Beauty routine maschile: la cura di sè non è “di genere”

Diverse ore da una parte ( a meno che non siamo talmente perfette, con una pelle “di porcellana” da non doverci neanche truccare, oppure quando non abbiamo tempo) , cinque massimo dieci minuti dall’altra: sono i tempi che donne e uomini, normalmente, trascorrono in bagno per mettersi in ordine.

Solo perchè il tempo che loro trascorrono in bagno è molto meno rispetto a noi donne, non dobbiamo pensare che gli uomini non abbiano una loro beauty routine: perchè vi assicuro che ce l’hanno, ed è tanto attenta e scrupolosa quanto lo è quella femminile.

Una beauty routine valorizzata dall’avvento dei social, e di conseguenza dalla sempre maggior voglia anche dei maschietti di apparire al meglio nelle foto che pubblicano sui social network.

Male beauty routine: gli “indispensabili” di una trousse da uomo

Viso

Contrariamente a quelle di noi donne, che è sempre stracolma di creme, cremine, ombretti, mascara di 3-4 tipi diversi e chi più ne ha più ne metta, la trousse di un uomo ha pochi elementi ma fondamentali e scelti accuratamente.

Fonte: Pixabay

Perchè la pelle maschile, forse anche di più di quella femminile, è sensibile in quanto ricca di ghiandole sebacee e più facilmente soggetta alla dilatazione di pori, fattori che possono portare ad impurità ed eccessi di sebo.

Pertanto anche per voi, cari maschietti, è importante che alla base della beauty routine vi sia una buona detersione, effettuata con prodotti delicati, che elimini impurità rispettando comunque la pelle che tende a diventare maggiormente sensibile se sottoposta ad aggressioni di tipo chimico o meccanico: una delle più “comuni”, la rasatura.

Il “farsi la barba” è un aspetto cruciale nella beauty routine maschile, indipendentemente dalla “lunghezza” alla quale si vuole tenerla; per questo anche in questa fase la scelta dei giusti prodotti da usare è fondamentale.

In caso di pelle sensibile, è preferibile usare la crema da barba anzichè la comunissima “schiuma” in quanto meno aggressiva.

Prodotti giusti, ma anche tempi giusti: per evitare irritazioni, che possono derivare dall’uso del docciaschiuma sul viso (che non va assolutamente usato come sostituto del detergente, per far prima) è preferibile farsi la barba immediatamente dopo la doccia.

Anche la scelta dei prodotti post-rasatura, come il dopobarba, è importante per mantenere la pelle bella e curata ( a prova di selfie); scegliete prodotti dalla formulazione più delicata possibile, meglio ancora se privi di profumi e parabeni.

Un altro “must have” della trousse di un uomo è senza dubbio il profumo, che una volta spruzzato fa molto “macho”; ma spesso una domanda che sorge in molti uomini è: “Uno o più di un profumo vanno usati?”

La risposta è due : uno più fresco per il giorno, ed uno dall’essenza più decisa per la sera.

Corpo

Quante donne, almeno una volta, si sono chieste perché i maschietti ci mettano sempre la metà del tempo e riescono ad essere sempre impeccabili (anche se ci sono le eccezioni, con qualche ometto un pò più vanitoso che trascorrere un pò più tempo del solito in bagno).

Fonte: Pixabay

Bè, un piccolo “trucchetto” possono essere i docciaschiuma multifunzione, quelli con i quali ci si lava capelli e corpo insieme: un’ autentica manna dal cielo in molte situazioni in cui bisogna essere puliti in tempi rapidi (es. quando si va in palestra ecc..) oppure quando si deve viaggiare per non portarsi dietro la casa. Comodi, certamente, ma non per questo la scelta migliore.

Il motivo? Ogni parte del corpo, anche se esternamente non sembra, è diversa ed ha esigenze diverse a livello fisiologico, e quindi di cura e pulizia.

Quindi, uomini, meglio qualche prodotto in più nella trousse, ma che pulisca, ma soprattutto protegga la vostra pelle!!

SITOGRAFIA:

Corriere.it