Serie TV

Grey’s Anatomy 17×07 – Addio ad un volto del cast

Grey's Anatomy 17x07 Andrew Deluca - the web coffee

Grey’s Anatomy 17×07 – cosa è successo?

Rieccoci con Grey’s Anatomy 17 e con il mai una gioia. Vi avvisiamo che l’articolo contiene SPOILER dell’ultimo episodio, 17×07. Se NON lo avete visto, non proseguite nella lettura.

Dopo una lunga pausa, dovuta sia al normale stop invernale che di solito fanno le serie tv, ma anche al covid che ha rallentato le riprese, Grey’s Anatomy 17×07 torna con un episodio spiazzante.

Va detto che per comprendere appieno la puntata, bisogna vederne il suo spin-off, Station 19. La serie, sempre made by Shonda, che racconta le vicende della caserma dei vigili del fuoco di Seattle, è sempre più legata alla sua serie madre, e per questo motivo, soprattutto per comprendere le storie di alcuni personaggi, andrebbero viste entrambe. Detto questo, nella puntata di Grey’s Anatomy 17×07 assistiamo al proseguo dell’episodio 4X06 di Station 19. Analizziamo il tutto e cerchiamo di capire cosa è successo e come ancora una volta, i fan di Grey’s abbiano dovuto dire addio ad un altro membro del cast.

Grey’s Anatomy 17×07 – la prima parte della storia in Station 19

Nell’episodio 4×05 di Station 19 i vigili del fuoco della caserma 19 si trovano a fronteggiare il rapimento di due ragazzine. Le due bambine, sono state adescate sui social e sono state rapite da un uomo, ma grazie alla localizzazione, le madri delle due ragazze vengono a scoprire dove si trovano. I vigili del fuoco intervengono cercando di salvare la vita delle due ragazze senza tuttavia non pochi danni. La casa dell’uomo viene infatti invasa dalle fiamme che le due stesse ragazze avevano appiccato pur di salvarsi la vita, e l’uomo viene arrestato. Con lui anche due membri della caserma.

Il motivo risiede nella più generale tematica affrontata: i pregiudizi dei bianchi contro i neri, il menefreghismo della polizia nei confronti delle persone di colore, problematiche che Shonda Rhimes porta spesso in luce nei suoi lavori. La storia del rapimento sembra concludersi qui, ma è solo in apparenza. Nella puntata seguente, la 4×06 che è la prima parte del crossover con Grey’s Aantomy 17×07, scopriamo che il signore che aveva rapito le due ragazze ha un complice: si tratta di Opal, che tempo fa era stata ricoverata al Grey Sloan e riconosciuta da Andrew come persona coinvolta nel traffico di esseri umani. Inizialmente nessuno gli aveva creduto, ma questa volta, sua sorella decide di dargli corda.

Assistiamo dunque, ad un inseguimento con Andrew e Carina che pedinano la donna più da vicino e le forze dell’ordine che si coordinano per catturarla. Alla luce di quanto successo, forse avremmo dovuto già comprendere quale sarebbe stata la fine del dottor De luca proprio perchè l’episodio ha avuto lui come protagonista centrale. Durante il pedinamento infatti, Andrew e Carina hanno anche dei momenti fraterni, dove ricordano la loro infanzia, e quando Shonda da tutto questo spazio a delle storyline, significa una cosa sola. In ogni caso, alla fine della puntata, vediamo che mentre la donna viene catturata, Andrew che stava cercando di non perderla di vista, viene pugnalato.

medium-clean-c-320x427 Grey's Anatomy 17x07 - Addio ad un volto del cast

Grey’s Anatomy 17×07 – R.I.P. Andrew De Luca

La storia prosegue nell’episodio di Grey’s Anatomy 17×07. De Luca viene portato d’urgenza in ospedale e viene operato da Hunt e Altman. Sembra che l’intervento sia andato bene, ma in realtà sorgono alcune complicazioni e siamo costretti a dire ancora una volta addio ad un membro del cast.

Il personaggio di Andrew DeLuca interpretato dall’italiano Giacomo Giannotti, arriva in Grey’s Anatomy per gli ultimi episodi della stagione 11, promosso poi a regular sarà protagonista dalla stagione 12 sino alla 17. E’ uno specializzando, che entra in sondina fino a diventare di maggior spessore, prima con la storia d’amore avuta con Maggie e successivamente per essere diventato il “primo ti amo” dopo Derek di Meredith.

Nel corso degli episodi viene anche sviscerata la sua storia personale. E’ di origini italiane, ha una sorella di nome Carina (interpretata da Stefania Spampinato) che entra anche lei come regular nel cast. Il padre, che comparirà per qualche episodio in Grey’s Anatomy, viene presentato come un chirurgo che soffre di un disturbo maniacale e si pensa che Andrew abbia ereditato il suo stesso disturbo. Infatti, nella scorsa stagione ha un crollo, dovuto soprattutto al fatto che nessuno credeva alla sua storia, ovvero che Opal fosse una trafficante di minori.

Nell’episodio 17×07 di Grey’s assistiamo alla sua dipartita. Andrew viene operato d’urgenza e non sopravvive all’intervento. Sappiamo che muore ancora prima che ne venga dichiarato il decesso, infatti mentre il dottore è incosciente, vediamo che si ritrova sulla spiaggia di Meredith.

