Vintage Friday: 10 canzoni che compiono 20 anni nel 2021

Vintage Friday: 10 canzoni che compiono 20 anni nel 2021

Il 2021 sarà un anno ricchissimo di anniversari musicali. Per il Vintage Friday, vediamo quali sono le 10 canzoni che compiono vent’anni nel 2021.

10 canzoni che compiono 20 anni nel 2021
Fonte foto: Entertainment Weekly

 

Era il 2001, eravamo all’inizio del nuovo millennio e la musica, soprattutto il genere pop, ci regalava tantissime soddisfazioni.

Il 2001 è stato un anno ricchissimo di uscite musicali, sia italiane che internazionali. Sono passati vent’anni, ma noi ricordiamo ancora a memoria certi tormentoni e certe canzoni iconiche di quell’anno.

 

Vediamo allora 10 canzoni che compiono vent’anni nel 2021.

 

In the End – Linkin Park

Partiamo da uno dei gruppi rock più amati di sempre: i Linkin Park.

In the End è un brano pubblicato il primo ottobre 2001 ed è il quarto singolo estratto dal primo album in studio del gruppo, Hybrid Theory.
Si tratta, senza dubbio, di uno dei brani più famosi dei Linkin Park ed è stato il primo singolo a raggiungere la Top 3 nelle classifiche americane.

Nel videoclip della canzone vediamo la band esibirsi su una statua che raffigura una donna, mentre il compianto Chester Bennington canta su una piattaforma con dei gargoyles ai bordi.
La canzone vinse un MTV Award nel 2002, nella categoria Best Rock Video.

In the End è la canzone che ha consacrato i Linkin Park al grande pubblico e quest’anno compie il suo ventesimo anniversario.

 

It’s Raining Men – Geri Halliwell

Dopo aver lasciato le Spice Girls nel 1998 (no, non l’abbiamo ancora perdonata), Geri Halliwell inizia la sua carriera da solista e tra le sue canzoni più famose, troviamo It’s Raining Men, pubblicata il 30 aprile 2001.

Si tratta, in realtà, di una cover (non la prima) della famosa canzone del 1982 interpretata dalle Weather Girls e scritta da Paul Jabara e Paul Shaffer.
Questa cover è stata il singolo apripista del suo secondo album da solista, Scream If You Wanna Go Faster. La canzone ha avuto un enorme successo in tutto il mondo e ha debuttato al numero uno nelle classifiche britanniche, rimanendoci per oltre due settimane. Si tratta del più grande successo della cantante, oltre ad essere stato uno dei singoli più di successo del 2001.

Il videoclip è ispirato a due musical di successo: l’introduzione è ispirata a Flashdance, con l’iconica scena del provino della protagonista, mentre il resto del videoclip è ispirato a Fame, quando gli allievi escono dalla scuola e ballano in mezzo alla strada.

Il singolo ha avuto un enorme successo anche per essere stata nella colonna sonora del film Il diario di Bridget Jones, mentre, qui in Italia, è stata la sigla della trasmissione Amici di Maria De Filippi.

Lady Marmalade – Christina Aguilera, Lil’ Kim, Mya e Pink

Tra le canzoni che compiono vent’anni nel 2021, troviamo Lady Marmalade.

Anche in questo caso, si tratta di una cover: la canzone originale era del 1974, cantata dal gruppo Labelle. Il brano è stato soggetto a diverse cover, tra cui quella del 2001 da parte di quattro artiste molto famose negli anni Duemila (ma anche oggi): Christina Aguilera, Lil’ Kim, Mya e Pink.

Il testo è stato leggermente modificato, cambiando l’ambientazione da New Orleans al Moulin Rouge di Parigi: infatti, la canzone è stata usata nella colonna sonora del celebre musical Moulin Rouge!.

Il singolo ha avuto un enorme successo, rimanendo primo nella U.S. Billboard Hot 100 per ben cinque settimane, oltre a far vincere alle quattro artiste un Grammy Award nel 2002, come miglior collaborazione pop vocale.

Nel videoclip le quattro artiste si preparano ad eseguire la loro performance sul palco del Moulin Rouge: le quattro cantanti indossano lingerie sexy e rétro come se fossero realmente parte del musical.

 

Xdono – Tiziano Ferro

Tra gli anniversari del 2021 troviamo anche l’esordio di uno dei cantanti italiani più famosi: Tiziano Ferro.

Ferro inizia la sua carriera proprio nel 2001 con l’uscita del brano Xdono (pronunciato “perdono”), primo estratto del suo primo album Rosso Relativo.
Xdono, pubblicato il 22 giugno 2001, arriva in Italia ed entra direttamente nei nostri cuori. La canzone è stata scritta da Tiziano Ferro nel dicembre del 2000, mentre si stava recando allo studio del padre.

Xdono è rimasto per diverse settimane consecutive ai vertici delle classifiche europee ed è stato inciso anche in altre lingue: inglese, francese, portoghese e spagnolo.
Il videoclip vede il cantante irrompere in uno studio televisivo, nel bel mezzo di un talk show, per comunicare attraverso le telecamere una richiesta di perdono.

