31 Ottobre 2020
Smart working

Smart working

Come organizzare lo Smart Working – i consigli di The Web Coffee

Il Covid-19 ci sta mettendo a dura prova e sta modificando drasticamente le nostre abitudini: dalle più “innocenti” come fare la spesa alle più necessarie come il lavoro. Per fare fronte a questa emergenza sempre più persone e aziende stanno sperimentando il lavoro da casa o Smart Working: ma come ci si può organizzare al meglio per lavorare da casa?

  1. POSSO LAVORARE DA CASA? Quando si va in ufficio si entra in un ambiente preparato e organizzato per permettere di focalizzarci sui nostri compiti; ma potremmo fare lo stesso a casa? Nelle mura delle nostra abitazione, le distrazioni sono dietro l’angolo – letteralmente! Per aiutare a concentrarci anche a casa sarebbe meglio posizionare la scrivania in una stanza studio (quando possibile) per isolarci e se possibile sarebbe meglio mettere il cellulare in modalità aereo.
  2. ORGANIZZARE LA SCRIVANIA: per poterci focalizzare al meglio sul nostro lavoro, anche da casa, dovremmo “ripulire” la scrivania proprio come facciamo in ufficio – niente cellulare, giochi dei propri figli o riviste.
  3. NON SPEGNERE LA SVEGLIA: si dovrebbe cercare di mantenere la propria “routine lavorativa” – sveglia prima delle 8:00, poi un altro allarme per la pausa pranzo o sigaretta e ancora una sveglia alle 17:00 per segnare la fine del proprio turno di lavoro. Anche se non vi attenete al secondo a queste sveglie, avere degli orari prestabiliti vi aiuterà a non perdere la cognizione del tempo.
  4. PIANIFICARE LA GIORNATA: scrivere un programma settimanale e ogni mattina buttare giù una to-do list per la giornata vi può aiutare a non perdere di vista i propri obiettivi. Un resoconto a fine giornata inoltre aiuterà a mantenere sotto controllo la produttività.
  5. AUTODISCIPLINA: lo Smart Working funziona solo e soprattutto se si ha disciplina. A casa propria è facile passare dal “metto a fare un secondo la lavatrice” a passare tutta la giornata a guardare Netflix; lo so che è difficile, ma si può fare!

Lo Smart Working, stando alle statistiche, aumenta la produttività e la felicità dei dipendenti, che ne guadagnano anche in termini di tempo. Cerchiamo di vedere il lato positivo di questa situazione difficile per tutti, sperando in un processo di digitalizzazione che possa migliorare le condizioni di lavoro di molti dipendenti.

State provando anche voi lo Smart Working? Come vi trovate? Riuscite a sfuggire alle distrazioni presenti nella vostra casa? A questo punto non mi resta che augurarvi “Buon Lavoro!”

Views All Time
Views All Time
195
Views Today
Views Today
1