giovani e la capacità di valutare la gratificazione ritardata.

La particolarità di tiktok è l’insieme dei video di breve durata. “I brevi video, come le caramelle, forniscono una scarica di dopamina, una sostanza chimica del benessere che viene rilasciata nel centro del piacere nel nostro cervello”, afferma la dottoressa.

Uno studio del 2021 sugli effetti neurologici specifici di TikTok ha esaminato come Douyin, l’equivalente cinese di TikTok, colpisce il cervello degli studenti universitari cinesi. È stato scoperto che guardare video personalizzati selezionati da un algoritmo attiva i centri di ricompensa nel cervello molto più che guardare video casuali che non sono stati scelti specificamente per lo spettatore.

Le scansioni cerebrali degli studenti che utilizzavano regolarmente l’app hanno rivelato risposte simili alla dipendenza e alcuni soggetti non avevano abbastanza autocontrollo per smettere di guardare.”Se guardi TikTok per lunghi periodi di tempo, potrebbe causare problemi di attenzione, concentrazione e memoria a breve termine” ha infatti dichiarato la Griffin.

come tiktok influenza il cervello

Non c’è dubbio su come tiktok influenza il cervello, ma oltre ai problemi citati sopra, altri possono essere gli effetti “indesiderati”.

La presenza di brevi video che vengono riprodotti uno dopo l’altro, in base al nostro interesse, rende davvero più difficile per i giovani abbandonare l’app e passare ad attività più produttive.

Tra le conseguenze infatti del continuo utilizzo di tiktok ma in generale dla tecnologia, c’è una riduzione delle interazioni della vita reale che possono portare a uno sviluppo emotivo e sociale stentato, nonché la possibilità che anche con il controllo dei genitori, i bambini siano esposti a informazioni potenzialmente sconvolgenti, dannose o imprecise.

I bambini corrono anche un rischio maggiore di essere presi di mira da malintenzionati come su qualsiasi altra piattaforma.

Visto come tiktok influenza il cervelLo, c’è da chiedersi, cosa possono fare i genitori?

Parlare dei pro e dei contro dei social media e assicurarei che il tempo che i propri figli trascorrono su di esso sia limitato, è un primo passo.Tiktok o in generale qualsiasi altro social non è tutto ciò di cui devono parlare o fare.

La dottoressa Griffin afferma che è importante che il genitore si assicuri che i bambino possano svolgere attività a tutto tondo. Ad esempio fare attività fisiche o nella natura possono contrastare gli effetti dei social media. L’obiettivo sarà assicurarsi che il proprio bambino abbia una vita equilibrata e passi molto tempo in famiglia per fare altre cose che non siano tiktok.

Pubblicato da Silvia Rosiello

Studio psicologia e amo scrivere. Con la scrittura esprimo parti di me che altrimenti rimarrebbero nascoste. Attraverso la psicologia mi piace scoprire quello che si cela dietro l'animo delle persone e poter aiutare a combattere la loro oscurità. Perché ogni giorno è un "bel giorno per salvare delle vite".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.