Vintage Friday: successi e scandali della reginetta del pop Britney Spears

Martina Sarra

Ha fatto parte della nostra adolescenza con le sue canzoni, il suo faccino da brava ragazza ed i suoi scandali. Ripercorriamo oggi la carriera di una delle artiste più travagliate degli ultimi anni: Britney Spears.

 

britney spears
Fonte foto: VanityFair.com

 

 

“Oh baby, baby, how was I supposed to know, that something wasn’t right here”

Così iniziava uno dei maggiori successi di Britney Spears, reginetta del pop degli anni Novanta e Duemila.

Oggi ha 36 anni ma è come se avesse vissuto più di una vita: a cominciare dai primi passi al Mickey Mouse Club ai primi successi musicali, passando per il bacio saffico con Madonna ed il “breakout” del 2007 con conseguente testa rasata.
Oggi Britney continua con la sua carriera da artista: inizierà il 12 luglio il suo nuovo tour, che toccherà anche l’Europa.
Ma partiamo dal principio.

Britney Spears nasce il 2 dicembre 1981 in Louisiana. Fin da piccola dimostrò la sua passione per la danza e per il canto ed all’età di soli otto anni, fu portata dalla madre ad un’audizione per il “The Mickey Mouse Club” celebre programma televisivo per ragazzi targato Disney. Tra i suoi colleghi vi erano altre giovani star, come Justin Timberlake, Christina Aguilera (sua “rivale” durante le loro carriere) e Ryan Gosling.

mickey mouse club
Fonte foto: Telegraph

 

Nel 1999, a soli diciotto anni, arriva il primo successo con l’album d’esordio “…Baby One More Time”, che dopo solo un mese dal debutto, fu certificato con un doppio disco di platino, diventando l’album più venduto da un’artista adolescente.
Col suo primo album, rimase in classifica per mesi e fu nominata anche ai Grammy Award.
Nell’aprile del 1999 la Spears realizzò una copertina per la rivista “Rolling Stone” e fu criticata per l’eccessivo abbigliamento succinto. Dopo la copertina, l’immagine della Spears cambiò: da ragazza della porta accanto, iniziò ad adottare un look più provocante e sexy. Il terzo album, infatti, “Britney”, mostra una Britney Spears con una voce più modulata e graffiante.

 

Fonte foto: Rolling Stone

 

Dal 1999 al 2002 è legata sentimentalmente al collega e idolo delle ragazzine Justin Timberlake. Il rapporto termina in maniera travagliata e Timberlake dedica alla Spears la hit “Cry me a River”.

 

britney spears justin timberlake
Fonte foto: Muz Wave

 

 

Gli anni passavano e la Spears continuava a sfornare album ed hit che schizzavano subito in cima alla classifica, come “Oops!… I Did It Again” e “I’m a Slave 4 U” ed a firmare contratti milionari, come quello con la Pepsi-Cola.
Il 2002 fu un anno importante: fu eletta da Forbes come celebrità più potente del mondo e debuttò al cinema nel film “Crossroads”, che racconta la storia di tre amiche che si conoscono da sempre, che decidono d’intraprendere un viaggio per conoscere loro stesse. Il film, nonostante fu stroncato dalla critica per la pessima interpretazione della Spears, viene ancora considerato una pietra miliare dei primi anni Duemila.

 

crossroads
Fonte foto: Wikipedia

 

 

Nel 2003 arriva il primo scandalo: Britney Spears apre gli MTV Video Music Awards con Christina Aguilera, cantando “Like a virgin”, famoso successo di Madonna. A metà esibizione, vengono raggiunte dalla cantante che bacia le due artiste. L’avvenimento fu pesantemente criticato, ma anche osannato e sicuramente pubblicizzato, rendendolo uno dei momenti più memorabili nella storia del pop.

Britney Spears e Madonna, inoltre, girano insieme il videoclip del loro duetto “Me Against Music”; videoclip che fa gridare molti allo scandalo per le provocanti esibizioni delle due.

 

Nel 2004 sposò il ballerino Kevin Federline e nel 2005 nacque il loro primo figlio: Sean Preston Federline, mentre il secondo, Jayden James Federline, nacque l’anno successivo. Le differenze inconciliabili fra i due portano la Spears a chiedere il divorzio e la custodia dei figli.

 

Il 16 febbraio 2007 la Spears tocca il gradino più basso della sua carriera. Dopo aver passato meno di ventiquattr’ore in una clinica di riabilitazione ad Antigua, si reca a Los Angeles, accecata dalla rabbia e si rasò la testa di fronte ad una spietata troupe di paparazzi, in evidente stato alterato. Le foto del folle gesto fecero il giro del mondo e fecero vedere a tutti le condizioni in cui imperversava quella principessa del pop che sorrideva e cantava serenamente nei videoclip fino a qualche anno prima.

 

britney spears
Fonte foto: Pinterest

 

Nel 2007 la Spears crolla di fronte allo sguardo benevolo del pubblico americano, sotto il peso del successo avuto fin da bambina, della fama planetaria, di una carriera che, però, faticava a rimettersi in moto e soprattutto da un matrimonio fallimentare con Federline.

Nelle settimane seguenti si fece ricoverare volontariamente in un’altra clinica di riabilitazione ma nell’ottobre del 2007, perse la custodia dei figli.
Il 3 gennaio 2008 si rinchiuse nel bagno della sua casa coi figli, rifiutandosi di riconsegnarli e fu poi trasportata in ospedale, poiché sotto influenza di sostanze stupefacenti.

Contemporaneamente la sua carriera andò avanti e ottenne di nuovo la cima delle classifiche con gli album “Blackout” e “Circus”, vincendo diversi premi. Il singolo di lancio di “Womanizer” divenne il numero uno nella Billboard Hot 100; Britney stava rinascendo dalle sue ceneri.

 

 

Appare in diverse serie tv, come How I Met Your Mother e Glee e nel 2012 diventa giudice di X Factor Usa.

Dopo uno stop di quasi due anni, la Spears torna sulla scena musicale e lo fa con un nuovo album, “Britney Jean”, nel 2013.
Oggi la Spears, dopo diversi show a Las Vegas e negli Stati Uniti, è pronta a partire con un nuovo tour che toccherà anche l’Europa (ma purtroppo non l’Italia).

 

Nonostante le varie cadute e gli scandali, Britney Spears è una pietra miliare della musica pop della nostra adolescenza e la mascotte della nostra generazione. Tutti abbiamo ballato e cantato i suoi successi e ci siamo scioccati nel suo periodo buio. Ma a noi piace ricordarla in uniforme scolastica, che batte col piede per aspettare la fine delle lezioni.

  • Grazie Britney per averci accompagnato con la tua musica. Ora ritorna e strega le nuove generazioni.

Views All Time
Views All Time
1572
Views Today
Views Today
3
Next Post

Best Friends Day: le coppie di migliori amici più belle

Facebook Twitter LinkedIn Articolo di Greta  Zaltieri Amici di tutto il mondo, tenetevi forte: oggi è il Best Friends Day, ovvero la Giornata dei Migliori Amici! Un’ottima occasione per stare in compagnia degli amici che amiamo di più, ma anche per celebrare l’amicizia in generale. Tante coppie di migliori amici […]

Subscribe US Now