 

Bella vera – 883

Nella nostra lista di anniversari non potevano mancare gli 883, questa volta con la hit Bella Vera.

Si tratta del primo singolo tratto dall’album Uno in più del 2001. Questo brano ebbe un successo straordinario in Italia, sia a livello radiofonico che a livello commerciale, diventando anche uno dei tormentoni estivi del 2001. Inoltre, la canzone fu scelta da Fabrizio Frizzi, come sigla di Miss Italia.

Il videoclip è diretto dai Manetti Bros. e girato a Los Angeles. Max Pezzali interpreta uno stereotipato venditore di automobili americane usate. Nella concessionaria si svolge contemporaneamente anche un concorso di bellezza e il videoclip diventa una sorta di concorso tra le ragazze che mostrano le automobili, con integrato il televoto.

 

Survivor – Destiny’s Child

Tra le canzoni che compiono il loro ventesimo anniversario nel 2021, troviamo anche Survivor, uno dei brani più famosi della girl band delle Destiny’s Child.

Il singolo, pubblicato l’8 maggio 2001, dà anche il nome al terzo album della band. Survivor ha avuto un enorme successo in tutto il mondo, raggiungendo la seconda posizione negli Stati Uniti e la prima in Regno Unito, Irlanda, Paesi Bassi e Norvegia. Inoltre, la canzone ha fatto guadagnare alla girl band il primo Grammy e il secondo MTV Video Music Award.

L’ispirazione del brano venne a Beyoncé, quando un dj alla radio scherzò riguardo al fatto che tre membri avessero lasciato le Destiny’s Child in passato (la formazione della girl band cambiò diverse volte) e paragonava il gruppo al famoso reality show Survivor. Proprio per questo nella canzone le tre ragazze parlano di essere tre “sopravvissute”, che continuano a lottare per realizzare i propri sogni.

La canzone creò anche diverse polemiche (che sfociarono in problemi legali) per le Destiny’s Child: alcune frasi, infatti, furono reputate “infanganti” contro le ex componenti del gruppo, che citarono le tre famose cantanti in tribunale (pur ottenendo un nulla di fatto).

 

Whenever, Wherever – Shakira

Nel 2001 abbiamo avuto l’esordio in inglese di una delle cantanti più amate degli ultimi tempi: Shakira.

Whenever, Wherever è stato pubblicato il 27 agosto 2001, il primo brano estratto dal quinto album della cantante colombiana. Si tratta del primo singolo della cantante in lingua inglese, oltre ad essere uno suoi dei brani più famosi, insieme a Hips Don’t Lie. La canzone ha avuto un enorme successo in tutto il mondo, entrando in diverse Top 10.

Il videoclip della canzone, che vede Shakira cantare e ballare in vari ambienti, ha vinto il Latin Grammy Award nella categoria “Miglior video musicale”.
Quanto a noi, la canzone ce la ricordiamo ancora a memoria.

 

All Rise – Blue

Tra le canzoni che compiono vent’anni nel 2021, troviamo anche l’esordio di una delle boyband più amate degli anni Duemila: i Blue.

All Rise è stata pubblicata nel maggio del 2011, diventando subito un enorme successo in tutto il mondo, soprattutto in Europa e in Australia. Ma soprattutto diede inizio all’era di una nuova boyband, amata in tutto il mondo.

Il videoclip è molto semplice: i quattro componenti sono in una sorta di palazzo in costruzione, illuminato solamente dai riflettori e cantano la loro canzone.

 

I’m a Slave 4 You – Britney Spears

Non poteva mancare la nostra principessa del pop, quindi ecco Britney Spears con I’m a Slave 4 You, singolo pubblicato il 3 settembre 2001.

Si tratta del primo singolo dell’album Britney, pubblicato sempre nel 2001, ma soprattutto è una canzone importante per la carriera della cantante: il pezzo, infatti, è l’inizio di un’evoluzione musicale per la principessa del pop, per quanto riguarda il genere musicale, i testi e l’immagine più adulta.

Il videoclip di I’m a Slave 4 You è probabilmente il più audace della cantante e la vede cantare e ballare molto sensualmente. Ma la canzone è ricordata soprattutto per le sue versioni live, in cui Britney Spears si è esibita con una tigre bianca e un pitone albino.

Questa è stata la canzone che ha segnato il cambiamento di Britney Spears da principessina del pop a star più adulta.

 

Get the party started – Pink

Get the party started è un singolo della cantante Pink, pubblicato il 9 ottobre del 2001 ed estratto dal suo secondo album, Missundaztood.

Si tratta di uno dei maggiori successi della cantante americana e ha raggiunto la Top 10 di quasi tutti i Paesi in cui è uscito il disco.
Nel videoclip vediamo Pink fare festa e baldoria insieme ad una sua amica; nella festa finale, inoltre, possiamo vedere anche Gwen Stefani e Kevin Federline (futuro marito di Britney Spears).

Il singolo ha raggiunto anche la quarta posizione nella Billboard Hot 100.

 

Anche voi vi sentite estremamente vecchi dopo questa carrellata di anniversari nel 2021?

Qual è la vostra canzone preferita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.