Inverno, io e il mio viso non ti temiamo!

Inverno, io e il mio viso non ti temiamo!

L’estate è ormai un lontano ricordo, e la nostra pelle è nuovamente esposta al cambiamento legati al ritorno ad una vita frenetica, tra lavoro, figli,università; ma davanti ai primi freddi, quale migliore soluzione di qualche coccola in più per il nostro viso e corpo, come le maschere viso?

Pelle del viso : di cosa ha bisogno quando arrivano i primi freddi?

Uno dei primi segnali che la nostra pelle ci dà del fatto che il clima sta mutando e le stagioni fredde sono in avvicinamento è la comparsa di chiazze rossastre , legate al fatto che in risposta agli stimoli ambientali i termocettori cutanei si attivano, portando ad un restringimento dei vasi sanguigni e linfatici rallentandola micro-circolazione. Rossori che possono sfociare in patologie come rosacee e dermatiti.

A questo si aggiunge il colorito spento e la secchezza a seguito dell’aumento dello spessore dello strato corneo costituito da cellule morte; questo si verifica in quanto coi primi freddi si ha un rallentamento negli scambi cellulari a livello dei tessuti.

Con l’arrivo del freddo, quindi, due sono le prerogative per il nostro viso: idratazione e nutrimento.

Maschere viso : ricette di bellezza contro i primi freddi

Ricetta n°1

  • 1 banana grande
  • 2 cucchiai di miele integrale
  • 2 cucchiai di yogurt bianco
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

Frullare la banana fino ad ottenere una purea, dopodichè aggiungere il miele e lo yogurt emulsionando bene. Infine aggiungere l’olio all’emulsionare, lasciando riposare il composto ottenuto per circa 15 minuti. Una volta pronto, applicare sul viso e lasciare agire per una ventina di minuti.

maschere viso
Fonte: Pixabay

Ricetta n°2

  • 1 tuorlo d’uovo
  • olio di mandorle
  • qualche goccia di succo di limone.

Unire gli ingredienti in una ciotola e miscelarli fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicare sulla pelle del viso e lasciare agire per 15-20 minuti, dopodichè risciacquare con acqua tiepida o fredda, qualora si voglia dare una sferzata d’energia alla pelle.

maschere viso

SITOGRAFIA:

IoDonna

GirlPower

Pubblicato da martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate. La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.