Come (s)truccarsi al meglio : salviettine o struccanti naturali?

martysmith89

Salviettine struccanti o struccanti naturali? Questo è il dilemma dello struccarsi.

Ogni beauty addicted sa che per un trucco, un make up ottimale bisogna sempre “partire da una buona base”, ma in questo caso non si parla di primer viso, creme ecc..ma proprio dalla pelle, che deve essere sempre pulita, per far sì che quando applichiamo i vari prodotti make up, questi si distribuiscono in modo omogeneo: in questo ci vengono aiutano spesso, soprattutto quando siamo fuori casa, le salviettine struccanti.

Salviettine struccanti: caratteristiche principali

salviettine struccanti

Detergenti, esfolianti, con aloe Vera dalle proprietà lenitive : insomma, ormai di salviettine struccanti in commercio se ne trovano di tutti i tipi. Si tratta di lembi in tessuto già imbevuti di una soluzione detergente ed acqua, con l’aggiunta di  tensioattivi per prolungarne il grado di umidità e altre componenti, che le rendono adatte perle varie tipologie di pelle per determinate esigenze.

Ad esempio il gel di aloe vera conferisce un potere lenitivo, mentre la presenza di microgranuli conferisce un potere esfoliante.

Salviettine struccanti: pro e contro

salviettine struccanti

Uno dei principali punti a favore delle salviettine struccanti è senza dubbio la praticità in quanto ci consente di rimuovere il make up velocemente quando non abbiamo acqua e sapone a disposizione, o in quelle situazioni di stanchezza tali da non aver neanche la forza per prendere il nostro detergente e pulire per bene il nostro viso.

Inoltre sono una valida soluzione quando correggere eventuali errori di trucco in fase di applicazione (matita o Eyeliner sbavato,mascara finito sulla palpebra…)

Inoltre un altro vantaggio è rappresentato dal fatto che una volta utilizzate sul viso per rimuovere il make up non è necessario risciacquare il viso.

Un aspetto, quello del non risciacquo, che può rappresentare un’ arma a doppio taglio, in quanto spesso le salviettine struccanti possono non rimuovere completamente i residui di trucco, che durante la notte si depositano e possono essere assorbiti dalla pelle.

Un altro aspetto negativo legato all’uso delle salviettine struccanti è legato al loro eccessivo utilizzo : le sostanze chimiche contenute al loro interno possono causare problematiche di varia natura.

salviettine struccanti

Per questo gli esperti consigliano un consumo sporadico e limitato alle necessità, prediligendo ove possibile la beauty routine quotidiana, o comunque struccanti naturali. Inoltre, anche se non necessario, è preferibile un risciacquo dopo la pulizia con le salviettine struccanti.

Struccanti naturali : 3 rimedi anti-salviettine

Oli naturali

Gli oli di origine naturale, in primis quello d’oliva ma anche quello di ricino, di mandorla..contrariamente a quanto si può pensare, sono ottimi struccanti naturali, in quanto lasciano la pelle  idratata e pulita ma non lucida, al contrario di quelli presenti in commercio. Questo perché contengono al loro interno sostanze grasse eudermiche, ossia affini al sebo della pelle, e questo fa si che la quantità prodotta normalmente dalla pelle e la tipologia non vengano alterate.

Sono indicati per le diverse tipologie di pelle : ad esempio quello di oliva è adatto per tutti i tipi di pelle, quello di mandorle è ideale per le pelli secche,mentre uello di jojoba o di girasole sono ideali per le pelli grasse.

Argilla 

Da quella bianca a quella verde, passando per quella rosa, l’argilla è un ingrediente naturale ampiamente usato in ambito cosmetico per le sue innumerevoli proprietà, in particolare cicatrizzante e disinfettante. 

In particolare l’argilla bianca, unita all’olio di mandorla, è indicata per struccare le pelli grasse.

Ricetta : detergente struccante olio di mandorla e argilla bianca

In un flaconcino miscelare: 1 cucchiaio di argilla bianca, 1 cucchiaino di glicerina vegetale e 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci. Agitare il tutto lentamente, dopodiché unire 50 ml di acqua oligominerale. Agitare il detergente prima dell’uso e applicare sul viso asciutto con un batuffolo di cotone.

Yogurt

St

Lo yogurt, è risaputo, è un alleato del nostro metabolismo, in quanto ricco in proteine che favoriscono e regolano il transito intestinale, ma quello che forse si sa poco, è che questo alimento è ricco di proprietà anche in ambito cosmetico, anche come struccante. Infatti lo yogurt essendo molto delicato ed emolliente, adatto a togliere tutti i residui di trucco sul viso senza creare rossori.

Ricetta : detergente struccante allo yogurt 

In un flacone miscelare : 1 cucchiaio di yogurt intero, 1 cucchiaino di olio d’oliva, 1 cucchiaino di miele e 50ml di acqua di rose. 

Agitare prima dell’uso e applicare sul viso con un batuffolo di cotone. Risciacquare delicatamente 

 

 

Views All Time
Views All Time
103
Views Today
Views Today
1
Next Post

Giorgio de Chirico, "La Pittura Metafisica"

Facebook Twitter LinkedIn Giorgio de Chirico (1888-1978) nasce a Volo, in Tessaglia. La sua terra d’origine,la Grecia, e il mondo classico hanno avuto un ruolo fondamentale nelle basi culturali dell’artista: basti ricordare che nei suoi dipinti, al fianco di piazze e caseggiati moderni, troviamo spesso posizionate colonne, busti classici e […]

Subscribe US Now