Lifestyle

Come legare con i nuovi colleghi? 10 consigli pratici e utili!

Come legare con i nuovi colleghi: questa è una delle cose che dà origine ad un mix di ansia, euforia e paura di non riuscire a stare simpatici ai nuovi collaboratori. Tranquilli è tutto normalissimo, ma partiamo da un semplice assunto: non possiamo piacere a tutti, quindi non cerchiamo di fare i simpatici per ottenere consensi delle persone.

Sicuramente ci saranno nuovi colleghi con cui legherete, e altri con cui avrete rapporti di cortesia e niente di più: anche in questo caso tutto è nella norma, poiché ci sono persone che non vogliono avere rapporti di amicizia sul luogo di lavoro, o semplicemente non scatta la scintilla.

A prescindere da tutto questo, ecco a voi 10 modi per legare con i nuovi colleghi.

1. Fai una buona impressione e legare con i nuovi colleghi sarà molto semplice

Ok ma che significa? Il primo giorno del nuovo lavoro e del contatto con i nuovi colleghi, porta sempre nervosismo quindi come dovremmo fare? La risposta è semplicissima: respiriamo profondamente, calmiamo le ansie e sfoderiamo il nostro miglior sorriso.

1979261_S-320x213 Come legare con i nuovi colleghi? 10 consigli pratici e utili!
Legare con i nuovi colleghi-The Web Coffee

È ormai provato che dimostrarsi gentili e amabili, aiuta ad instaurare rapporti cordiali. A questo dobbiamo aggiungere le nostre capacità professionali. Come fare? Presto detto.

Offritevi per le cose che sapete fare, esaltate i vostri punti di forza lavorativi e siate disposti ad imparare dai nuovi colleghi. Non imponetevi, siate umili e disposti ad ascoltare, ma al contempo dimostrate quello che sapete fare. Non c’è niente di meglio della collaborazione per legare con i nuovi colleghi.

2. Date libero sfogo ai dubbi

Spesso teniamo per noi le domande per paura di sembrare poco professionali, se non poco intelligenti. Questo è sbagliato, perché anche se siete esperti nel vostro settore, in questa fase state affrontando un nuovo lavoro in una nuova realtà, che ha le sue regole e il suo modo di andare avanti.

Quindi chiedete, se non sapete fare una cosa potete sempre affidarvi ad un collega più esperto e apprendere dalla sua esperienza. In fondo siete nuovi, sarebbe più strano se non aveste nessuna domanda da fare, no?

3. Fare tanti errori sarà inevitabile

Facciamocene una ragione:gli errori ci saranno e saranno inevitabili. Questo ci causerà ansia e paura, perché essendo nuovi pensiamo che sia poco professionale commetterne.

In realtà  fare errori è parte del processo di apprendimento, da questi capiremo come correggere il tiro, come muoverci la prossima volta e come non ripetere lo stesso errore. Stare tranquilli, è successo a tutti e siamo ancora vivi e vegeti.

4. Legare con i nuovi colleghi: il capo

454874_S-320x213 Come legare con i nuovi colleghi? 10 consigli pratici e utili!
Legare con i nuovi colleghi-The Web Coffee

Il capo è quella figura mitologica che ci spaventa da morire. Spesso è ammantata da una leggenda. che narra di teste cadute per piccolezze, di scenate fatte improvvisamente e di urla che hanno fatto tremare il palazzo.

Ecco lasciate tutto questo da parte, e per il primo incontro con il boss siate tranquilli e rilassati. Non permettete a voci di corridoio di influenzarvi, date fiducia alla persona indipendentemente dal suo ruolo.

Rapporti amichevoli col capo si o no? In linea di massima sarebbe meglio evitare, siamo comunque sul posto di lavoro e le situazioni ambigue non portano mai niente di buono. Detto questo dipende anche dal tipo di lavoro, dall’ambiente e da come si pone il capo nei confronti dei collaboratori.

Cosa importantissima: mai parlare male del capo con i colleghi. Prima o poi qualcuno glielo riferirà e allora si potrebbero essere guai, senza contare che non è un atteggiamento che aiuta a legare con i nuovi colleghi.

5. Legare con i colleghi: si alle pause tutti insieme

Non è assolutamente necessario dimostrare di lavorare 12 ore di fila senza pause: non serve a niente e non vi fa bene. Prendetevi momenti di riposo meritati, come un caffè o la pausa pranzo, e cercate di passarle con i colleghi.

594090_S-320x213 Come legare con i nuovi colleghi? 10 consigli pratici e utili!
Legare con i nuovi colleghi-The Web Coffee

È provato che la creatività è aumentata se si fanno le giuste pause. Più lavorate più il cervello sarà affaticato, e meno propenso a concentrarsi sul lavoro.

All’ora di pranzo unitevi ai colleghi per mangiare insieme, staccate per qualche tempo dal lavoro e ricordate che questo è un modo perfetto per legare con i nuovi colleghi.

