Colleghe di lavoro: i 5 tipi che puoi trovare in ogni ufficio

martysmith89

Colleghe di lavoro: scopri chi è la tua vicina di scrivania

Ufficio che vai, colleghe di lavoro che trovi. Ormai manca davvero poco allo scoccare della “fase 2” che ci porterà lentamente alla nostra vita quotidiana, compresa quella lavorativa, e se molti di noi potranno “beneficiare” dello smart working, altri purtroppo saranno costretti a tornare nel caro vecchio ufficio, a condividere spazi, anche se limitatamente, con capi, colleghi e soprattutto colleghe.

Ammettiamolo, noi donne siamo più sui generis, e a volte sappiamo scatenare caos in quattro mura peggio del tornado più devastante, soprattutto quando ci scontriamo tra di noi.

Ed ecco che più che “parenti serpenti”, si parla di “colleghe di lavoro serpi”, ma anche impiccione, imbranate…insomma, ne puoi trovare di tanti tipi, ma ci sono 5 tipi che è sicuro che le troverai in ogni ufficio.

1) La diva

Il rumore dei suoi tacchi lo senti fin dal piano terra, ancora prima che lei varchi la porta dell’ufficio (solitamente non prima delle 10-11 di mattina, quando tu magari sei lì dalle sette e mezza), e stai sicura che l’ultimo modello di borsa di Louis Vuitton è già tra le sue mani ancora prima che esca in commercio nelle boutique.

Inoltre pensa che senza di lei l’ufficio non andrebbe avanti, quando sa benissimo dentro di sé che a volte non è così.

colleghe di lavoro
colleghe di lavoro

Come fronteggiarla

Non bisogna temerla più di tanto, perché tanto il suo atteggiamento da star non nuoce molto se non a lei, che ben presto si trova sola. Piuttosto, si può comprenderla, e ogni tanto confortarla, anche con un semplice caffè.

2) L’ambiziosa nascosta (e un po’ invidiosa)

 

L’ufficio è senza dubbio l’ultimo dei luoghi in cui stringere amicizie, soprattutto perché quella che davanti può risultare la tua migliore amica, dietro ben presto si può rivelare la tua peggior nemica.

Ecco l’identikit perfetto della collega di lavoro ambiziosa, che cerca di puntare in alto, ma non mostrando le sue reali capacità, ma stando nell’ombra studiando e poi sfruttando le capacità degli altri, e se sei la “cocca del capo” (per merito, ovviamente), beh… lei farà di tutto per soffiarti quel posto, giocando sui tuoi difetti e sui tuoi “scivoloni”.

colleghe di lavoro
colleghe di lavoro

Come fronteggiarla

L’unico consiglio è prestare sempre attenzione, perché dietro tra le colleghe di lavoro, si può sempre celare un’ ambiziosa nascosta.

 

3) L’ambiziosa (e basta)

Se quella “nascosta”, lavora nell’ombra per raggiungere i suoi a volte malefici scopi, l’ambiziosa “pura” , se vuole ottenere qualcosa, si muove alla “luce del sole”, decisa ad ottenere quello che vuole ad ogni costo, non nascondendosi sotto la sabbia quando si tratta di screditare, ma anche corrompere, qualche collega di lavoro.

colleghe di lavoro
colleghe di lavoro

Come fronteggiarla

Importante è non farsi mettere in piedi in testa, ma farla diventare “oggetto di studio” per carpire le sue mosse e puntare in alto.

 

4) La pigra

Sbadigli, sbadigli e ancora sbadigli: ad una collega di lavoro del genere se le si regala una Mokona gigante la si rende felice come una pasqua.

Facilmente riconoscibile dal suo look trasandato (e menomale che non viene direttamente in ufficio in pigiama e pantofole, con l’orsacchiottone di peluche al posto delle 24 ore) e dal suo atteggiamento svogliato e disattento.

colleghe di lavoro
colleghe di lavoro

Come fronteggiarla

Una collega del genere può solo ispirare tenerezza, ma attenzione a non delegarle compiti importanti: potremmo essere noi a rimetterci.

 

5) La pettegola

La riconosci tra le varie colleghe di lavoro, perché ha sempre l’orecchio alla cornetta del telefono, o teso verso la scrivania accanto, pronta sempre ad ascoltare, oppure perennemente in sala relax attaccata alla macchinetta del caffè a spettegolare, o a fornire gli ultimi gossip su colleghe di lavoro, ma anche colleghi e capi: a lei non sfugge niente.

colleghe di lavoro
colleghe di lavoro

Come fronteggiarla

Per questo è importante prestare molta attenzione a quando le parlate, pensando almeno 100000 volte prima di raccontarle un aneddotto sulla tua vita, soprattutto se imbarazzante, o riguarda qualche collega di lavoro: in un secondo potrebbe saperlo tutto l’ufficio.  

 

 

 

 

Views All Time
Views All Time
349
Views Today
Views Today
1
Next Post

Idratazione della pelle: 5 consigli di bellezza per viso e corpo

Facebook Twitter LinkedIn Idratazione: un aspetto fondamentale nella cura della nostra pelle. Che sia gennaio coi primi freddi, o pieno agosto col sole che picchia sulle nostre teste, la pelle ha bisogno costante di cure 365 giorni all’anno, che si tratti di quella della ragazza nel pieno dell’ adolescenza o […]
idratazione

Subscribe US Now