Serie TV

Ginny e Georgia come Gilmore Girls?

Ginny e Georgia

Ginny e Georgia è la nuova serie Netflix sul rapporto madre figlia, e proprio per questo è stata paragonata ad Una mamma per amica: niente di più sbagliato.

Gilmore Girls è una serie leggera, basata sui buoni sentimenti, in cui il rapporto madre figlia è spesso irreale e sopra le righe, ma contestualizzato in un contorno all’altezza. È un telefilm sulle emozioni, sui rapporti familiari, che tratta temi sempre attuali ma in chiave ironica e positiva.

Ginny e Georgia, invece, ci troviamo su un altro piano. Se inizialmente notiamo somiglianze tra Georgia e Lorelai, con l’andare delle puntate ci rendiamo conto che le situazioni sono molto diverse.

Ginny e Georgia: un rapporto basato sulla competizione

 

FB_IMG_1614446282753-320x320 Ginny e Georgia come Gilmore Girls?
Ginny e Georgia

 

Georgia è una madre single, che ha avuto la figlia Virginia, Ginny, a soli 15 anni. Ha anche un altro figlio, avuto da una seconda relazione anni dopo, che dovrebbe avere circa 5-6 anni.

Georgia è una donna bellissima, che sa manipolare gli uomini a suo favore, ma ha un passato oscuro in cui ha fatto cose orribili. Ne scopriremo una parte durante i 10 episodi, ma tanti punti interrogativi restano sospesi.

Ginny è una ragazza di colore: Georgia è biondissima e con la pelle candida, Zyon, il padre di sua figlia, è afro americano. A causa delle relazioni sbagliate di Georgia, sono costrette a cambiare spesso casa, impedendo alla ragazza di farsi degli amici.

Georgia cade sempre in piedi, utilizza uomini facoltosi per migliorare la sua posizione sociale, forte della sua bellezza e del suo spiccato intuito.

Ginny e Georgia: bugie e dolore alla base di tutto

 

Ginny-Georgia-credits-netflix-640x800-1-320x400 Ginny e Georgia come Gilmore Girls?
Ginny e Georgia

 

Ginny è una ragazza adolescente che non si sente mai a casa. Un po’ per colpa dei continui spostamenti, un po’ perché essendo di colore è spesso vittima di pregiudizi.

Tutto cambia quando la famiglia arriva a Wellsbury, una cittadina del New England dove la vita scorre tranquilla e con i suoi equilibri.

Quello che subito appare chiaro, è che dietro le apparenze di perfezione e mania di controllo, le cose sono molto diverse. Tutti hanno un segreto, ed è solo questione di tempo prima che salti fuori.

L’arrivo di Ginny e Georgia, scombussola la vita di Wellsbury: Ginny si presenta subito come una ragazza anti conformista, forte delle sue idee e con la voglia di avere amici.

Georgia come una madre single con problemi economici, che non si ferma di fronte a niente per migliorare la sua situazione sociale. È una donna indubbiamente forte, ma altrettanto fragile: vive con una maschera, che porta costantemente anche per evitare che il passato ritorni a presentarle il conto.

Zyon, padre di Ginny, non vive con loro ma è il classico amore mai sviluppato, il tira e molla che va avanti da una vita. E che ancora non si ferma.

Ginny troverà finalmente il suo spazio, gli amici che tanto voleva e anche l’amore. Tutto va bene fino a che le bugie non vengono a galla.

Tutto salta fuori all’improvviso e tutti i pezzi combaciano: Ginny si rende conto di non essere diversa da sua madre, ma capisce anche che Georgia non è quella che ha sempre detto di essere. È il momento della svolta, e madre e figlia si troveranno agli opposti.

Ginny e Georgia: l’amore adolescenziale finalmente più reale

 

FB_IMG_1614446397860-320x213 Ginny e Georgia come Gilmore Girls?
Ginny e Georgia

 

Siamo abituati a vedere l’amore fra adolescenti come qualcosa di puro, di romantico e che solo in certi casi sfocia nella sessualità.

In Ginny e Georgia, finalmente lo vediamo in maniera più reale. Ginny vive conflitti amorosi e sessuali, si parla di masturbazione,di sexting, e di rapporti sessuali tra donne.

Il tutto in maniera molto realistica. La crisi adolescenziale è rappresentata molto bene, senza luoghi comuni e da punti di vista differenti.

Ginny e Georgia non è Gilmore Girls

 

FB_IMG_1614446350091-320x213 Ginny e Georgia come Gilmore Girls?
Ginny e Georgia

 

Hanno in comune pochissime cose: la giovane età in cui Lorelai e Ginny sono diventate madri, il rapporto infinito con il padre della figlia e l’essere spensierate e fuori dai canoni.

Lorelai, però, non ha mai utilizzato il suo naturale carisma per manipolare gli uomini e ottenere vantaggi. Georgia si, non ha ottenuto niente con le sue forze, ma solo grazie all’appoggio di uomini a cui ha fatto credere di essere innamorata.

Georgia ha una visione distorta della realtà, Lorelai invece ha ben chiaro che dovrà fare da sola, perché così ha scelto.

Rory è timida, impacciata, intelligente ma organizzata, Ginny è impulsiva, sfrontata a volte e sicura di sé. Rory e Lorelai hanno un rapporto basato sulla fiducia, Ginny e Georgia sulle bugie di quest’ultima.

Lorelai ha messo la stabilità per la figlia al primo posto, Georgia no: è una donna a tratti molto egoista, il suo essere spensierata è sintomo della sua visione distorta del mondo, al contrario di Lorelai che ha fatto della leggerezza uno stile di vita ma che ha una forza di volontà incredibile quando si tratta di andare avanti.

Le due serie sono diverse, con dinamiche a volte simili ma con protagoniste molto distanti tra loro: Georgia è la causa dei problemi dei suoi figli, le sue continue bugie li hanno resi quello che sono e soprattutto sono il motivo per cui il finale sarà totalmente inaspettato.

Lorelai, invece, è un personaggio positivo che non nasconde niente sul suo passato alla figlia, e che può essere preso come esempio.

Ginny e Georgia: analogie con altre serie tv

La serie, se vogliamo trovare delle somiglianze, è un mix tra Gilmore Girls (per alcuni particolari), Little Fires Everywhere e Big Little lies.

In tutte queste serie, il ruolo della madre è centrale, e viene analizzato in maniera non convenzionale. Anche in Ginny e Georgia il ruolo di madre è molto particolare: Georgia non è un buon esempio per i figli.

La donna è piegata da un passato pesante, che con le sue azioni ha reso difficile da portarsi dietro. Purtroppo non conosce altri modi per sopravvivere, a parte quelli che usa. È abilissima nel passare come vittima, e tutto sommato lo è: della società, di sé stessa, di un sistema sbagliato che non tutela chi ha subito quello che ha subito lei.

Il suo percorso l”ha portata ad avere una visione della realtà piuttosto particolare, e la sua sanità mentale ne ha risentito indubbiamente. Ginny e Georgia è una serie per certi versi forte, per altri semplice e prevedibile.

Non vi sveleremo il finale, ma vi diremo solamente che si preannuncia una seconda stagione da urlo.

 

icon-stat Ginny e Georgia come Gilmore Girls?
Views All Time
194
icon-stat-today Ginny e Georgia come Gilmore Girls?
Views Today
2