6. Prendi l’iniziativa ma rispettando la gerarchia

In un nuovo lavoro, ci si trova spesso in situazioni già consolidate. A meno che jon lavorate ad un progetto nuovo di zecca, ci sarà qualcuno che faceva determinate cose prima di voi.

Ecco rispettate questo lavoratore, anche se pensate che stia affrontando le cose in maniera in un modo che non vi rispecchia, ricordate che svolgeva il lavoro prima che voi arrivaste.

Siate gentili nel proporgli nuovi punti di vista, ad esempio offritevi di svolgere una mansione al posto suo, dicendogli che dividendosi il lavoro le commissioni si sbrigano più in fretta.

Non imponetevi, offritevi di aiutare e non sostituitevi mai ad un collega: questo non va bene per legare con i nuovi colleghi.

7. Ricorda i nomi e le mansioni di ogni collega

Questa parte è difficile, e di solito richiede tempo. Anche in questo caso non vergognatevi a chiedere il nome più volte, in fondo siete nuovi è comprensibile che non vi rimanga tutto impresso subito.

Ci sono trucchi mnemonici per associare i nomi ad un volto e alle rispettive mansioni: immaginate situazioni assurde in cui nome e compito non possano che rimanervi impressi. Cercate un modo tutto vostro per ricordare nomi e compiti: utilizzate appigli che vi risultino semplici, ad esempio se un collega somiglia ad un personaggio di una serie tv che adorate, associatelo ad un episodio che vi è particolarmente piaciuto.

Ricordare i nomi aiuterà a legare con i nuovi colleghi, in fondo a nessuno piace passare inosservato quindi possiamo sforzarci un po’.

8. Condividere la vita privata aiuta a legare con i nuovi colleghi?

Questa è la domanda del secolo, ma purtroppo non ci sono riposte certe. Non siete obbligati a condividere le vostre esperienze con nessuno, ma aprirsi un po’ aiuta sempre.

Soppesate chi avete di fronte: se state parlando con una persona dedita al lavoro, che dedica la propria vita alla sua professione e non ha intenzione di mettere su famiglia, non mettetevi a raccontarle come il vostro bambino di 3 anni vi ha disegnato nel fine settimana, o di come il vostro cane corra allegramente su e giù per il giardino. L’interlocutore non vi presterà la minima attenzione, perché non ha alcun interesse per quello che state raccontando.

Condividete aneddoti divertenti, cose che facciano ridere, per episodi importanti e dolorosi é consigliabile parlarne solo se strettamente necessario e se influiscono in qualche modo sul lavoro. Non è necessario aprirsi su ogni cosa, specialmente all’inizio dove potrebbe risultare forzato.

9. Utilizzare lo smartphone è un bene o un male?

1894723_S-320x213 Come legare con i nuovi colleghi? 10 consigli pratici e utili!
Legare con i nuovi colleghi-The Web Coffee

Anche in questi caso dipende dal tipo di lavoro che si fa: se siete ad uno sportello a contatto con il pubblico, non è il massimo avere a che fare con qualcuno che digita in continuazione.

Se lo smartphone è parte del vostro lavoro, allora le cose sono diverse: cercate comunque di trovare un equilibrio, per non risultare inavvicinabili dai nuovi colleghi.

10. Come vestirsi per legare con i nuovi colleghi?

Bella domanda! A parte gli scherzi bisogna sempre trovare un buon equilibrio tra eleganza e stile. Per le donne è necessario un tailleur? E per gli uomini giacca e cravatta?

No, se questo non è il vostro stile ovviamente risultereste goffi e si noterebbe subito che non vi sentite a vostro agio. Trovate un outfit adatto all’ambiente e alla vostra personalità.

Molto dipende, anche in questo caso, dalla tipologia di lavoro e dall’ambiente: guardatevi intorno, studiate i colleghi e mixate per ottenere uno stile unico e perfetto per il lavoro.

Se ad esempio lavorate in una qualsiasi attività su una spiaggia, il tipo di abbigliamento sarà informale e comodo. Risulterebbe strano vedere qualcuno in giacca e cravatta o con i tacchi a spillo. Se invece lavorate in un contesto più formale, anche l’abbigliamento dovrà essere una conseguenza di questo ambiente: vi ispirerebbe fiducia un avvocato o un medico in pantaloncini e infradito? Ecco ponetevi una domanda simile, e agite di conseguenza.

Per quanto possa essere giusto o sbagliato, l’abito fa il monaco almeno sul lavoro: legare con i nuovi colleghi avendo un abbigliamento poco adatto, è quasi impossibile: potrebbero pensare che non abbiate rispetto per loro e il loro lavoro, e questo non è un buon modo per iniziare un rapporto.

 

icon-stat Come legare con i nuovi colleghi? 10 consigli pratici e utili!
Views All Time
81
icon-stat-today Come legare con i nuovi colleghi? 10 consigli pratici e utili!
Views Today
1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.