Pillole di bellezza naturale: alla scoperta dell’ argilla

Pillole di bellezza naturale: alla scoperta dell’ argilla

Una materia di origine magmatica che se riscaldata diventa rigida e dura, ma che se sufficientemente idratata diventa malleabile e quindi facilmente lavorata con le mani: stiamo parlando dell’argilla.

Un materiale che fin dall’antichità veniva usato da molti popoli, dagli Egizi ai i Persiani  fino ai Cinesi, per realizzare bellissimi manufatti, e che attualmente è molto diffuso a livello edilizio ed industriale.

argilla
Fonte: CureNaturali

Ma non solo: l’argilla, infatti, è ricca di proprietà curative, grazie alla presenza di sali minerali e vitamine, presenti nel terreno; questo l’ha portata ad essere ampiamente utilizzata in ambito erboristico e soprattutto in quello cosmetico.

Tipologie di argilla: caratteristiche e proprietà

Argilla bianca

Fonte: Idee Green

Nota anche come caolina, dal nome della regione cinese in cui è stata scoperta, è la tipologia più conosciuta, il cui colore è dovuto all’elevata percentuale di silicio.

È inoltre la più utilizzata, a livello cosmetico, ma anche per uso interno, nel contrastare problematiche a livello intestinale (intossicazioni o fermentazioni), ma anche per l’igiene orale.

A livello cosmetico, essendo la tipologia più delicata, è ideale per le pelli sensibili e allergiche. Inoltre è efficace nel contrastare le impurità cutanee (es. acne) e svolge anche un’azione purificante sulla pelle.

Argilla Rossa

argilla
Fonte: Idee Green

Il suo colore è dovuto all’elevata concentrazione di ferro (2+) presente al suo interno; è ha un elevato potere detossificante, sia usandola da sola che componente di altre maschere e questo la rende ideale per le pelli problematiche e acneiche. A questo va aggiunta un’azione antinfiammatoria naturale, che la rende utile in caso di ematomi, contusioni e dolori muscolari o articolari di varia natura.

Argilla verde

Fonte: Me Magazine

Contrariamente a quella rossa, contiene un’elevata concentrazione di ferro (3+), a cui deve il suo colore, oltre che di sali minerali; ciò le conferisce un’elevato potere sebo-assorbente, purificante e normalizzante. Inoltre, purifica la pelle ed equilibra la produzione di sebo, oltre a favorire la riossigenazione dei tessuti.

Argilla rosa

argilla
Fonte: Ohmymag

Deriva dalla combinazione delle argille rossa e bianca, delle quali possiede tutte le proprietà; inoltre favorisce il rinnovamento cellulare, e ciò la rende indicata anche a pelli più mature. Oltre che per la pelle, l’argilla rosa ha effetti benefici anche per i capelli, in particolare in caso di radici grasse e punte secche, dove regola la produzione di sebo.

Argilla gialla

argilla
Fonte: BrambleBerry

È il tipo di argilla forse meno conosciuto, ma non per questo non ricco di proprietà, dovute all’elevata percentuale di rame (che gli conferisce il colore), titanio e potassio, noti per stimolare la produzione di collagene, e ciò la rende ideale per le pelli mature. Inoltre possiede proprietà cicatrizzanti, purificanti e normalizzanti, rendendola perfetta anche in caso di pelle problematiche e acneiche.

Argilla : ricette di bellezza

L’argilla in cosmesi, come accennato in precedenza, è molto utilizzata per la preparazione di maschere per il viso; i tipi più utilizzati sono quella bianca e quella verde. Prima di essere utilizzata, l’argilla dev’essere reidrata.

La “reidratazione” avviene aggiungendo un pò d’acqua alla polvere senza mescolarla, ma lasciandola assorbire per 10-15 minuti.

Dopo averla lasciata reidratare, mescolare l’argilla aggiungendo eventualmente altri ingredienti che possono potenziare l’effetto della maschera. Tra questi

  • miele o yogurt, per ottenere un effetto riequilibrante
  • amido di mais, o uova se vogliamo realizzare una maschera per capelli
argilla
Fonte: Cure Naturali

Una volta realizzata la maschera dev’essere applicata non utilizzando strumenti metallici, ma utilizzando piuttosto un cucchiaio di legno. Una volta applicata e fatta agire, la maschera va immediatamente rimossa e non va riutilizzata , al fine di evitare tossine ed impurità

SITOGRAFIA:

CureNaturali

LifeGate

NaturalmenteFarma

Pubblicato da martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate. La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.