Personal chef e social eating: i trend del 2020

Personal chef e social eating, cosa vuol dire?

Ti piacerebbe avere uno chef tutto per te per una sera, gustare una cena gourmet e personalizzata in base ai tuoi gusti?

Ecco, allora, che arriva il personal chef, il nuovo trend che si sta iniziando ad affermare in maniera forte nella scena internazionale.
Il food sta vivendo una grande rivoluzione, staccandosi completamente dal ruolo canonico e coinvolgendo sempre più gli appassionati di esperienze culinarie.

La cucina e le ricette raccontano una storia e sono tanti i viaggiatori alla ricerca di un piccolo lusso da condividere solo con pochi.
Con l’avanzare del millennio, infatti, i gusti sono sempre più cambiati e, probabilmente, la “reclusione” forzata in casa ha contribuito a rafforzare alcuni nuovi stili di vita.

La moda, ormai, non è più quella di uscire per locali trendy, alla scoperta di nuovi gusti, piuttosto è il comfort della propria casa ad attirare. Se poi, dovesse esserci anche un cuoco privato a propria disposizione, con un fantastico menu studiato ad hoc in base alle vostre richieste, sarebbe la perfetta conclusione di una giornata.

Inoltre, con l’arrivo del social eating, un fenomeno che vede tanti sconosciuti legati dalla passione per l’enogastronomia, si è trovato un nuovo modo di socializzare, costituendo l'”home dining”.

Personal chef e Social eating
Personal chef e Social eating

Come funzione il social eating con Personal Chef?

Innanzitutto, bisogna trovare una casa, che deciderà di aprire le porte agli ospiti, mettendola a disposizione. Poi si creeranno dei menu, in modo tale che l’ospite possa scegliere dove andare e cosa mangiare.

Ci si prenota, ci si mette in lista e, una volta raggiunto il numero di partecipanti, ci si vede per la prima volta proprio in qualità di commensali.

Per una cena del genere la spesa si aggira intorno ai 15 e 80 euro.
Al social eating, inoltre, si stanno aggiungendo nuovi traguardi, a partire dalle scuole di cucina homemade, in cui ognuno mette a disposizione degli ospiti la propria conoscenza.

Si parte, quindi, da una ricetta o da una tipicità locale, da realizzare con gli ospiti, per poi gustare assieme il risultato.
Le Cesarine rappresentano un esempio emiliano molto interessante.

Queste donne raccontano la tradizione proprio attraverso la cucina, realizzando corsi per imparare a realizzare le ricette che vanno dai tortelloni di pasta fresca alla pasta ripiena.

Il personal chef, un piccolo lusso per una cena in grande

Esiste lo chef adatto per ogni occasione, in grado di offrire un assaggio dei piccoli segreti culinari più gustosi proprio preparandoli nella cucina del cliente.
Questo nuovo trend può si pone a metà tra lo showcooking ed una vera lezione di cucina.

Non si parla di catering ma, piuttosto di un fenomeno tutto social, che porta esperti specializzati a scoprire piatti vegani, alta pasticceria e, ovviamente, la cultura gastronomica italiana.

Personal chef e Social eating
Personal chef e Social eating

Cosa può fare il personal chef in casa vostra?

Preferite l’intimità di casa vostra e non volete fare nuove amicizie? Vi piacerebbe avere un professionista che realizzi tutti i vostri sogni proibiti e li presenti nel vostro piatto?
Lo chef a domicilio esiste proprio per questo, per entrare in casa vostra, ascoltare i vostri desideri con minuzia ed attenzione e che racconti la storia di ogni piatto.

Potete scegliere, anche un serivizio “tailor made”, che comprende anche un abbinamento dei vini ai piatti, vivendo l’esperienza di un ristorante di lusso proprio tra le mura della vostra abitazione. Inoltre, potrete anche richiedere un “all inclusive” che aggiungerà alla parte della preparazione anche la spesa e la pulizia finale.

Le novità: il personal chef nel mondo della ristorazione

Molte sono le iniziative che si sono susseguite alla nascita di questa nuova professione. Ad esempio, è nata la Federazione Italiana Professional Personal Chef che sta diventando sempre più radicata nel territorio.

Inoltre, sul sito Chef Booking potrete contattare professionisti per vivere delle esperienze gastronomiche singole, per le vacanze o per periodi più lunghi.
Per vivere questa esperienza straordinaria al di fuori dei confini nostrani, potrete cercare tra i circa 750 chef a domicilio presenti su “La belle asiette”, e spaziare tra i quasi 4000 menu presenti in piattaforma.

E voi? Avete mai provato a contattare un personal chef per le vostre cene gourmet? Quali app avete utilizzato per conoscere nuova gente tramite le piattaforme di social eating?

Views All Time
Views All Time
137
Views Today
Views Today
16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Nutraceutica: come unire alimentazione e benessere

Facebook Twitter LinkedIn Parliamo di nutraceutica. “Noi siamo ciò che mangiamo”: un semplice detto, che nel corso degli anni però è divenuto una realtà consolidata; come sappiamo, una corretta alimentazione è una delle basi per un corretto funzionamento del nostro organismo, e quindi per una buona salute, ma negli ultimi […]
nutraceutica

Subscribe US Now