Beauty

Ricrescita dei capelli: consigli di bellezza

Parliamo di ricrescita dei capelli. La fase 2 piano piano ci sta portando a riassaporare un pò di normalità, a riprendere le nostre abitudini quotidiane, seppure con qualche precauzione, dopo due mesi: un che per molte donne è sembrato un’eternità, come dimostrano gli assalti di questi giorni a parrucchieri ed estetisti, finalmente riaperti,  per farsi togliere i “peli da orso” o anche poter rinfrescare il taglio, e coprire la ricrescita dei capelli.

Ricrescita dei capelli: di cosa si tratta esattamente?

unnamed-2 Ricrescita dei capelli: consigli di bellezza

Quante volte, nonostante attente cure e attenzioni, ci siamo trovati/e dei capelli nella spazzola, per terra, o addirittura svolazzanti allegramente per casa? Bè sappiate che, nel 90% dei casi, è assolutamente normale. Infatti anche i capelli hanno un loro ciclo di vita, costituito da una fase di crescita , una fase di caduta ed una fase di ricrescita. Questo ciclo fisiologico avviene in media 20 volte all’anno, e in alcuni casi specifici può durare molto tempo (fino a 6 anni).

Il ciclo di ricrescita dei capelli può essere influenzato da diversi fattori, fisiologici o meno. Ad esempio il cambio di stagione, quando si ha un passaggio da temperature calde a temperature fredde, comporta  una caduta dei capelli più copiosa del solito, ma che tuttavia non deve allarmare.

Al contrario, vi sono fattori che possono fortemente influenzare la ricrescita dei capelli, portando ad un’aumentata e precoce caduta dei capelli ed una ricrescita ritardata, se non assente. Tra questi:

  • stress (es. alopecia da stress)
  • prodotti per i capelli eccessivamente aggressivi
  • alimentazione poco corretta
  • chemioterapia (dove la caduta dei capelli è dovuta alla somministrazione dei farmaci)
  • gravidanza

Alimentazione-e-capelli Ricrescita dei capelli: consigli di bellezza

In questi è fondamentale agire tempestivamente, sulle cause, eliminando le fonti delle tensioni e degli affaticamenti nel caso dello stress, o adeguare la propria alimentazione, prediligendo alimenti ricchi in magnesio e Omega 3 (cereali integrali, frutta secca, banane, latte, carne, pesce).

Ricrescita dei capelli dopo la chemioterapia: consigli di bellezza

In alcune situazioni particolari, come la chemioterapia, la caduta dei capelli è una delle conseguenze più drammatiche, specialmente a livello psicologico; si tratta, tuttavia, di un effetto collaterale temporaneo legato alla somministrazione dei farmaci, in quanto questi vanno ad agire non solo sulle cellule tumorali, ma anche su quelle sane, comprese quelle del bulbo pilifero, portando alla caduta progressiva dei capelli.

La ricrescita dei capelli dopo la chemioterapia avviene normalmente nelle 4-6 settimane successive alla fine dei trattamenti; si tratta di una ricrescita diffusa in tutto il cuoio capelluto, che può comportare prurito, ma soprattutto cambiamenti temporanei nel colore, spessore e flessibilità dei capelli.

Una ricrescita, che può essere favorita da alcune particolari attenzioni che possiamo avere. Tra queste:

  • optare per tinte a base vegetale, che non vadano a danneggiare il cuoio capelluto e rischiare di rendere i capelli ancora più fragili e di alterare la ricrescita; queste, così come permanenti o pieghe, sono sconsigliate per i primi 6 mesi dalla fine della chemio.
  • utilizzare shampoo naturali ad azione ristimolante o integratori alimentari
  • massaggiare costantemente e delicatamente il cranio, per eliminare tutte le tossine accumulate e favorire la ricrescita dei capelli

Coprire la ricrescita dei capelli: ecco 5 consigli preziosi

images-4 Ricrescita dei capelli: consigli di bellezza

A volte sentiamo la necessità nella nostra vita di cambiare colore ai nostri capelli, perchè magari quella tonalità ci fa sentire più belle, più sicure di noi stesse (oppure perchè vogliamo imitare la nostra attrice preferita ed assomigliare a lei), ma vuoi o non vuoi, il ciclo di crescita dei capelli va avanti, ed ecco che che poi ci troviamo col dover coprire la ricrescita dei capelli (che quando diventa bianca è anche un segnale che l’età avanza).

Normalmente, quando si tratta di coprire la ricrescita dei capelli, si preferisce rivolgersi al proprio parrucchiere di fiducia per evitare di combinare disastri; tuttavia, è possibile coprire la ricrescita dei capelli anche da sole a casa, con qualche semplice trucchetto:

  1. prima di tutto, è importante capire il tipo di ricrescita da coprire: se la tinta è più chiara della nostra ricrescita normale, può anche può risultare gradevole, mentre se è la tinta ad essere più scura, è importante scegliere un colore che si avvicina a questa e coprire la ricrescita.
  2. se si opta per coprire la ricrescita dei capelli utilizzando la tinta, questa non dev’essere più di 2-3 tonalità dal vostro colore; questo consente eventualmente di correggere il colore scurendolo
  3. prima di fare la tinta, preparare adeguatamente i capelli,utilizzando shampoo per capelli colorati, possibilmente privi di solfati
  4. prima di effettuare il ritocco, trattare la linea dell’attaccatura con una crema grassa, in modo che la tinta colorare la pelle.
  5. dividere la chioma in 4 zone: la nuca, la fronte e le due tempie; questo agevolerà la copertura della ricrescita

 

 

 

icon-stat Ricrescita dei capelli: consigli di bellezza
Views All Time
355
icon-stat-today Ricrescita dei capelli: consigli di bellezza
Views Today
3