La dottoressa Grey continua ad essere intubata a causa del coronavirus, e le sue battute si svolgono unicamente su quella spiaggia sulla quale già abbiamo assistito all’incontro di diversi personaggi tra cui Derek e George. Andrew le cammina a fianco, e afferma che non si pente di ciò che ha fatto. “E quello che ho fatto io – seguire quelle donne e non permettendo che [il trafficante] la facesse franca, non lasciando che scappasse, non permettendo che facesse del male a un altro essere umano. Sì, era pericoloso, ma aveva senso. È l’unica cosa che aveva senso. Quindi non me ne pento” dice infatti a Meredith.

Qualche scena dopo lo vediamo costruire un castello di sabbia, che puntualmente viene spazzato via dalla marea, metafora questa del suo riuscire a resistere all’intervento senza avere alcuna speranza Infine, quando ormai il sole è quasi tramontato, Andrew vede sua mamma. E la raggiunge. Avevamo già visto Meredith provare a raggiungere Derek senza successo, segno che non era ancora la sua ora, invece De Luca abbraccia sua madre. Commuovente l’ultimo discorso tra lui e Meredith. “Se io dovessi tornare indietro e tu no, mi mancherai”. dice lei, simbolo che comunque sia finita tra loro, è stato qualcosa di importante.

medium-clean-1-213x480 Grey's Anatomy 17x07 - Addio ad un volto del cast

Shonda ha voluto dare l’addio ad un personaggio in modo eroico, anche se, a dirla tutta, non ci serviva un’altra tragedia, più di quella che ci viene presentata nell’intera stagione che ha come sfondo la pandemia che stiamo vivendo. A proposito dell’addio di De Luca, Giannotti dichiara:

“Ci abbiamo riflettuto molto e riteniamo che ci sia l’opportunità di raccontare una storia davvero, davvero bella che aiuterà molte persone…ho pensato che fosse una bella trama, ho pensato che fosse un bel modo per il personaggio di uscire da eroe… Sono nello show da sei anni, sette stagioni. È sicuramente passato molto tempo e io sono un ragazzo giovane. Quindi, penso che questo sia stato un buon momento per andare via”.

Va detto anche che con l’addio di Andrew, se ne va anche un piccolo pezzo di Italia. Diversi infatti erano i momenti in cui sentivamo i due fratelli parlare in italiano, uno di questi la citazione alla canzone Avrai di Baglioni, con il pezzo:

“Avrai sorrisi sul tuo viso,
come ad agosto grilli e stelle”

 

Grey’s Anatomy 17×07 – oltre DeLuca, cosa è successo nell’episodio

Mentre in primo piano abbiamo la vicenda di DeLuca, sullo sfondo vengono portate avanti alcune storie. Abbiamo Maggie che, ignorando il mondo esterno, passa il tempo in albergo con Winston finchè Jackson bussa alla porta dicendo che serve la sua presenza a casa. A chiamarla infatti è stata Amelia che sin dal primo episodio di questa stagione, sta passando il suo tempo a casa con il piccolo Scout e con Link. Assieme a loro i figli di Meredith.

Il momento sicuramente più toccante della puntata, se escludiamo la morte di Andrew, è quando Zola viene a patti con la notizia che sua madre potrebbe non farcela. Il suo sguardo, cosi maturo per la sua età, ci ha solamente ricordato quello di una bambina che ha già dovuto affrontare la perdita di un genitore e si prepara per l’addio alla sua mamma. Da sorella maggiore chiede alle zie di non dire nulla ai suoi fratelli. Ammettiamolo, il nostro cuore si è sciolto. Di impatto anche il caso di Jo, che deve affrontare la morte della sua paziente e convivere con l’idea che la sua bambina crescerà senza la mamma.

Meno entusiasmante è la parentesi Teddy, che ormai non voluta da nessuno, si rifugia nella stanza di Koracick, che da parte sua però, le chiede di lasciarla andare costringendola a dirgli che non lo ama. Insomma, un episodio che si alterna tra tristezza, disperazione, rassegnazione. Il tutto racchiuso da quello sguardo di Meredith sul finale che è un po’ quello di tutti noi, ormai abituati a cosi tanto drama.

medium-clean-2-270x480 Grey's Anatomy 17x07 - Addio ad un volto del cast

Grey’s Anatomy 17 – è l’ultima stagione?

Con la morte di Andrew DeLuca diamo ancora una volta l’addio ad un membro del cast. Ormai la Rhimes ci ha ben abituati alla tragedia, ai lutti, ai traumi. Basti pensare solo a quante volte Meredith ha rischiato la vita. Questa però, si prospetta per essere davvero l’ultima stagione.

“Sto lavorando a un finale di stagione che possa funzionare anche come series finale. Non è facile e non è proprio quello che vorrei fare”

ha affermato infatti Krista Vernoff.

I motivi per cui questa potrebbe essere l’ultima stagione sono diversi. In primis, il contratto di Ellen Pompeo che sembra sia in bilico per una 18esima stagione in quanto l’attrice ha chiesto un aumento del compenso. Il secondo motivo riguarda la pandemia, che sta rallentando la produzione. Il terzo riguarda fondamentalmente la longevità di una serie che ormai non ha quasi più nulla da raccontare.

Altre fonti più ottimiste affermano invece che vi sono già trattative per una 18esima stagione e che probabilmente sarà questa l’ultima, in modo tale da dare una degna conclusione ad una serie tv che non solo per anni ha sbancato il botteghino, ma che è ormai entrata nel cuore dei telespettatori.

 

 

icon-stat Grey's Anatomy 17x07 - Addio ad un volto del cast
Views All Time
203
icon-stat-today Grey's Anatomy 17x07 - Addio ad un volto del cast
Views Today
5