Coda di cavallo: un’ acconciatura senza tempo

Coda di cavallo: un’ acconciatura senza tempo

Dalla preistoria fino ai giorni d’oggi, la donna ha sempre dato molta importanza ai propri capelli. A seconda delle varie epoche, le acconciature preferite dalle donne hanno lasciato un segno storico e gettato le basi per la moda dei giorni nostri.

Con la vita frenetica di oggi, purtroppo, è sempre meno il tempo che possiamo dedicare ai nostri capelli e spesso per nascondere le ciocche sporche o per guadagnare cinque minuti di tempo al mattino, optiamo per una veloce coda di cavallo.

E’ innegabile inoltre la comodità di questa acconciatura. Quando lavoriamo e non vogliamo avere ciocche che ci balzano di fronte agli occhi, oppure quando siamo in palestra o facciamo attività fisica, farci una coda è la prima cosa che ci salta in mente.

Tanto che una delle acconciature più comuni di sempre si è trasformata in un vero e proprio must have sia dello street style sia di chi cavalca passerelle e red carpet

Proprio così! L’acconciatura più facile e veloce da realizzare porta in sé un potenziale spesso bistrattato. Esistono infatti moltissimi modi per dare personalità alla coda di cavallo, facendoci apparire sexy e persino pìù scure di noi stesse.

Non di rado infatti, durante i colloqui di lavoro, è preferibile lasciare scoperto il viso per dimostrare sicurezza, precisione e ordine.

Esistono vari modi per raccogliere i capelli, ma quello più apprezzato ed elegante è la coda di cavallo gonfia e alta, perfetta per ogni forma del viso.

Questo effetto è chiamato “pony droopy“, ovvero quel rigonfiamento che sporge subito dopo l’elastico e che dona ai capelli un aspetto corposo, tanto da esplodere in una massa che si gonfia e si riempie verso l’alto.

Il trucco per riuscire ad ottenere questo effetto ed avere una coda di cavallo perfetta?

Prima di tutto si possono utilizzare due elastici per capelli, dividendo l’intera chioma in due grandi ciocche legate molto vicine tra loro e poi unite in una unica utilizzando un elastico.

Ma puoi avere una coda ondulata alla perfezione anche molto più velocemente e facilmente: basta prendere un asciugacapelli, arrotolare su se stessi i capelli leggermente umidi e phonarli per circa dieci minuti. Ed ecco la coda da spiaggia che sognavi.

Se invece preferisci una coda bassa, il trucco per renderla più elegante è semplicissimo

Legate i capelli e lasciate l’elastico morbido. Alla base, proprio tra l’elastico e la nuca create con le dita un piccolo foro, prendete la ciocca e torcetela facendola passare nel foro e il gioco è fatto.

FONTI

Women Italia

VanityFair

Pubblicato da Silvana Uber

Silvana Uber, editor, talent scout e scrittrice per Leonida editore, Titani London edizioni, Aletheia board. Mamma a tempo pieno ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.