Crea sito
depilazione
Beauty

Una questione di peli: consigli per essere belle e lisce

Il caldo di questi ultimi giorni sembra davvero aver dato inizio in anticipo all’estate, e da ogni parte ecco spuntare magliette a manica corta, canottiere, pantaloni corti, gonne..ma prima di sfoggiare cotanta bellezza di alcune parti del nostro corpo vi è il momento fatidico: quello della depilazione.

Anche se negli ultimi anni sono in aumento le donne che di aver qualche pelo bruno stile grizzly sulle gambe o sotto le ascelle non se ne fanno affatto un dramma, anzi il contrario, molte al solo pensiero di aver anche solo un micropeletto non estirpato fanno i salti mortali e corrono immediatamente ai ripari (e da questo fronte vi è un aumento negli ultimi anni della componente maschile).

E così la depilazione non diventa una semplice cura di bellezza, ma un vero e proprio “salvavita” per la bella stagione. Ma siete sicure/i di conoscere davvero tutto sulla depilazione? Siete sicure/i che il metodo che normalmente usate sia quello migliore?

In principio fu..la depilazione

Con il termine “depilazione” s’intende quella pratica estetica atta a ridurre i peli naturalmente presenti sul corpo umano maschile o femminile. Spesso viene confusa con l’ “epilazione” ma le due pratiche non sono equivalenti in quanto nella prima si ha solo una riduzione transitoria della lunghezza pilifera, o in alcuni casi all’asportazione di tutta la parte esterna alla superficie dell’epidermide.

Al contrario, nell’ epilazione si ha un’asportazione totale del pelo, agendo a livello di distruzione completa del bulbo pilifero.

La depilazione ha origini antichissime: già dall’Antico Egitto il popolo ricorreva ad oli naturali per radersi parti del corpo, per una questione sia estetica che, nel caso dei sacerdoti, di devozione alle divinità. Questa pratica si diffuse nel tempo anche alle civiltà romana ed islamica.

Oggi la depilazione è diffusissima nelle donne, soprattutto quella delle ascelle, delle gambe, delle braccia e sempre di più negli ultimi anni, l’inguine, mentre negli uomini, sia per una ragione estetica, che per una ragione igienico-sanitaria, le zone depilate più comuni sono il torace, il viso e le gambe.

Metodi di depilazione: pro e contro

Come ben si sa, esistono vari metodi di depilazione, che possono essere più o meno adatti a determinate zone del nostro corpo: scopriamo insieme i pro e i contro dei due più comuni.

Rasoio

Quante volte ci siamo trovate belle pronte per il mare, con la borsa pronta, poi facciamo per metterci gli shorts e troviamo quei piccolissimi, ma terrificanti peletti che la sera prima sembravano non esserci? Ecco, questa è una delle situazioni più comuni in cui entra in gioco il rasoio (magari fregato, insieme alla schiuma, al nostro compagno/marito).

Fonte: Pixabay

Un metodo sicuramente veloce ideale per gambe o ascelle, e che se siete abbronzate, mantiene intatta la vostra tintarella; ma attenzione: il rasoio, se non accompagnato da un’adeguata idratazione della pelle, può causare irritazione. Inoltre, è un metodo che ha breve durata: quindi, se si tratta di una giornata breve al mare, può andare, ma se al mare dovete stare per più tempo…

Ceretta

Che ci venga fatta dall’estetista, o che per questioni di tempo decidiamo di farcela da sole a casa, la cara vecchia ceretta è sempre il metodo più usato ed efficace. Prima di tutto, perchè ci garantisce una depilazione più duratura, con la scomparsa anche dei peli più piccoli.. e state certe che non li vedrete per un pò.

Inoltre la ceretta è senza dubbio il metodo più indicato se vogliamo depilare le nostre parti intime, a patto che sia realizzata con ingredienti adatti, dal forte potere emolliente e lenitivo.

Fase post-depilatoria: sì e no

Allo stesso modo, se non di più, della metodica usata, è quello che viene fatto post-depilazione .

SI’ a :

  • idratazione della pelle dopo la depilazione con prodotti emollienti, come creme od olii per il corpo
  • esfoliazione della pelle 10 giorni prima della depilazione: l’eliminazione delle cellule morte rende più facile la rimozione dei peli oltre a ridurre la sensazione di dolore

NO a :

  • ricorrere nuovamente ad una nuova depilazione qualora qualche peletto sia sfuggito: in caso, utilizzate la pinzetta, per non danneggiare ulteriormente la pelle
  • utilizzo di deodoranti o prodotti contenenti profumi
  • sauna e bagno turco ed esercizio fisico intenso, in quanto la pelle depilata già sensibile, potrebbe irritarsi
Views All Time
Views All Time
66
Views Today
Views Today
1
Please follow and like us:

martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate.La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

More Posts

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate.La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.