Consigli pratici su come passare il sabato sera in casa senza annoiarsi

Hai 30 anni, i ricordi di sabato sera selvaggi in cui uscivi e non sapevi a che ora rientravi sono ancora freschi, ma l’idea di uscire a mezzanotte, mettersi in macchina, andare in un posto pieno di gente sudaticcia e molesta ti fa venire l’orticaria.

In più il divano ti guarda ammiccante, provocante e con intenzioni serie. Aggiungici che domani è domenica e puoi dormire un po’ di più, quindi relax totale, e la voglia di uscire torna nel suo angolino dimenticato dal mondo.

Ma cosa fare per non annoiarsi? Vediamolo insieme.

Invitare gli amici a cena

Se vi è rimasto un briciolo di socialità, potete invitare a casa degli amici. Potreste mangiarvi una pizza, guardare la TV o fare i bei vecchi giochi da tavolo di una volta.

Divano e Netflix

E qui ciao a tutti. Maratona della serie tv preferita, Netflix aperto e pop corn o comunque cibo spazzatura perché cucinare richiede tempo e noi oggi lo dobbiamo dedicare tutto alle serie tv e al divano. Quindi si a panini, patatine, dolcetti e cose varie. Unica eccezione ammessa la pizza, che sta bene su tutto.

Fare qualcosa di divertente

Si è vero sembra banale, ma non lo è. Corriamo sempre e non abbiamo mai tempo di fare qualcosa che ci piaccia davvero. Allora approfittiamone!! È sabato sera, abbiamo del tempo per noi quindi via libera alla fantasia!

Cantate, ballate, cucinate, leggete, provate un nuovo trucco che volete usare lunedì a lavoro. Insomma sbizzarritevi!

Qualsiasi cosa facciate ricordatevi che non c’è nulla di male a passare il sabato sera da soli a casa: si cresce, si cambia e la vita dei 20 anni a 30 può andare stretta.

Passare del tempo con noi stessi, coltivando le nostre passioni può fare solo che del bene. E comunque anche annoiarsi non è niente di negativo: attraverso la noia si alimenta la creatività. Se vi ricordate quando eravamo piccoli, nei momenti vuoti ci inventavamo sempre qualcosa per passare il tempo. Beh perché non possiamo farlo da adulti?

Solitudine non è una parola negativa, per cui godiamocela e traiamone il massimo! Usiamola per ricaricare le energie e ritrovare il nostro equilibrio!

Views All Time
Views All Time
102
Views Today
Views Today
1
Next Post

Smog : un pericolo per corpo e mente

Facebook Twitter LinkedIn La scienza lo dice da anni, i dati annuali riportati dell’Organizzazione mondiale della sanità lo confermano: ogni anno sono ben tre milioni l’anno le morti attribuibili allo smog e in generale all’ inquinamento. A causare il numero maggior di vittime, manco a dirlo, lo smog “da traffico”, ossia […]

Subscribe US Now