• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Cultura
Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta

Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta

I chiassosi ed eclettici anni Ottanta sono stati anche il simbolo di una moda esuberante ed estroversa. Per il Vintage Friday, ripercorriamo i vari stili e le tendenze di questi anni.

Moda-anni-80-320x206 Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta
Fonte foto: Il Format

Ormai consideriamo gli anni Ottanta come una decade magica, da cui ripescare personaggi, ambientazioni e soprattutto moda.

Negli ultimi anni abbiamo visto il prepotente ritorno di questi anni, in film, serie tv e moda: la decade magica di Madonna e di Ritorno al Futuro fa ancora breccia nel nostro cuore, ammantato da una dolce nostalgia per gli anni Ottanta.

La moda di questi anni la conosciamo bene, soprattutto per gli ultimi trend che richiamano la vecchia decade, ma oggi l’analizzeremo nel dettaglio, elencando tutti i trend e i migliori outfit.

Riscopriamo insieme la moda degli anni Ottanta.

 

Se ci dicono “anni Ottanta”, la nostra mente divagherà certamente sui colori fluo, i body sgambati e le gonne di tulle, ma gli anni Ottanta non sono stati solamente questi.

Innanzitutto, liberi di non crederci, gli anni Ottanta sono stati una decade sicuramente più “conservatrice”, rispetto ai libertini anni Settanta, caratterizzati dalla moda hippie.

In questi anni vediamo il dilagare della politica neo-liberista, che dà un forte impulso all’economia e che porterà, poi, alla nascita della globalizzazione.

Il consumismo si diffonde in tutto il mondo, così come la pubblicità, che inizia ad interessare anche l’abbigliamento, che diventa sempre più prodotto in scala.

In questi anni, infatti, possiamo vedere il mercato della moda dividersi in tre livelli diversi:
l’alta moda destinata alle classi più ricche,
il prêt-à-porter corrente (ovvero la produzione in serie di capi di abbigliamento)
e il pronto-moda, una sorta di odierna “fast-fashion”.

Iniziamo proprio in questi anni a distaccarci dall’idea di una moda più personale e curata, per affidarci ad una moda più in serie e creata con materiali decisamente meno pregiati.

Uno dei cambiamenti maggiori che gli anni Ottanta hanno impresso nella moda è sicuramente la maggiore importanza del marchio. Prima degli anni Ottanta, un capo veniva scelto per la qualità dei tessuti, cosa che, la maggior parte delle volte, si traduceva in un capo d’abbigliamento di marca; in questi anni, invece, s’inizia a dare maggiore importanza alla griffe, più che alla qualità.

80s_clothing-320x225 Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta
Fonte foto: Timetolast

Il tipo di abbigliamento va di pari passo con la società, infatti, vediamo in questi anni, una maggiore attenzione per il proprio corpo: sempre più donne (e uomini) curano il proprio corpo, andando dall’estetista, dal parrucchiere o a fare lampade autoabbronzanti.

Non è un caso, infatti, che proprio in questi anni, si diffondono le supermodelle: donne dall’aspetto e dal fisico statuario, con un ideale di bellezza piuttosto difficile da raggiungere, fatto di seno abbondante, vitino da vespa e gambe lunghissime; ne sono esempi le modelle come Cindy Crawford e Brooke Shields.

1607925-320x399 Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta
Fonte foto: Pinterest

Negli anni Ottanta vengono indossati, sempre più spesso, tessuti che possano sottolineare il corpo e le forme, come la lycra e ne sono un esempio i ciclisti (purtroppo tornati di moda da qualche anno), pantaloncini attillati che arrivano al ginocchio.

D’estate si preferiscono i costumi interi, mettendo da parte i bikini, prediligendo i costumi sgambatissimi.

In questi anni si crea anche una sorta di nuovo femminismo da parte delle donne, che decidono di manifestare il loro potere acquisito anche nel mondo del lavoro, anche nell’abbigliamento, quindi via libera al “power dressing”.

Il femminismo anni Ottanta si traduce in uno stile più maschile per le donne, ma con un tocco di femminilità: giacche da lavoro oversize, ma con ampie spalline, per esaltare la vita piccola o severi tailleur con scarpe dal tacco basso.

Moda-anni-80_power-dressing-320x160 Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta
Fonte foto: Pinterest

Ultima tendenza importante proviene dal mondo della musica, grazie anche alla nascita del canale MTV, che inizia a trasmettere i videoclip. I video musicali degli anni Ottanta hanno dettato legge in campo di moda, soprattutto grazie a Madonna.

 

Tendenze e stili

Come abbiamo visto, la società e l’attualità hanno definito anche la moda degli anni Ottanta, creando diversi filoni fashion.

Innanzitutto, la tendenza a esaltare il corpo ha portato alla diffusione di abiti fascianti, usati soprattutto di sera, ma anche per fare sport (soprattutto durante le lezioni di aerobica).

Spiccano soprattutto i colori sgargianti e brillanti, che vengono applicati ad ogni capo d’abbigliamento, da quello più sportivo al più elegante.

Vediamo in giro, sempre più spesso, leggings dai colori fluo, superga ai piedi, scaldamuscoli dai colori sgargianti, felpe oversize e fasce per i capelli (ricalcando lo stile di Flashdance).

Moda-anni-80_Yuppies_una-donna-in-carriera-2-1-320x160 Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta
Fonte foto: Elisa Motterle

Si sviluppa anche lo stile preppy (di cui è stata icona la Principessa Diana): si tratta di uno stile relegato soprattutto alle fasce più alte della società, come gli studenti americani della Ivy League. Lo stile preppy trovava la sua definizione con capi come polo a righe, gonnelline scozzesi a portafoglio, cardigan e blazer.

Per quanto riguarda, invece, il tempo libero, ci allontaniamo dai capi fascianti, per optare su capi più comodi e molto meno formali: jeans (specialmente nella variante “mom”, ispirandosi a numerose serie tv popolari di quegli anni), salopette e felpe oversize.

Il filone Mtv e dei videoclip rappresenta, invece, quella visione canonica degli anni Ottanta che abbiamo tutti: gonne di tulle, giacche di pelle nera, capelli ricci e freschi di permanente e trucco ben calcato; praticamente eravamo tutte delle piccole Madonna.

L’outfit di ordinanza era: capelli gonfi ed arricciati (con la permanente o col frisè), scarpe da ginnastica, gonna di tulle o pantaloni a vita alta, top di pizzo, giacca di pelle, tanti accessori e trucco aggressivo, con tanto mascara e rossetto.

Le nostre icone di moda erano Cindy Lauper, Madonna, Brooke Shields e Cindy Crawford.

moda-anni-80-il-look-di-madonna-320x213 Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta
Fonte foto: Pour Femme

 

Gli anni Ottanta sono stati anni strani, diversi, chiassosi e teatro di grossi cambiamenti, nella storia e nella società. Sono anni che esercitano ancora un grande fascino su di noi, anche nella moda.

Come abbiamo visto, erano tanti gli stili e le tendenze degli anni Ottanta, tutte diverse tra loro e tutti simbolo di un cambiamento avvenuto in questi anni.

Quale tendenza di moda anni Ottanta preferivate?

 

https://whimsofstyle.altervista.org/

icon-stat Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta
Views All Time
939
icon-stat-today Vintage Friday: tendenze e stili della moda anni Ottanta
Views Today
5